IN EVIDENZA

Netflix Italia: cancellazioni settimana 31 agosto – 6 settembre

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
205FollowerSegui

Vediamo quali saranno le cancellazioni della settimana sul catalogo italiano di Netflix, da lunedì 31 agosto a domenica 6 settembre 2020. In questa rubrica elencheremo giorno per giorno film, serie tv e documentari che verranno rimossi dalla famosa piattaforma streaming.
La data elencata sarà quella dell’ultimo giorno in cui il determinato titolo risulterà in programmazione su Netflix Italia.
I titoli son generalmente elencati in ordine di genere e si cercherà di darne per ognuno un breve ritratto per consentire all’utente una veloce panoramica, compatibilmente con la bontà di Netflix riguardo il numero di cancellazioni settimanali e con le sinossi generalmente prese dal catalogo stesso della piattaforma streaming.

Non solo brutte notizie. Vi segnaliamo anche i nostri articoli in cui vi ricordiamo quali sono stati gli arrivi di luglio sulla piattaforma Netflix e su Sky e Mediaset Premium. QUI trovate invece gli arrivi di agosto su Netflix.

Come potrete leggere, in questa settimana a cavallo tra agosto e settembre in realtà Netflix rimuoverà molti titoli dal catalogo, specialmente durante l’ultimo giorno del mese. Subiranno la cancellazione, oltre film e documentari, anche diverse serie tv.

Lunedì 31 agosto

Lo anticipavamo: quasi tutti i non pochi titoli che verranno rimossi dal catalogo Netflix Italia questa settimana lo saranno all’inizio, sul finire di agosto.

Film

Le cancellazioni di questa settimana riguardano in particolare film action e horror.

Azione, thriller, crime

  • Top Gun (1986). Titolo di enorme successo in cui Tom Cruise interpreta Pete “Maverick” Mitchell, un pilota di talento che frequenta la prestigiosa scuola Top Gun, cercando di conciliare vita privata, responsabilità e rapporti amorosi;
  • Snitch – L’infiltrato (2013). Film con protagonista Dwayne “The Rock” Johnson e il cui soggetto è basato sull’esperienza dell’informatore della DEA James Settembrino. Nel cast troviamo anche Barry Pepper, Susan Sarandon, Jon Bernthal, Benjamin Bratt e Michael Kenneth Williams. Sperando di far ridurre la condanna a dieci anni di prigione del figlio adolescente, un padre opera in incognito per distruggere un violento narcotrafficante;
  • Extraction (2015). Film da non confondersi con l’omonimo (secondo il titolo originale) Netflix uscito nel 2020 e con Chris Hemsworth nei panni del protagonista Tyler Rake, anche in questo thriller l’azione non manca di certo. Il cast è qui composta da Kellan Lutz, Bruce Willis, Gina Carano, D. B. Sweeney, Dan Bilzerian e Steve Coulter. Quando un ex agente della CIA viene rapito, suo figlio, un analista del governo, parte per una missione non autorizzata per ritrovarlo e sventare un piano terroristico;
  • L’assassina (The Villainess) (2017), film sud-coreano. In cambio della libertà di vivere una vita normale, un’assassina addestrata inizia un incarico di 10 anni come agente dormiente per l’organizzazion segreta del governo.

Horror

  • Nightmare – Dal profondo della notte (A Nightmare on Elm Street) (1984). Primo capitolo del famoso franchise horror. Si tratta di uno slasher scritto e diretto da Wes Craven. Nel cast Robert Englund, Heather Langenkamp, John Saxon, Ronee Blakley e Johnny Depp. Anni dopo essere stato arso vivo dai genitori arrabbiati, il killer bambino Freddy Kruger torna a tormentare i sogni e le ore di veglia dei ragazzi di una cittadina
  • Nightmare 2 – La rivincita (A Nightmare on Elm Street 2: Freddy’s Revenge) (1985). Nel cast di questo primo sequel, oltre al ritorno di Robert Englund, troviamo anche Mark Patton, Kim Myers e Robert Rusler. Sono passati cinque anni da quando Freddy Krueger tormentava i ragazzi di Elm Street, ma ora è tornato per vendicarsi, desideroso di possedere altre vittime innocenti;
  • Nightmare 3 – I guerrieri del sogno (A Nightmare on Elm Street 3: Dream Warriors) (1987). Nel cast sempre Robert Englund ma anche Heather Langenkamp; troviamo pure Patricia Arquette, Larry Fishburne, Priscilla Pointer e Craig Wasson. Il terzo capitolo di questa popolare serie di film slasher vede ancora il ritorno del diabolico Freddy Krueger per invadere i sogni di ragazzi problematici in un ospedale psichiatrico;
  • L’esorcista. La genesi (Exorcist: The Beginning) (2004). Come da titolo, si tratta del prequel del famoso e premiato film horror. Nel cast troviamo Stellan Skarsgård, Izabella Scorupco e James D’Arcy. Mandato in Africa dopo la Seconda Guerra Mondiale per occuparsi della comunità locale, padre Merrin si trova alle prese con una forza maligna conosciuta solo come Pazuzu;
  • L’esorcista III (The Exorcist III) (1990). Terzo capitolo del franchise. Nel cast di questo film troviamo George C. Scott, Ed Flanders, Jason Miller, Scott Wilson e Brad Dourif. William Peter Blatty, autore del romanzo originale “L’esorcista” e della scenggiatura premiata agli Oscar, scrive e dirige la parte III, basata sul romanzo “Legion”.

Drammatici, biografici

  • A Beautiful Mind (2001). Film pluripremiato agli Oscar, diretto da Ron Howard e con Russell Crowenei panni del protagonista. Nel cast anche Ed Harris, Jennifer Connelly, Paul Bettany, Adam Goldberg, Judd Hirsch, Josh Lucas, Anthony Rapp e Christopher Plummer. Viene raccontata la vita e la carriera del famoso matematico John Forbes Nash Jr., mente brillante afflitta da schizofrenia paranoide;
  • Frida (2002). Come evidente anche dal titolo, si tratta di un film biografico e anch’esso premiato agli Oscar. Nel ruolo della protagonista si ha Salma Hayek. Nel cast anche Alfred Molina, Geoffrey Rush, Valeria Golino, Mía Maestro, Antonio Banderas, Edward Norton, Diego Luna e Roger Rees. La storia descrive il rapporto di Frida Khalo col marito e la controversa reputazione della pittrice in ambito politico e sessuale.

Commedie

  • Mai Stati Uniti (2013). Commedia italiana girata negli Stati Uniti e diretta da Carlo Vanzina. Nel cast, nei panni dei protagonisti, Vincenzo Salemme, Ambra Angiolini, Ricky Memphis, Anna Foglietta e Giovanni Vernia. Alla morte del padre, cinque bizzarri fratelli e sorelle che non si erano mai incontrati prima si ritrovano a vivere una folle e divertente avventura negli Stati Uniti;
  • Viva l’Italia (2012). Altra commedia italiana, un film diretto da Massimiliano Bruno e con nel cast principale Raoul Bova, Alessandro Gassmann, Michele Placido e Ambra Angiolini. Colpito da un ictus, il politico Michele Spagnolo perde qualsiasi inibizione e non riesce più a mentire, sconvolgendo la sua vita personale e professionale.

Documentari

  • Mountain (2017). Con immagini mozzafiato e una narrazione coinvolgente, gli spettatori sono trasportati in cima ad alcune delle montagne più spettacolari del mondo;
  • Incorruptible (2015). Un movimento giovanile insorge per le strade del Senegal contro un regime deciso a conservare il potere, in questa cronaca delle burrascose elezioni del 2012;
  • Il giorno perfetto (2018). Tifosi, celebrità e calciatori francesi ricordano l’esilarante 12 luglio del 1998, quando la Francia ha ottenuto la vittoria nella finale di Coppa del Mondo.

Serie tv

  • Crossing Lines (2013-2015). Serie tv crime composta da tre stagioni. Nel cast William Fichtner, Marc Lavoine, Gabriella Pession, Tom Wlaschiha, Moon Dailly, Richard Flood, Donald Sutherland, Goran Visnjic, Elizabeth Mitchell, Naomi Battrick e Stuart Martin. In nome della giustizia, l’unita speciale anticrimine della Corte penale internazionale persegue i criminali che operano senza frontiere in Europa;
  • The Client List (2012-2013). Serie drama di due sole stagioni e con Jennifer Love Hewitt nei panni della protagonista. Nel cast anche Cybill Shepher, Loretta Devine, Colin Egglesfield, Rebecca Field, Naturi Naughton, Alicia Lagano, Kathleen York, Brian Hallisay e Laura-Leigh. Riley Parks conduce con discrezione una doppia vita: madre single che cerca di sbarcare il lunario e massaggiatrice per clienti molto speciali;
  • La via dei tormenti (The Road to Calvary) (2017). Serie tv russa composta da una sola stagione di 12 episodi e basata sulla trilogia di Alexei Tolstoy. Mentre San Pietroburgo è in preda ai disordini politici durante la Prima Guerra Mondiale, due sorelle vivono amori turbolenti in un momento chiave per la storia russa;
  • Empresses in the Palace (2011) Serie tv cinese basata sull’omonimo scritto di Liu Lianzi. Nella Cina del 1722 tradimento e corruzione regnano nell’harem imperiale. Le donne lottano per ottenere il potere e i favori dell’imperatore.

Martedì 1 settembre

  • NESSUNA CANCELLAZIONE

Mercoledì 2 settembre

  • Whitney: Can I Be Me (2016). Documentario sulla vita dell’amatissima cantante pop Whitney Houston, dagli esordi nel mondo della musica alla battaglia contro la dipendenza, fino alla sua sconcertante morte.

Giovedì 3 settembre

  • NESSUNA CANCELLAZIONE

Venerdì 4 settembre

  • NESSUNA CANCELLAZIONE

Sabato 5 settembre

  • NESSUNA CANCELLAZIONE

Domenica 6 settembre

  • NESSUNA CANCELLAZIONE

Se qualcuno di questi titoli della settimana vi ha colpito, vi conviene dunque affrettarvi e loggare con il vostro account su Netflix Italia!
Vi diamo appuntamento alla prossima settimana per le nuove cancellazioni del catalogo.

Continuate a seguirci qui su NerdPool.it e sui nostri social per tante altre notizie, anteprime e recensioni sul mondo dello spettacolo e non solo.

ARGOMENTI CORRELATI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
205FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI