IN EVIDENZA

DualSense: i giochi di terze parti che lo sfrutteranno appieno

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

L'utenza di ResetERA prova a fare una lista dei titoli sviluppati da studi third party i quali sfrutteranno le funzionalità uniche ed innovative del controller di PS5.

Uno degli elementi distintivi di PlayStation 5, oltre ovviamente il suo design davvero singolare e le sue dimensioni a dir poco generose, è sicuramente il nuovo pad DualSense, ricco di tecnologia e innovazione. Le funzionalità uniche del nuovo controller di PS5 sono oggetto di interesse di molti, e chiunque l’abbia provato finora non fa che osannare il feedback aptico, i grilletti adattivi e il feeling davvero buono che ne deriva. Ma quali giochi di terze parti sfrutteranno pienamente le sue funzionalità esclusive?

DualSense

Sappiamo che ovviamente tutti i titoli interni di Sony realizzati dai PlaySytation Studios sfrutteranno a dovere quanto DualSense ha da offrire sul piano tecnologico, ma gli utenti di ReserERA hanno provato, basandosi sulle dichiarazioni rilasciate dalle software house di terze parti in questi mesi, a stilare una lista dei giochi che sfrutteranno le peculiarità del nuovo pad. Eccola qui per voi:

  • Marvel’s Avengers
  • NBA 2K21
  • The Pathless
  • Devil May Cry 5 Special Edition
  • Oddworld: Soulstorm
  • Call of Duty: Black Ops Cold War
  • Overcooked! All You Can Eat
  • Ride 4
  • Nour: Play With Your Food
  • Deathloop
  • Ghostwire: Tokyo
  • Godfall
  • Hood: Outlaws & Legends
  • Heavenly Bodies
  • Goodbye Volcano High
  • Jett: The Far Shore
  • Solar Ash
  • Bugsnax
  • Maneater
  • DiRT 5
  • Madden 21
  • FIFA 21
  • Returnal
  • Watch Dogs: Legion
  • Rock Band 4
  • MXGP 2020
  • Immortals Fenyx Rising

Ognuno di questi titoli, a detta degli sviluppatori al lavoro su di essi, sfrutterà almeno una delle funzionalità innovative del DualSense, in base ovviamente alle necessità proprie del titolo e alle caratteristiche di ciascuno.

A quanto pare, almeno ad inizio generazione di PS5, la maggior parte delle software house sfrutterà ampiamente il nuovo feedback aptico e la resistenza adattiva dei trigger, sembra che meno interesse stia suscitando il touchpad (così come accaduto su PS4) con la sua lightbar “intelligente”, e lo stesso sta accadendo per quanto riguarda il microfono integrato nel controller.

Ovviamente ne sapremo di più una volta che PS5 ed il suo controller saranno finalmente disponibili, ovvero dal 19 novembre 2020 in Italia. Seguiteci su NerdPool per ulteriori notizie e approfondimenti!

ARGOMENTI CORRELATI

FONTE:ResetERA

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI