spot_imgspot_img

The Suicide Squad: la squadra al completo sulla copertina di Empire

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Il film che nessuno si aspettava. Non essendo più legato alla Marvel, James Gunn ha trovato una nuova casa alla Warner Bros nell’universo della DC Comics, per scrivere un (non proprio) sequel, ma neanche un reboot di Suicide Squad del 2016: il film sull’omonima squadra di antieroi con grandi incassi al botteghino, ma molto critico da parte del pubblico. Ma è stato solo l’inizio delle sorprese: nei mesi seguenti, Gunn ha svelato un cast ricchissimo, con tanti personaggi semi-sconosciuti, e un tono tra i fumetti violenti R-rated e i film di guerra anni ’70. The Suicide Squad è tra i film più misteriosi e intriganti attualmente in produzione.

In esclusiva mondiale, l’intera squadra di Gunn appare sulla copertina esclusiva del numero di dicembre di Empire. Da Margot Robbie ancora nei panni di Harley Quinn, all’ingresso di Idris Elba come Bloodsport, fino a un essere umano con gli occhi da insetto chiamato Weasel e un uomo-squalo senziente dal nome di King Shark. All’interno della rivista ci saranno immagini dal set, dietro le quinte e un’intervista a Gunn, in cui racconta il percorso che lo ha portato alla DC, e come The Suicide Squad lo ha aiutato anche a riallacciare i rapporti con la Marvel.

Ecco qui sotto le due copertine del numero in uscita il 29 ottobre.

La seconda copertina è in esclusiva per gli abbonati e presenta anche lo stesso Gunn in mezzo alla squadra.

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

ARGOMENTI CORRELATI

LASCIA IL TUO COMMENTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img
spot_img

CORRELATI

spot_img
Simone Giorgi
Sono Simone, 27 anni, e al momento mi divido tra Milano e Macerata. Laureato in Lingue e Letterature Straniere, ho frequentato il Master in Editoria della Fondazione Mondadori e lavoro come Junior Publisher per Pearson Italia. Ho sempre avuto una grande passione per la lettura, in particolar modo per i fumetti. Da Topolino ai manga, passando per i comics americani, il fumetto italiano e quello franco-belga, non rinuncio a esplorare ogni sottogenere di questo mondo così vasto e spesso troppo sottovalutato. Tuttavia, mi piace definirmi come un nerd a 360°, essendo appassionato anche di cinema e serie tv.

POTREBBERO INTERESSARTI: