IN EVIDENZA

DC Future State: le parole dell’editor di Batman e nuove concept art

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
196FollowerSegui

La linea editoriale della DC Comics cambierà drasticamente a gennaio 2021. Tutte le serie regolari saranno in pausa e, al loro posto, verranno pubblicate tante testate inedite che introdurranno un nuovo status quo ambientato alcuni anni nel futuro. Nello specifico molte saranno ambientate a Gotham City. Per approfondire le serie legate al Cavaliere Oscuro potete leggere l’articolo precedente.

Qui sotto le dichiarazioni dell’editor delle testate legate a Batman Ben Abernathy:

[‘Future State’] è la combinazione di due elementi. una grande opportunità per raccontare storie molto entusiasmanti dell’imminente futuro di Gotham City, e un’opportunità per lavorare con grandi team creativi. È uno sguardo sulle cose che verranno.

In questo possibile futuro del mondo DC, Gotham City è dominata dalla forza di polizia conosciuta come the Magistrate (il Magistrato). 

Le strade vengono pattugliate con armi ad alta sorveglianza nella forma dei ‘Cybers’: sorta di robot pacificatori (peacekeepers), che sono l’avanguardia nel controllo della legge. Per me sono come i “Signori Sith” di Gotham e devono contrastare ogni personaggio “mascherato” – che sia un eroe o un villain. Ormai è illegale essere un vigilante mascherato, e le conseguenze sono terribili.

Il leader di the Magistrate è un uomo chiamato Peacekeeper One.

Chi è, cos’è…lo scoprirete man mano che la storia andrà avanti, ma c’è sicuramente un elemento che verrà esplorato negli anni a venire.

Tutti i vigilanti mascherati sono fuorilegge, e Batman stesso è presunto morto. Al suo posto, è nato un nuovo gruppo di eroi (compreso un nuovo Batman) per combattere dalla parte del bene.

La prima serie antologica sarà Future State: The Next Batman, con storia principale di John Ridley, Nick Derington e Laura Braga. In appendice ci saranno quattro serie: Outsiders (Brandon Thomas e Sumit Kumar), Arkham Knights (Paul Jenkins e Jack Herbert), Batgirls (Vita Ayala e Aneke) e Gotham City Sirens (Paula Sevenbergen e Emanuela Lupacchino).

Per chi se lo stesse chiedendo, Cassandra Cain e Stephanie Brown sono le protagoniste di Batgirls, e gli Outsiders sono capitanati da Katana.

La seconda antologica, Dark Detective, presenterà una storia principale di Mariko Tamaki e Dan Mora. DC (e the Magistrate) dicono che Batman è morto, ma è chiaro che è non del tutto vero.

Nello stesso albo ci sarà una storia di Grifter di Matthew Rosenberg e Carmine di Giandomenico, e di Cappuccio Rosso di Joshua Williamson e Giannis Milonogiannis. Jason Todd sarà un cacciatore di taglie.

Insieme al mio fenomenale gruppo editoriale abbiamo pianificato un possibile futuro per la linea editoriale di Batman. Con queste idee in testa, abbiamo contattato gli autori che volevamo scrivessero queste storie. Insieme a loro, abbiamo sviluppato le trame e le testate come ve le abbiamo appena annunciate. Sono titoli che, secondo noi, verranno molto apprezzate dai lettori.

Questi titoli inizieranno a gennaio e termineranno già a febbraio, ma molti personaggi e tante storie avranno delle ripercussioni sulle testate in uscita a marzo.

Uno sguardo verso il futuro. Su quanto questo futuro sia incerto, perché le decisioni che prendiamo nel presente possono sempre cambiare il futuro. Da una parte, saranno grandi storie slegate dal resto, ma verranno piantati dei semi…no, aspettate ‘Future State’ non pianta semi; è una storia già “coltivata”. I semi sono già stati piantati negli scorsi mesi; queste storie si concretizzeranno nella linea temporale principale.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo DC Comics.

Vi ricordiamo che grazie a NerdPool potrete creare la vostra casella di fumetti presso L’idea che ti manca, non lasciatevi sfuggire questa occasione.

ARGOMENTI CORRELATI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
196FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI