IN EVIDENZA

Batman/Catwoman: le parole degli autori e una nuova immagine in anteprima

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

Dopo 80 anni di tira e molla, incluso un matrimonio fallito, Batman e Catwoman sono finalmente convolati a nozze in Batman/Catwoman di Tom King e Clay Mann. No, la serie non è ambientata in qualche universo parallelo e nemmeno un sogno dei personaggi. Stavolta il matrimonio tra Selina Kyle, parte della vita di Bruce Wayne sin da Batman #1 del 1940, e il Cavaliere Oscuro è ufficiale e destinato a durare. “Sono stabili nella loro relazione. Non si pone neanche la domanda “si lasceranno?”, ha detto King a EW.

Dalla prospettiva di King, non si può scrivere di Batman senza scrivere di Catwoman e viceversa, e questo fatto è evidente anche dalla sua run di tre anni recentemente conclusasi su Batman. King vorrebbe che Batman/Catwoman fosse il suo capolavoro, il suo Il Ritorno del Cavaliere Oscuro, una dichiarazione sul Crociato Incappucciato che rimanga viva nella mente dei fan per tanti anni.

È una storia senza compromessi. Certo, non sarà mai come Il Ritorno del Cavaliere Oscuro, quella storia è irraggiungibile. Ma quando ho parlato di questa serie a Frank, mi ha detto “volevo sentirmi libero e raccontare la mia storia”. Mi sento allo stesso modo. Questa serie rappresenta tutto quello che avrei sempre voluto raccontare su Batman. In questo senso, è qualcosa di molto ambizioso.

– Tom King

Partendo dalla conclusione del Batman di King, la mini di 12 numeri Batman/Catwoman (con i colori di Tomeu Morey) esplora l’amore tra la coppia in tre diversi momenti: il passato, quando il vigilante e la ladra dovevano ancora capire bene la loro complicata attrazione; il presente, mentre i novelli sposi investigano su un omicidio; il futuro, in cui un’anziana Selina intraprende un percorso di vendetta dopo la morte di Bruce per vecchiaia (lo stesso futuro di Batman Annual #2).

Mi sembra una storia molto imponente. Disegnavo un numero e mi sentivo come se ne avessi fatti cinque. In particolare, mi è piaciuto disegnare la versione più anziana di Selina. Ho sempre pensato a lei, soprattutto nel primo numero, come una Grace Kelly. Mi diverto a rappresentare i suoi vestiti. Di solito, disegno sempre muscoli e ragazzini. È bello poter fare qualcosa di diverso. Quando in futuro ripenserò a questa serie, sarà bello rendersi conto di aver avuto la possibilità di disegnare l’intera storia. È una cosa che non capita molto spesso.

– Clay Mann

Secondo King, ambientare la storia in tre periodi temporali è un’opportunità per esplorare un tema che lo ossessiona da tempo: c’è una continuità nell’essere umano quando si invecchia? I nostri Io giovani muoiono quando noi maturiamo, e/o il nostro sé presente muore quando arriviamo a una certa età? O tutte queste persone sono le stesse? Queste questioni si fanno ancora più complicate quando si parla di Batman e Catwoman perché i due sono stati scritti e interpretati da così tanti autori.

Il Bruce ventenne innamorato perso di una criminale è la stessa persona rispetto al Bruce trentenne sposato a una criminale, o il Bruce settantenne vicino alla morte? E lo stesso vale per Catwoman: dall’andare contro la legge all’essere una supereroina, vedere la persona amata per tutta la vita mentre sta morendo. Ora che è libera dal giuramento d’amore per Bruce, che cosa deciderà di fare? Tornerà a essere simile alla Selina ventenne? Volevo scrivere una storia che non fosse solo “Batman contro il villain della settimana”, ma che riguardasse tutti gli 85 anni di vita editoriale del personaggio.

– King

Nel presente, la coppia deve fare i conti con cosa significhi essere sposati, perché non dimentichiamoci che Bruce ha giurato di combattere il crimine per tutta la vita. E come si comporterà ora che è legato per sempre a una criminale semi-riformata? Come trovare il senso in questa contraddizione? Per Catwoman è anche più complicato.

Catwoman ha il problema opposto: “la persona che amo e che passerà la vita con me disapprova la persona che ero in passato? Che cosa significa? Io non odio me o quello che ero”. Sta a loro cercare di capire chi sono in quanto coppia. Devono fare i conti con l’idea di essere legati a qualcuno al quale forse non dovrebbero esserlo, ma ora che lo sono, come andare avanti?

Sappiamo già che Batman/Catwoman avrà un grande impatto, a partire dall’entrata in scena di Andrea Beaumont (Phantasm) – il vigilante creato nel film animato Batman: Mask of the Phantasm del 1993 – nella continuity principale della DC. Primo amore di Bruce, Andrea non è tornata per distruggere la coppia ma avrà un ruolo cruciale nell’omicidio del presente. La sua aggiunta alla serie è stata una delle prime richieste di Mann.

Ho pregato Tom per un po’, fino a quando non sono riuscito a convincerlo ad aggiungere Phantasm. Ho sempre amato il personaggio, e mi faceva arrabbiare che i due non fossero insieme. Era una cosa che mi aveva colpito da ragazzino. Era strano che non fosse mai stata presentata nei fumetti.

– Mann

Tramite Phantasm, i due autori sperano di ricreare “la sensazione provocata la prima volta che avete visto il personaggio sia rispetto alla relazione amorosa che alla paura”.

Stiamo lavorando in una maniera particolare. Io scrivo sceneggiature piuttosto brevi, lasciando libere alcune pagine, poi le faccio leggere a Clay che mi dice “voglio espandere questa parte aggiungendo più immagini”. E si tratta quasi sempre di scene che coinvolgono Andrea. Ha aggiunto un elemento horror al numero #2 e una battaglia incredibile tra Phantasm e Catwoman nel numero #3.

– King

Se avete letto le storie di King su Batman o Mister Miracle, sapete che l’amore ha un ruolo importante nelle sue storie. Batman/Catwoman non è così. Per King è parte di una nuova trilogia di storie più arrabbiate insieme a Rorschach Strange Adventures.

Si tratta di essere una persona buona e cattiva allo stesso tempo. Di come si affronta la rabbia dentro se stessi e come questa possa influire su chi ti sta intorno. Sarà una storia importante. Un racconto di vita e morte e amore, ma sono stato davvero felice di scriverla.

– King

Batman/Catwoman #1 uscirà negli USA il 1 dicembre.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo DC Comics.

ARGOMENTI CORRELATI

VIA:ew

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI