IN EVIDENZA

Xbox Live: scomparso dal sito Microsoft, multiplayer online gratuito all’orizzonte?

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,452FansMi piace
1,560FollowerSegui
193FollowerSegui

Ogni dicitura riguardante il servizio è sparita dal sito ufficiale della compagnia, raggruppando ogni funzionalità multiplayer nella sezione Xbox Online Service.

Già da diverso tempo si sta facendo strada la voce secondo cui Microsoft starebbe per abbandonare il suo servizio Xbox Live, abbracciando così il multiplayer online gratuito, per altro esistente su PC dall’alba dei tempi. Oggi nuovi indizi sul fatto che qualcosa si stia muovendo in tal senso arrivano proprio dal sito ufficiale della casa di Redmond, il quale non riporta più alcun riferimento al servizio.

Xbox Live

Questo indizio fa il paio con l’eliminazione dell’abbonamento da 12 mesi a Xbox Live Gold avvenuto poco tempo fa. Ora addirittura l’intero servizio è scomparso dal sito ufficiale, e le funzionalità online sono raggruppate nella dicitura Xbox Online Service. Questo di per sé non vuol dire però che il multiplayer online su console Xbox diverrà gratuito.

Infatti le opinioni generali puntano a due possibilità: la prima come dicevamo che il servizio possa divenire gratuito per tutti gli utenti, la seconda che semplicemente Microsoft stia riorganizzando i suoi servizi, e che possa inserire quello che era l’abbonamento Xbox Live all’interno di Game Pass, uniformando così gli abbonamenti in un’unica formula.

Advertising

Alcuni rigettano fortemente questa seconda possibilità, tra cui il giornalista Jez Corden, il quale è più che convinto che Microsoft non vorrà obbligare i propri utenti ad abbonarsi al Game Pass solo per poter giocare online. Di seguito trovate il Tweet dello stesso Corden.

Se davvero Microsoft, eliminando il suo storico abbonamento, donasse ai propri utenti il multiplayer gratuito sarebbe un altro tassello importante della corsa alla next-gen, e un bel biglietto da visita per Xbox Series X che potrebbe far felici molti giocatori che hanno sempre storto il naso di fronte agli abbonamenti online per il multiplayer.

A questo punto bisognerà vedere poi come si comporterà la controparte, ossia Sony. l’azienda giapponese ai tempi di PS3 offriva già il multiplayer gratuito, ma le cose cambiarono con la generazione attuale, dove l’abbonamento PS Plus è diventato necessario per poter giocare online, alla stregua di Xbox Live Gold.

Se la “rivoluzione” del multiplayer gratuito è davvero nei piani di Microsoft il colosso giapponese potrebbe essere costretto ad attuare una misura simile nei confronti dei giocatori PS5 (e retroattivamente su PS4) rinunciando al servizio a pagamento in favore di un multiplayer online libero per tutti.

Vedremo come si evolveranno le cose, dato che al momento Microsoft non ha ancora commentato le modifiche fatte al sito ufficiale e quindi tutto ciò di cui si parla restano al momento congetture e supposizioni.

Seguiteci su NerdPool per ulteriori notizie e approfondimenti!

Advertising
FONTE:ResetERA

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,452FansMi piace
1,560FollowerSegui
193FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...