IN EVIDENZA

Halo Infinite: rinviato al 2021, Xbox Series X confermata per novembre 2020

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,457FansMi piace
1,560FollowerSegui
194FollowerSegui

Dopo le critiche sul comparto tecnico dell'ultima build mostrata, 343 Industries decide di posticipare il gioco al 2021, ma Microsoft conferma l'arrivo nel 2020 di Xbox Series X.

Come un fulmine a ciel sereno, nella serata di ieri 343 Industries, software house facente parte degli Xbox Game Studios e responsabile della serie di Halo, ha annunciato a sorpresa (ma non troppo, dopo la poco convincente demo mostrata recentemente ndr) il rinvio ufficiale di Halo Infinite, ora in arrivo nel 2021 invece che a fine 2020 assieme a Xbox Series X.

Halo Infinite

Nel lungo messaggio rivolto ai giocatori, pubblicato su Halo Waypoint e sull’account Twitter del gioco, il capo di 343 Chris Lee illustra i motivi per il quale il team, in accordo con Microsoft, abbia deciso di posticipare l’uscita di Halo Infinite.

Lee così racconta che “abbiamo preso la difficile decisione di spostare il lancio di Halo Infinite al 2021 per garantire che il team di sviluppo abbia tutto il tempo sufficiente per offrire un’esperienza di gioco di Halo che soddisfi la nostra visione”.

Advertising

“La decisione di spostare l’uscita è il risultato di molteplici fattori che hanno contribuito ad aumentare le sfide dello sviluppo, incluso l’impatto avuto dalla pandemia da virus COVID-19. Voglio riconoscere il duro lavoro del nostro team di 343 Industries, che è rimasto impegnato nella realizzazione di un grande gioco. Tuttavia, non è sostenibile per il benessere del nostro team o per il successo complessivo del gioco lanciarlo durante le prossime festività natalizie”.

Lee conclude poi aggiungendo che il tempo aggiuntivo a disposizione consentirà al team di “completare il lavoro necessario per offrire al pubblico il gioco di Halo più ambizioso che sia mai stato realizzato, con la qualità che sappiamo che i nostri fan si aspettano”.

Nonostante il posticipo di Halo Infinite però i fan non devono allarmarsi, in quanto Microsoft ha confermato che i piani di lancio per la nuova Xbox Series X non sono affatto cambiati, e la console arriverà il prossimo autunno, precisamente entro novembre come dichiarato dalla casa di Redmond ad Xbox Wire.

Microsoft ci tiene a rassicurare i fan che, nonostante al lancio mancherà all’appello il franchise simbolo dell’ecosistema Xbox, ci saranno oltre 50 giochi ottimizzati per Xbox Series X subito disponibili, tra i quali spiccano Assassin’s Creed Valhalla, Dirt 5, Gears Tactics, Yakuza Like A Dragon e Watch Dogs Legion, ai quali si aggiungeranno in seguito anche esclusive come The Medium, Scorn e Tetris Effect Connected.

Come sappiamo inoltre Microsoft punterà molto sulla retrocompatibilità, offrendo la possibilità di giocare titoli provenienti da ben quattro generazioni di hardware con una sola macchina, con migliaia di contenuti provenienti dalla prima Xbox, da Xbox 360 e da Xbox One.

A ciò si aggiunge il servizio Game Pass, altro punto forte dell’offerta Xbox, che permette l’utilizzo in abbonamento di centinaia di giochi completi, con le esclusive degli Xbox Game Studios sempre disponibili al lancio.

Seguiteci su NerdPool per ulteriori notizie e aggiornamenti!

Advertising
FONTE:Twitter

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,457FansMi piace
1,560FollowerSegui
194FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...