IN EVIDENZA

Cyberpunk 2077: novità a pochissimi giorni dal lancio

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,592FansMi piace
1,560FollowerSegui
208FollowerSegui

Ad una manciata di giorni dal lancio dell'opera di CD Projekt RED emergono alcune informazioni sui primi aggiornamenti e l'estensione della mappa.

Ormai ci siamo. Fra pochissimi giorni, e con la certezza che non ci saranno ulteriori rinvii, finalmente Cyberpunk 2077 arriverà sugli scaffali, fisici e digitali, di tutto il mondo. Il colossale RPG in prima persona di CD Projekt RED ispirato al gioco di ruolo cartaceo creato da Mike Pondsmith negli anni ’80 uscirà infatti il 10 dicembre 2020, nelle versioni PC, Xbox One, PlayStation 4 e Stadia. Le versioni per le console Sony e Microsoft saranno inoltre giocabili in retrocompatibilità anche su PS5 e Xbox Series X/S, e nel corso del 2021 verranno aggiornate gratuitamente per sfruttare nativamente gli hardware di nuova generazione, diventando di fatto versioni next-gen. Oggi apprendiamo alcuni nuovi dettagli sull’atteso titolo, forniti da chi sta ci già attualmente giocando per recensirlo sulle testate americane che hanno ottenuto il codice di gioco.

Cyberpunk 2077

Nello specifico, lo youtuber DreamcastGuy, il quale avrebbe a disposizione una copia di Cyberpunk 2077 in versione Xbox, ha affermato, documentandolo con uno screenshot, di aver ricevuto la notifica relativa al download di un aggiornamento per il gioco, del peso di addirittura 43,5 gigabyte! Lo youtuber, identificando tale aggiornamento come la canonica Day One Patch, ha ricevuto però una risposta al suo tweet da Fabian Mario Dohla, PR Manager presso CD Projekt RED, il quale ha confermato che si tratta di un aggiornamento, ma non della suddetta patch del day one.

Altro argomento di discussione in questi giorni, in attesa di sciogliere gli embarghi e poter avere informazioni più precise, riguarda l’ampiezza della mappa di gioco. Più volte nei mesi scorsi CD Projekt RED è intervenuta sull’argomento dichiarando che il mondo di gioco sarebbe stato, in vastità, meno ampio rispetto a quello di The Witcher 3, ma particolarmente denso di attività e cose da vedere e da fare, anche in virtù della spiccata verticalità data dagli enormi palazzi di Night City.

Ebbene, pare che dopo un’accurata analisi addirittura questa informazione sia stata smentita, quindi la software house potrebbe aver nascosto le sue carte o nel corso del tempo deciso di aumentare in qualche modo le dimensioni del mondo di gioco di Cyberpunk 2077. Sembrerebbe infatti che non solo la mappa di gioco sia più vasta di quanto visto nelle ultime avventure di Geralt di Rivia, ma addirittura sarebbe circa il doppio della mappa complessiva di Grand Theft Auto V, contando tutto, città e zone esterne.

Potete infatti constatarlo dal video di YouTube che trovate qui sopra, realizzato da EdgeRunner Cold, il quale ha condotto la misurazione basandosi su alcuni dettagli mostrati nei diversi trailer rilasciati negli ultimi mesi, dai vari Night City Wire fino all’ultimo riguardante la photo mode, notando come nell’opera di CD Projekt RED vengono sempre mostrate nei menu le coordinate relative alla posizione del giocatore.

In questo modo ha potuto ricostruire quella che sembrerebbe una riproduzione piuttosto precisa della Night City di Cyberpunk 2077, comprensiva delle Badlands e delle altre zone limitrofe alla città. I calcoli hanno portato come risultato una ragguardevole estensione di circa 225 km quadrati, oltre il doppio dei 105 km quadrati della Los Santos di GTA V, e superiore anche alla somma complessiva dell’estensione della macroaree di The Witcher 3, dove ad esempio troviamo la zona del Velen che conta “solo” 18,2 km quadrati di estensione.

In attesa di poter finalmente mettere le mani su Cyberpunk 2077 vi invitiamo a seguirci su NerdPool per non perdervi nulla!

ARGOMENTI CORRELATI

FONTE:Twitter

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,592FansMi piace
1,560FollowerSegui
208FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI