IN EVIDENZA

Princess Maison Volume 1 – Recensione

Princess Maison è una serie di Aoi Ikebe della quale Bao Publishing ha pubblicato il primo volume lo scorso 24 settembre. Sachi è una cameriera che sogna di comprare una casa tutta per se. Si mette d'impegno nel lavoro e nel risparmio e si conquista l'affetto degli agenti immobiliari che a loro modo l'aiutano nella sua impresa quasi impossibile... Ma la situazione di Sachi è quella di molte altre donne alle prese con le difficoltà di essere una donna nubile, magari in carriera che cerca di trovare casa e deve affrontare anche i pregiudizi della società. Una storia realistica e che vuole mandare un forte messaggio di positività pur facendo riflettere. I disegni sono molto morbidi e trasmettono senza le parole, mostrando anche una Tokyo in crescita ed espansione ma anche poetica. Il volume si gusta facilmente e si apprezza dal punto di vista artistico e narrativo, lasciandoci anche la voglia di vedere se Sachi realizzerà il suo sogno. Intanto facciamo il tifo per lei!

Prima di diventare regina della casa si è una principessa in cerca del sul posto… Bao Publishing aggiunge la serie Princess Maison di Aoi Ikebe alla sua collana AIKEN. Il primo volume è uscito da poco, ma sta già riscuotendo un certo successo… Sarà forse che tutti quanti siamo alla ricerca di un posto perfetto per noi, proprio come la nostra protagonista…

Una principessa in cerca di casa

La venticinquenne Sachi Numagoe si reca costantemente agli eventi dell’agenzia immobiliare Mochii perché vuole trovare un appartamento da acquistare. Il suo è un sogno non facile da realizzare. Ci sono le difficoltà di trovare una casa che risponda alle nostre esigenze, ma oltre a ciò tutte le questioni finanziarie, i costi di avere una casa propria, mutui e finanziamenti da richiedere… Sachi, però, è molto determinata nonostante la sua sembri un’impresa impossibile. Si guadagna l’affetto degli agenti immobiliari che cercano di supportarla in qualche modo. In particolare le donne fanno amicizia e vogliono che lei riesca in questa impresa forse perché loro non ci sono riuscite o non pensano di farcela…

Princess Maison
Aoi Ikebe
Bao Publishing
AIKEN

Princess Maison dal suo titolo sembra che si concentri su una principessa, ma per quanto il focus rimanga su Sachi, in realtà ci sono molte altre protagoniste. Non solo Kaname e Akutsu che lavorano nell’agenzia, ma anche altre donne che hanno ottenuto quel risultato importante di avere una cosa loro. Certo, qualcuna ha avuto il padre che ha dato una mano con le scartoffie, altre hanno dovuto sacrificare gli affetti e lavorare duramente, ma alla fine della giornata sono in quel posto che hanno tanto desiderato. C’è l’importanza della casa, di quel posto che ci protegge e ci rappresenta in qualche modo, rispecchia le nostre inclinazioni e i nostri desideri

Princess Maison tra attualità e sogno

Oltre a questo aspetto legato alla casa, Princess Maison vuole proprio concentrarsi sul mostra le difficoltà di donne nubili a trovare casa, accendere un mutuo e farcela con le loro forze in una società che non vede di buon’occhio questa loro indipendenza. Non solo la protagonista che è una semplice cameriera volenterosa, ma queste difficoltà riguardano anche donne con una carriera solida e un certo successo: neppure loro sfuggono ai problemi e ai giudizi degli altri. Eppure il manga riesce, grazie a Sachi, a trasmettere dei messaggi positivi e mostrare appunto come si possa trovare l’appoggio anche da persone insospettabili, come il burbero ed efficiente capo dell’agenzia immobiliare…

Princess Maison
Aoi Ikebe
Bao Publishing
AIKEN

Un grande punto di forza di questo primo volume è il suo disegno. Il tratto è morbido e dolce, i personaggi esprimono tutte queste caratteristiche a partire dal disegno, con la loro fisionomia che ricalca il loro carattere. Ci sono poi tavole senza ballon, dove parlano i volti e anche la città. Siamo in una Tokyo in crescita per le Olimpiadi, si costruisce e si vendono case e appartamenti. E questi ultimi sono diversi e ben caratterizzati, poco importa se piccoli o grandi: sono davvero un luogo dove una persona può rilassarsi ed essere se stesso, abbandonando anche le difficoltà della vita quotidiana.

Insomma questo primo volume di Princess Maison colpisce molto il lettore per il suo disegno e la storia che racconta e tutti i temi corollari. E’ una storia potente anche perché racconta situazioni comuni a molti con le gioie e i dolori di poter trovare un luogo da chiamare casa. Ci si affeziona a Sachi, ma anche agli altri personaggi che a volte non sono solo delle semplici comparse. Ho trovato un volume pieno di emozioni e riflessioni terminato il quale non si può rimanere completamente indifferenti. Si ha voglia di rileggerlo e di rivedere i suoi disegni e le sue spettacolari tavole.

E si vuole aspettare il successivo volume, vedere come proseguirà la storia di Sachi, se riuscirà a realizzare il suo sogno e se non sarà la sola. Si crea tra il lettore una forte connessione ed empatia proprio perché è un desiderio comune a noi tutti. Forse se Sachi può farcela, anche noi possiamo riuscire a realizzare i nostri desideri per quanto sembri irrealizzabile e magari non riguardi l’acquisto di una casa…

Princess Maison
Aoi Ikebe
Bao Publishing
AIKEN

Ringraziamo la casa editrice Bao Publishing per averci fornito uan copia digitale del volume per poterlo recensire. Vi ricordiamo che il primo volume di Princess Maison di Aoi Ikebe è disponibile in fumetteria e negli store online. Se volete scoprire altri titoli della collana AIKEN vi rimandiamo alle nostre recensioni di Dosei Mansion e Fiori di biscotto. Quali titoli vi sono piaciuti di più? E avete letto Princess Maison? Diteci la vostra impressione sul volume nei commenti e continuate a seguire Nerd Pool per essere sempre aggiornati sui vostri manga e anime preferiti!

ARGOMENTI CORRELATI

Princess Maison è una serie di Aoi Ikebe della quale Bao Publishing ha pubblicato il primo volume lo scorso 24 settembre. Sachi è una cameriera che sogna di comprare una casa tutta per se. Si mette d'impegno nel lavoro e nel risparmio e si conquista l'affetto degli agenti immobiliari che a loro modo l'aiutano nella sua impresa quasi impossibile... Ma la situazione di Sachi è quella di molte altre donne alle prese con le difficoltà di essere una donna nubile, magari in carriera che cerca di trovare casa e deve affrontare anche i pregiudizi della società. Una storia realistica e che vuole mandare un forte messaggio di positività pur facendo riflettere. I disegni sono molto morbidi e trasmettono senza le parole, mostrando anche una Tokyo in crescita ed espansione ma anche poetica. Il volume si gusta facilmente e si apprezza dal punto di vista artistico e narrativo, lasciandoci anche la voglia di vedere se Sachi realizzerà il suo sogno. Intanto facciamo il tifo per lei!
Voto
10

Scrivi qui il tuo commento...