IN EVIDENZA

Elden Ring: nuovi dettagli sul gioco da Miyazaki

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
197FollowerSegui

Il director del nuovo titolo di FromSoftware è tornato a condividere alcuni nuovi dettagli sull'atteso RPG durante un'intervista.

Si torna, finalmente, a parlare di Elden Ring, il nuovo RPG open world di FromSoftware che punta ad evolvere il sottogenere “soulslike” messo a punto dalla casa giapponese. Il titolo è in sviluppo da diverso tempo, e si avvale anche della prestigiosa collaborazione per quanto riguarda la scrittura dell’ambientazione di George R. R. Martin, autore dei libri de “Le Cronache del Ghiaccio e Del Fuoco” da cui è tratta la celeberrima serie TV Il Trono di Spade.

Elden Ring

A parlare di Elden Ring, del quale si sono finora centellinate le informazioni dopo l’annuncio (tanto che non è ancora mai stato mostrato nulla del gioco vero e proprio), è stato Hideta Miyazaki, director del gioco e autore di titoli quali Demon’s Souls, Dark Souls, Bloodborne e Sekiro, il quale ha fornito alcuni nuovi dettagli durante un’intervista concessa in Giappone.

Vi riportiamo alcuni passaggi che sono stati tradotti in inglese, come sapete tradurre dal giapponese alle lingue occidentali è difficoltoso, e nell’ulteriore traduzione in italiano potrebbe essersi perso qualcosa della comunicazione originale, ma vi riportiamo il tutto ugualmente per dovere di completezza confidando che il senso generaledei concetti espressi su Elden Ring sia rimasto inalterato:

In questo momento stiamo lavorando a un gioco intitolato Elden Ring, che è il progetto più ampio e profondo che abbiamo mai realizzato“, ha detto il game director. “Storia o mitologia? L’obiettivo è provare a far sì che il gioco incorpori entrambi questi elementi“.

Alla domanda dell’intervistatore “Elden Ring può contare sul contributo dell’autore di Game of Thrones e vanta una struttura in stile open world, con ampie aree che potremo esplorare in sella a un cavallo. Ciò dà l’idea di un vero e proprio mondo, no?” Miyazaki ha poi risposto:

Sì, è un elemento che personalmente mi piace molto e credo che il gioco racconti una storia fantasy drammatica e dolorosa, in cui vengono affrontati temi come il razzismo, la politica, la cittadinanza e altro ancora.

Le azioni dei personaggi ti fanno davvero pensare che siano reali, e quando hai a disposizione elementi storici e mitologici visti da una prospettiva umana puoi tirarci fuori davvero qualcosa di straordinario. Non posso dire molto, ma sono davvero entusiasta“.

Elden Ring non ha al momento una finestra di lancio, e neppure delle piattaforme di riferimento fissate, si presume che il titolo possa essere cross-gen ed uscire, oltre che su PC, sulle console di questa e della prossima generazione di Sony e Microsoft, qualora FromSoftware non optasse per la sola next-gen. Seguiteci su NerdPool per rimanere sempre aggiornati!

ARGOMENTI CORRELATI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
197FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI