IN EVIDENZA

Capcom: Yoshinori Ono abbandona la compagnia

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,464FansMi piace
1,560FollowerSegui
191FollowerSegui

Il producer di Street Fighter e sviluppatore veterano di Capcom, Yoshinori Ono si è dimesso dalla società e lascerà Capcom quest’estate.

In un post su Twitter, Ono ha ringraziato i fan e la community dei picchiaduro per il loro supporto nel corso della sua lunga carriera all’interno dell’azienda. Il producer ha evidenziate le sue esperienze con momenti “buoni”, “cattivi” e persino “vuoti” con il marchio Street Fighter.

“Sono stato con il marchio Street Fighter per molto tempo, vivendo bei tempi, brutti e persino tempi vuoti. Il mio cuore è pieno di apprezzamento per quei giocatori che hanno dato un caloroso e gentile supporto al marchio, soprattutto negli ultimo decennio insieme a tutte le attività di Street Fighter che hanno rivisto la luce. Ora, dopo aver servito l’azienda per quasi 30 anni, lascio Capcom quest’estate; ciò significa che rinuncerò alla mia posizione di brand manager per i vari titoli di Capcom, tra cui Street Fighter “.

Alla fine del suo messaggio, Ono si è rammaricato di non poter essere presenti agli eventi del 2020 con fan e colleghi, ed ha concluso il post con un ultimo e iconico “SHORYUKEN!

Advertising

Dopo il problematico lancio di Street Fighter V, Ono avrebbe perso “spazio” all’interno dell’azienda e la leadership della divisione di giochi di picchiaduro di Capcom a favore di Ryozo Tsujimoto, producer della serie Monster Hunter che ha acquisito rilevanza dopo il grandissimo successo di MH: World.

Cosa ne pensate di questo fulmine a ciel sereno? Fatecelo sapere come sempre nei commenti. Continuate a seguirci su Nerdpool.it per altre news dal mondo dei videogiochi e non solo!

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,464FansMi piace
1,560FollowerSegui
191FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...