IN EVIDENZA

Snyder Cut: il supporto di Ayer e come Joker influenzerà la storia di Batman

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

David Ayer si è dimostrato entusiasta alla notizia che Jared Leto vestirà nuovamente i panni di Joker nella Snyder Cut di Justice League. Dopo più di due anni dalla creazione del movimento Release the Snyder Cut, la nuova versione del film del 2017 uscirà finalmente l’anno prossimo. Mancano ancora vari mesi all’uscita, ma stanno pian piano trapelando informazioni molto interessanti sul film.

Nel 2016, Warner Bros. ha rilasciato il primo film incentrato su un team di antieroi: Suicide Squad. Diretto da Ayer, ha introdotto molti nuovi personaggi nel DCEU, inclusi Harley Quinn (Margot Robbie) e Joker. Pur essendo un grande successo al botteghino, con guadagni per 746.8 milioni di dollari e la vittoria di un Oscar per il Miglior Trucco, ha diviso il pubblico. Molti fan hanno criticato il fatto che Joker venisse presentato come un personaggio chiave, mentre in realtà nel film aveva un ruolo molto minore.

Da quel momento, il Joker di Leto non è più comparso sul grande schermo. Fino a questa recente notizia che ha sorpreso molti. Lo stesso Ayer è sembrato molto soddisfatto e ha anche ripostato la notizia sul suo profilo Twitter.

Ayer ha affermato più volte che la versione originale di Suicide Squad è molto diversa da quella uscita nei cinema. Joker avrebbe dovuto avere un ruolo molto centrale, ma la Warner Bros. voleva un film più leggero e divertente dopo le critiche ricevute per Batman v Superman: Dawn of Justice. Per questo si era sentito molto in colpa anche verso l’attore, considerando tutto il duro lavoro svolto per portare in vita una degna versione del Pagliaccio Principe del Crimine al cinema.

Ma Joker non sarà l’unico personaggio a beneficiare del ritorno di Jared Leto nella Snyder cut. Nella versione del 2017 di Justice League lo spazio dedicato a Bruce Wayne nel momento del lutto per la morte di Clark era molto ristretto. La determinazione di Bruce nel riportare in vita Superman per combattere Steppenwolf, l’aspetto emotivo nel perdere un amico e il senso di colpa per non essersi fidato del Kryptoniano, erano poco approfonditi. Con 4 ore da riempire, la Snyder Cut di Justice League potrà soffermarsi maggiormente su questo aspetto del personaggio di Ben Affleck…e Joker può avere un ruolo cruciale in questo processo.

Il trailer della Snyder aveva anticipato l’arrivo di Joker mostrando una delle carte tipiche del villain nella scena dell’incubo nel futuro. Questo elemento suggeriva che Leto potesse avere un ruolo importante nella sequenza post-apocalittica distorta, anziché nel presente. La scena Knightmare ruota intorno al tema del lutto: cosa succederebbe a Superman se perdesse Lois Lane? La “perdita” del Batman di questo futuro sta nell’essere costretto a essere spettatore di questa trasformazione di Clark Kent in un criminale senza scrupoli. Ma in realtà, questo Bruce Wayne è stato colpito da un’altra grande tragedia in passato: la morte di Dick Grayson per mano di Joker. Introducendo Joker in questa scena, la Snyder cut mescola il lutto passato di Bruce con questo futuro tenebroso.

Forse la presenza del Joker potrebbe proprio aiutare a risolvere entrambe queste sotto trame. Il personaggio di Batman nel DCEU sta evolvendo dall’essere un oscuro vigilante che agisce da solo all’essere un eroe che coopera con gli altri per raggiungere un ideale di giustizia. Nella versione del 2017 di Justice League, questo avveniva quando Bruce decideva di farsi nuovi compagni con cui combattere. Forse confrontandosi con il suo vecchio nemico nel futuro, e cercando allo stesso tempo di evitare che il suo amico passi al lato oscuro, la nuova versione del film può aggiungere maggiore profondità emotiva alla storia di Batman.

ARGOMENTI CORRELATI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI