IN EVIDENZA

Game of Thrones, George R.R. Martin: “Questa è la scena della serie che mi ha deluso di più”

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
196FollowerSegui

Grazie a Fire Cannot Kill a Dragon“, il nuovo libro di James Hibberd, possiamo scoprire quale è stata la scena vista in Game of Thrones che ha maggiormente deluso George R.R. Martin il creatore della saga “Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco”.

Nel libro, che racconta come è stata realizzata la serie targata HBO, Martin raccontato tantissimi aneddoti legati a Game of Thrones (Il Trono di Spade). Tra questi, uno dei più curiosi, è proprio quello legato alla scena che lo ha deluso di più.

La scena in questione è quella nella quale il Re Robert Baratheon andava a caccia (potete rivedere la scena in fondo all’articolo). Queste le parole dello scrittore:

La scena che non mi è proprio piaciuta nello show considerando tutte e otto le stagioni: Re Robert che va a caccia. Quattro tizi camminano in mezzo alla foresta armati di lance e Robert che maltratta Renly. Nei libri Robert va a caccia e viene incornato da un cinghiale. A quel punto lo portano indietro e lui muore. Detto questo, io non ho idea di come sia [una scena di caccia]. Ma me lo sarei immaginato come una sorta di party della caccia. Avrei voluto vedere un centinaio di ragazzi, dei tendoni, dei mastini. Avrebbe voluto vedere dei cani. Avrei voluto vedere centinaia di corni che suonavano. È quello è il modo in cui un Re va a caccia! Non sarebbe mai andato in giro per la foresta con tre dei suoi amici tenendo una lancia in mano nella speranza di incontrare un cinghiale. Ma giunti a quel punto non potevamo permetterci cavalli, o cani o tendoni [ndr. A causa del budget praticamente terminato].

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi tutti gli aggiornamenti e le curiosità.

ARGOMENTI CORRELATI

FONTE:ew

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
196FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI