PUBBLICITÀspot_imgspot_img

League of Legends: Rell, la sua presentazione

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Rell è il nuovo campione presentato in questi giorni dalla Riot. La Vergine di Ferro sarà rilasciata nella Landa degli Evocatori nella patch 10.25 di League of Legends.

La sua storia in League of Legends

Noxus ha un problema. Non si tratta solo del debole di Demacia per i nazionalisti, dell’incombente minaccia della Nebbia Oscura, o del crescente numero di demoni presenti su Runeterra. Stiamo parlando di un problema che la tocca molto più da vicino. E ha un carattere di ferro.

Rell 1 lol

Mordekaiser è ineluttabile. E Noxus non deve fermarsi davanti a nulla per sconfiggerlo.

Ma questa determinazione, esattamente, cosa comporta? Sono disposti a mettere da parte qualsiasi principio etico per costruire un’arma definitiva? E cosa succederà quando quest’arma gli si rivolterà contro?

Rell è la risposta a questa domanda e Noxus non è pronta.

Alimentata dalla rabbia

Quando il team di sviluppo ha iniziato a lavorare a Rell, avevano due idee di partenza: un tank e un campione di supporto con un’anima oscura. Non è esattamente abbastanza per creare un personaggio, quindi il passo successivo è stato prevedibilmente di rivolgersi agli artisti.

“Ci piaceva davvero moltissimo l’idea di creare un supporto che ricoprisse il ruolo di tank. È passato molto tempo dall’ultima volta che ne avevamo creato uno, dai tempi di Braum effettivamente”, ci ha spiegato il bozzettista senior Justin “Riot Earp” Albers. “Ma, a differenza di Braum, in questo caso volevamo che il campione avesse un passato e una personalità più cupi. Ho analizzato diverse opzioni, ma eravamo tutti molto decisi a voler mantenere l’elemento della manipolazione dei metalli. A questo punto, dovevamo solo decidere da dove provenisse Rell.”

Rell 2 lol

Quando si parla di oscurità, forza e armature, c’è un’area di Runeterra che si adatta perfettamente: Noxus. È una terra di inclusione, tolleranza e opportunità… almeno per chi è disposto a mettere da parte l’etica per provare ad afferrare il potere.

“La Rosa nera, che gestisce le operazioni clandestine di Noxus, è disposta a fare cose orrende per aumentare il potere e l’espansione dell’impero”, ci ha raccontato il capo narrativo Jared “Carnival Knights” Rosen. “Evocare demoni, magia del Vuoto, riportare in vita e controllare divinità defunte… Un po’ di questo, un po’ di quello. Tra le cose che questo gruppo di orribili aristocratici millenari ha scoperto, c’è la magia dei sigilli, cioè la capacità di estrarre il potere magico dagli esseri viventi e trasferirlo con la forza in altre creature”.

Così, nella ricerca di un modo per spiegare il “passato oscuro” di Rell, il team si è concentrato sul lato più cupo di Noxus.

Rell 3 lol

Rell è figlia di un’agente della Rosa nera e di un soldato di rango noxiano: la sua magia si è manifestata fin dall’infanzia, nella forma straordinariamente rara della ferromanzia, cioè la manipolazione dei metalli. Questa caratteristica la rendeva perfetta per combattere Mordekaiser, un revenant legato al metallo. Per questo, i suoi genitori fecero ciò che avrebbe fatto qualsiasi vero patriota di Noxus: la mandarono a un’accademia di magia per bambini, dove l’avrebbero trasformata in un’arma al servizio del regno.

Rell passò anni in questa struttura, costretta a combattere gli altri studenti con il pretesto di “imparare gli uni dagli altri per migliorare”. Li sconfisse tutti.

Ma man mano che li batteva e diventava più potente, i suoi compagni sparivano, strappati via dalla sua vita, nello stesso modo in cui i suoi istruttori strappavano la magia dai loro corpi per impiantarla all’interno di Rell, la loro arma definitiva.

Rell 4 lol

“Il potere magico degli altri studenti viene inserito in Rell grazie alla magia dei sigilli, che potenzia le sue abilità latenti”, ci ha spiegato Riot Earp. “Ma è un processo incredibilmente doloroso, sia per lei che per gli altri ragazzi. Mi sono focalizzato molto sull’aggiungere dei sigilli sulle sue braccia, specialmente quello che impugna la lancia, per renderli ben visibili quando la si usa nel gioco. Volevo che il dolore che ha dovuto sopportare fosse chiaro ai giocatori, in modo che potessero capire il suo passato”.

Quando Rell sconfigge gli altri studenti, finiscono per morire a causa delle ferite subite o gli istruttori strappano la magia dai loro corpi per impiantarla in quello di Rell, lasciandoli in uno stato catatonico, simili a zombi privi di magia ed emozioni.

Eppure Rell non ha mai chiesto di far parte di tutto ciò: non vuole combattere contro i suoi amici, le uniche persone ad averle mai mostrato affetto e compassione. Quando finalmente scopre le menzogne che le hanno raccontato e di essere stata costretta a fare del male agli altri studenti… Si infuria contro tutto e tutti. E rade al suolo l’intera scuola.

“La rabbia è un’emozione con cui è molto difficile empatizzare e, per questo, vogliamo essere sicuri che i giocatori capiscano le motivazioni di Rell, tutto il dolore che ha vissuto e il suo strazio emotivo”, ci ha raccontato l’editrice narrativa Elan “Qulani” Stimmel. “È anche una delle ragioni per cui abbiamo deciso di rendere Rell una ragazza: è molto più facile capire e identificarsi nella rabbia di un giovane. La maggior parte degli adolescenti sono pieni di collera, senza neanche scoprire che la loro vita è stata un susseguirsi di menzogne”.

È a questo punto della sua storia che incontriamo Rell. È libera dai vincoli della scuola. La Rosa nera ha ottenuto ciò che voleva: l’arma più formidabile di Noxus è stata finalmente scatenata.

Ferromanzia illimitata

“Volevo che Rell fosse il tank più resistente mai visto. Avevo questa idea di un personaggio in armatura pesante che fa tremare il terreno su cui cammina, spaccando il suolo sotto di sé per la sua immensa potenza”, ci ha confessato il game designer Stash “Riot Stashu” Chelluck. “Purtroppo, sono aspetti difficili da tradurre su LoL e bisognava anche fare in modo di rispettare la tematica della manipolazione del metallo. Per questo, stavo cercando dei modi per inserire i suoi poteri di ferromanzia nel gameplay e dare ai giocatori la sensazione di un campione potente che infligge molti danni, senza farla assomigliare a un mago”.

Per questo, era necessario che il team capisse esattamente cosa fosse la ferromanzia. Come funziona? Che aspetto ha su LoL? E come fare per essere sicuri che Rell sembri un tank e non un mago che lancia metalli?

Rell 5 lol

“Volevo far sì che Rell avesse evidentemente l’aspetto visivo di un tank”, ci ha detto Riot Earp. “Nel creare la sua armatura, che è fatta del metallo proveniente dalla scuola, volevo fare in modo che fosse chiaro quanto sia un personaggio straordinariamente forte e potente. Per questo, la parte metallica della sua armatura è massiccia e oscura e, per compensare, le ho dato una sagoma simile a quella di un abito”.

Rell ha creato la sua armatura usando la ferromanzia e agisce come una specie di campo magnetico che le permette di controllare il metallo nascosto nel terreno, quello che tocca direttamente o qualsiasi altro che le si avvicini. Ciò che non può fare, invece, è raggiungere individui distanti centinaia di metri sul campo di battaglia per schiacciare le loro ossaarmature.

“Poiché Rell dev’essere vicina ai nemici per manipolare le loro armature, ed essendo un tank, dovevo fare in modo che il suo gameplay fosse adeguato”, ci ha spiegato Riot Stashu. “Così, la sua suprema è diventata il modo migliore per esprimere questa particolare tematica del tank. Rell si sovraccarica di potere e i nemici nelle sue vicinanze vengono attirati verso di lei, senza però interrompere lanci e canalizzazioni”.

Rell 6 lol

Tuttavia, ciò non spiega che aspetto abbia la ferromanzia su LoL. Come si fa a rendere evidente una forza invisibile all’interno di un gioco in cui la chiarezza è fondamentale?

“Quando ho iniziato a lavorare su Rell, non avevo idea di come dare effetti chiari alla ferromanzia. È strano, ma ho davvero iniziato a osservare le calamite”, ci ha raccontato l’artista degli effetti grafici Kyle “RiotPrismaPrime” Valentin. “Non ne capisco realmente il funzionamento, ma so che la loro forza di attrazione è straordinariamente potente ed è spesso rappresentata come una distorsione degli elettroni nell’aria”.

Dopo aver fatto degli esperimenti con diversi effetti e forme di manipolazione della luce, RiotPrismaPrime ha creato qualcosa che gli sembrava unico e adatto a Rell: l’aberrazione cromatica. Focalizzandosi sulla distorsione dei colori, RiotPrismaPrime è riuscito a far sembrare che la luce si pieghi in modo diverso attorno a Rell quando lancia le sue abilità. Inoltre, aggiungendo i suoi colori distintivi, il giallo e il rosso, questo effetto richiama l’elemento della rabbia presente nella sua personalità.

“Benché la ferromanzia non sia un concetto nuovo nel fantasy o nella fantascienza, lo è su Runeterra e doveva avere dei suoni diversi dalle altre forme di magia”, ci ha spiegato il sound designer Darren “Riot DummerWitz” Lodwick. “Inoltre, dovrebbe essere distinguibile dagli altri campioni legati al metallo, come Mordekaiser e Leona. Per questo, ho usato diversi metodi e fonti, come la sfregatura del metallo, il ghiaccio secco e tantissima elaborazione audio per rendere fluido il suono metallico”.

Rell 7 lol

Un cavaliere e il suo destriero

“Uno degli altri obiettivi che ci siamo posti con Rell era di coprire la tematica del cavaliere in sella e armatura”, ci ha raccontato Riot Stashu. “E siccome volevo che fosse un campione particolarmente resistente, ho dovuto capire come inserire questi elementi nel suo gameplay. Volevamo che fosse un tank che si muove lentamente ma è inarrestabile, eppure questi elementi non sono molto efficaci su LoL, poiché il gioco dipende molto da movimento, posizionamento e schivate. Tuttavia, non riuscivo a smettere di pensare a questa idea e dovevo trovare un modo per renderla fattibile”.

Dato che Rell ha l’abilità di piegare il metallo alla sua volontà, è ovvio che non se ne starebbe tutto il tempo a camminare, portandosi dappertutto quell’armatura così pesante… giusto? Aveva bisogno di qualcosa che le permettesse di essere più leggera e di spostarsi rapidamente.

Trovare la cavalcatura adatta a Rell ha richiesto più lavoro di quanto il team si aspettasse. Non poteva essere troppo carina, poiché stiamo parlando di Rell, un campione a caccia degli insegnanti dell’accademia per ucciderli ovunque siano, un compito per cui un unicorno color arcobaleno non è adatto. Eppure, qualsiasi creatura troppo… ultraterrena non avrebbe trasmesso chiaramente la tematica del “cavaliere in sella”.

Rell 8 lol

“Ho analizzato diverse opzioni per l’aspetto della cavalcatura di Rell”, ci ha detto Riot Earp. “Ho provato varie incarnazioni di figure astratte di metallo o un basilisco, ma nessuna andava bene, poiché erano ambigue dal punto di vista visivo. Per questo ho optato per un cavallo, rendendolo però più metallico e scarno, in modo che sia chiaro che non è il tipo di equino a cui daresti da mangiare delle carote”.

Rell 9 lol

La capacità di Rell di cambiare forma ha permesso al team di esplorare due elementi particolarmente unici di gameplay: quello del tank più resistente e del cavaliere in sella. Dato che può passare da una forma all’altra (con un tempo di ricarica, ovviamente) sono stati liberi di concentrarsi efficacemente su entrambi gli aspetti. Quando Rell attacca le retrovie e scende da cavallo, si muove molto lentamente, ma ha più armatura e resistenza magica. È in cerca di un combattimento e non ha alcuna intenzione di scappare.

“Quando Rell decide di scendere da cavallo e di entrare nella mischia, è costretta a rimanere in questa forma per un po’ di tempo”, ci ha spiegato Riot Stashu. “Il vantaggio di questo aspetto è che abbiamo potuto renderla molto resistente, in modo che possa sopravvivere per un po’, pur non essendo immortale. Effettivamente, durante i playtest le era stato dato il nome di “cavallo del feeding intenzionale”. Può raggiungere qualsiasi combattimento mentre è in sella, ma deve restare dov’è una volta scesa. E va bene così. I giocatori lo capiranno e, a quel punto, sarà fantastico”.

Tuttavia, c’è stato un piccolo intoppo nella tematica del cavaliere in sella che il team voleva raggiungere. È stato difficile dargli delle animazioni… Ma davvero difficile.

