IN EVIDENZA

Topolino: due settimane in compagnia del Maestro MARCO ROTA

L’avvincente storia Zio Paperone e l’identità perduta e i due mazzi di Carte d’Autore da collezione in edicola mercoledì 12 e 19 agosto

COMUNICATO STAMPA

Anche quest’anno l’estate di Topolino è ricca di sorprese e di storie avvincenti, scritte e disegnate dai più importanti nomi italiani, che appassioneranno tutti i lettori sotto l’ombrellone (e non solo). Tra i protagonisti della stagione c’è anche il Maestro Marco Rota, il più “classico” dei grandi autori Disney di casa nostra, che ha realizzato i disegni di Zio Paperone e l’identità perduta, una storia inedita in due parti. Si inizia sul numero 3377, in edicola da mercoledì 12 agosto e si prosegue sul numero 3378 (da mercoledì 19 agosto).

Sceneggiata da Vito Stabile, Zio Paperone e l’identità perduta vedrà lo Zione sfidare ancora una volta la Banda Bassotti che, questa volta, mette in atto un piano speciale capace di far scomparire i ricordi e di modificare la personalità di Paperone, rendendolo più “generoso”. Riusciranno Paperino, Qui, Quo, Qua a far ritornare in sé Zio Paperone?

Il tratto distintivo di Marco Rota non sarà presente solo in Zio Paperone e l’identità perduta ma anche nelle illustrazioni esclusive delle Carte d’Autore che hanno come protagonisti i Paperi e i Topi più amati del mondo. I due mazzi di carte da gioco da collezione saranno disponibili in allegato ai numeri 3377 (mazzo rosso) e 3378 (mazzo blu) di Topolino e rappresentano l’appuntamento ideale per impreziosire con un tocco d’artista le sfide imperdibili che animeranno la stagione dei giochi con gli amici e la famiglia.

L’appuntamento con Marco Rota, Zio Paperone e l’identità perduta e le Carte d’Autore è su Topolino in edicola, in fumetteria e online su www.paninicomics.it da mercoledì 12 agosto.

Il settimanale TOPOLINO

Topolino, edito da Panini Comics, è il magazine più letto dai ragazzi tra i 5 e i 13 anni e propone ogni settimana 6 storie a fumetti inedite con una costante attenzione alla qualità per soddisfare un pubblico incredibilmente trasversale (dai 5 ai 99 anni…). Alle grandi avventure, ben radicate nella tradizione, si affiancano storie legate all’attualità (dallo sport, alla musica, a cinema e televisione), lo studio continuo di nuovi personaggi e l’arricchimento di quelli più amati…

Insomma Topolino è in continuo fermento, sempre all’avanguardia e aggiornato, pur restando fedele a se stesso, grazie alla collaborazione di sceneggiatori e disegnatori di alto livello, i grandi autori italiani, veri e propri maestri che abbinano il loro personalissimo e inconfondibile tratto a una rigorosa interpretazione dello stile disneyano. Ciò vale per i disegnatori, ma anche per gli sceneggiatori, che da sempre sulle pagine di Topolino esplorano in chiave umoristica tutti i generi narrativi, dall’horror alla commedia, dal giallo alla fantascienza.

Il Gruppo Panini

Il Gruppo Panini, con sede a Modena (Italia) e con filiali in Europa, USA e America Latina, è leader mondiale nel settore delle figurine adesive e delle trading cards. Multinazionale leader nella pubblicazione di fumetti, riviste per ragazzi e manga per l’Europa e l’America latina, è inoltre il più importante distributore di comics e fumetti nelle librerie specializzate italiane ed è attivo con diversi progetti nel settore Multimedia. Nel 2017, il Gruppo Panini ha conseguito un fatturato superiore a 536 milioni di euro, con distribuzione in più di 120 Paesi e un organico maggiore di 1000 dipendenti.

Scrivi qui il tuo commento...