“Fare in modo che le animazioni di Rell che sale in sella fossero soddisfacenti è stato davvero impegnativo. Il cavallo è l’avatar della sua rabbia e dei suoi poteri magnetici e volevo che il momento del salto in sella fosse cinematografico per i giocatori, che rispecchiasse l’idea del campione che cavalca verso la battaglia”, ci ha detto l’animatore senior David “davehelsby” Helsby. “Ogni singolo pezzo della sua armatura doveva essere animato e doveva essere visivamente chiaro, oltre a trasmettere l’epicità del momento. Ho passato molto tempo ad allineare sotto il profilo visivo ogni elemento metallico del cavallo con la sua forma bipede corazzata”.

Rell 10 lol

C’è un altro motivo per cui volevamo che Rell incarnasse la tematica del “cavaliere in sella”… Ricordate i bambini catatonici dell’accademia? Beh, lei li ricorda sicuramente.

“In fin dei conti, sarebbe facile guardare Rell e pensare che sia solo arrabbiata, piena di odio e in cerca di vendetta… E non sto negando che sia vero, ma il suo obiettivo finale è molto più sentimentale”, ci ha confessato Carnival Knights. Prova compassione per quei bambini più di quanto faccia per chiunque altro. E farebbe qualsiasi cosa per salvarli. In un certo senso, è un cavaliere nobile. Vuole difendere chi non è in grado di farlo, a cominciare dagli altri bambini”.
La vita perduta
Rell sarebbe potuta essere una persona diversa, se qualcosa nella sua vita fosse andato in un altro modo. Se i suoi genitori non l’avessero consegnata alla Rosa nera, se non avesse scoperto la verità a scuola o se qualcuno le avesse mostrato un briciolo d’amore. Ma non è andata così.

E, sebbene lei non si soffermi sul passato, non significa che non possa trovare un po’ di sollievo nella vita che ha ora…

“La prima cosa a cui ho pensato quando ho sentito che Rell era un’adolescente con una cavalcatura è stata uno di quei cavallini a gettoni per bambini che si trovano spesso fuori dai supermercati”, ha ricordato davehelsby. “Ho visto spesso degli adolescenti che li cavalcavano: è interessante vedere un individuo quasi adulto che dentro di sé è ancora un bambino. Credo che sia così anche per Rell. Ha sulle spalle molte responsabilità da adulto, ma è ancora una bambina e merita di divertirsi un po’”.

La sua storia vi è piaciuta? Fatecelo sapere!!!
Tutte le notizie su League of Legends potete trovarle sul sito ufficiale, qui, dove potrete anche scaricare gratuitamente il gioco. Seguici sui nostri canali social, FacebookInstagram e Twitter, e sul sito ufficiale (qui) per rimanere aggiornato sulle novità del mondo nerd!

TI POTREBBERO INTERESSARE

LEGGI ANCHE

League of Legends: nuovo evento in arrivo – Sentinels of Light

League of Legends si sta preparando per il prossimo evento in-game che inizierà all'inizio di...

VALORANT, tiriamo le somme dopo primo anno di vita di questo sparatutto free-to-play

Usciva un anno fa VALORANT, il frenetico sparatutto free-to-play disponibile solo su PC sviluppato...

League of Legends: torna il PG NATIONALS SUMMER SPLIT 2021

Un altro grande anno di esport è pronto per iniziare e la scena competitiva...

ARGOMENTI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

CORRELATI

Valorant: Patch Note 2.09, Replicazione e Regni Connessi

Valorant si aggiorna con la Patch 2.09 e introduce tante novità, tra cui la più importante, la nuova Modalità Replicazione. A seguire, la Patch Note 2.09...

League of Legends: in arrivo l’universo PROGETTO

Un nuovo evento alle porte per League of Legends, l'amatissimo MOBA di Riot Games. Ritorna l'amato universo PROGETTO, le fazioni in guerra ora devono...

League of Legends: svelate skin Damwon del campionato 2020

Dopo quasi sette mesi di attesa, proprio oggi sono state rivelate le splash-art per le skin del campionato mondiale League of Legends 2020 di Damwon Gaming. Queste skin...

League of Legends: nuovo evento Ritmo Spaziale con Gwen!

Il 1° aprile 2021, un nuovo evento e una nuova linea di aspetti fanno il loro ingresso a ritmo di danza con Ritmo Spaziale...
spot_img