IN EVIDENZA

Baptism 1 di Kazuo Umezz – Recensione

Oggi viviamo in una società in cui la bellezza è un aspetto primario e molte persone puntano proprio sull'aspetto fisico per cercare di emergere e farsi notare dal pubblico. E se fosse possibile rinascere a nuova vita nel corpo immacolato e senza imperfezioni di una giovane ragazzina? Umezz realizza una storia al cardiopalma dal ritmo altissimo e piena di spunti interessanti che chiunque ami l'horror non può lasciarsi sfuggire.

La Umezz Collection proposta da Edizioni Star Comics si arricchisce di un nuovo titolo. Dopo Io sono Shingo (7 vol.), arriva Baptism, serie di 3 volumi finora inedita in Italia. È appena uscito il secondo numero e, dopo aver letto il primo, c’è grande curiosità nel vedere come proseguirà la vicenda.

TRAMA

Izumi Wakakusa è una giovane attrice giapponese, molto apprezzata per la sua bellezza ed eleganza. In realtà, la donna nasconde un segreto. La grande quantità di trucco e cerone che porta in volto serve a nascondere una voglia su un lato del viso che si ingigantisce giorno dopo giorno e che la rende sempre più brutta. Per ovviare a questo problema, Izumi si rivolge al suo medico personale e i due elaborano un piano misterioso. Dopo poco tempo la donna dà alla luce una bambina e pone termine alla sua carriera d’attrice facendo perdere le sue tracce. Qualche anno dopo, la ritroviamo invecchiata e alle prese con la bambina, ormai cresciuta. Tuttavia, questa nascita aveva un ruolo ben preciso nella mente della madre e quando la figlia Sakura scoprirà la verità la sua vita cambierà per sempre!

CONSIDERAZIONI GENERALI

Oggi viviamo in una società in cui la bellezza è un aspetto primario e molte persone puntano proprio sull’aspetto fisico per cercare di emergere e farsi notare dal pubblico. Nel mondo dello spettacolo, in particolare, capita spesso che giovani attori/attrici diventino celebri proprio grazie al loro fascino, che permette di ottenere grande notorietà per un certo periodo. Tuttavia, quando si inizia a invecchiare, di solito le alternative sono due: o si ricorre alla chirurgia estetica per sembrare eterni giovani (con risultati spesso, a mio parere, imbarazzanti) o si finisce per scomparire, non venendo più apprezzati dal pubblico.

Umezz ci presenta subito il dramma che affligge la protagonista, così felice e sorridente davanti alle telecamere, ma avvilita e piena di rabbia nel privato del suo camerino. Il momento in cui Izumi si strucca è disegnato con grande minuzia di particolari e, come una perfetta scena cinematografica, si conclude con lo svelamento della voglia sul viso della donna e un suo radicale cambiamento di espressione. La protagonista sa che questo difetto della pelle la costringerà presto ad abbandonare il mondo dello spettacolo, ed è qui che emerge la figura del dottore. Un uomo nell’ombra che si è preso cura di lei sin da ragazzina e ha in mente la soluzione perfetta.

Nei capitoli successivi, quando la figlia è ormai cresciuta, l’attenzione dell’autore va soprattutto al rapporto che lega le due donne. Izumi sembra tenere molto a Sakura e vuole che il suo aspetto fisico sia privo di ogni minimo difetto. Buona parte dei lettori potrebbe quindi pensare che la madre voglia fare di sua figlia la sua “erede”, facendola diventare una bellissima attrice come lo era stata lei in passato. E questa sarebbe un’interpretazione piuttosto accettabile. Capita spesso che i genitori tendano a proiettare sui figli le loro ambizioni e quei sogni che non hanno potuto realizzare, cercando di spingerli verso una determinata strada.

  Arriva RED BORDER di Jason Starr, Will Conrad e Ivan Nunes
  Crash Bandicoot 4: It’s About Time - La recensione per PS5

In realtà, il piano di Izumi è tutt’altra cosa e, in poche pagine, la storia si fa sempre più angosciante. È proprio la stessa Sakura a scoprire gli esperimenti che il dottore e sua madre stanno portando a compimento al piano di sopra della loro casa. Viene così a galla la verità: Izumi sta aspettando il momento giusto per scambiarsi di posto con la figlia, effettuando uno scambio di cervelli e prendendo così il controllo del corpo della bambina. Rinascere a vita nuova nel corpo immacolato e senza imperfezioni di una giovane ragazzina. La madre non ha però messo in conto le difficoltà che può avere un’adulta a comportarsi e vivere come una perfetta bambina. Questo porterà a una serie di situazioni impreviste destinate a complicare il piano di Izumi.

CONCLUSIONE

Umezz è un maestro assoluto nel mostrare i drammi delle persone, in particolare attraverso le espressioni facciali, sempre molto indicative dei pensieri dei personaggi e spesso portate all’estremo. In effetti, alcune scene sono piuttosto orripilanti e spaventose, soprattutto il capitolo con il racconto molto dettagliato dell’operazione al cervello. Inoltre, il volume è ricco di pagine a colori e queste aggiungono un ulteriore tocco di orrore alla storia. La narrazione procede in maniera molto rapida e ogni capitolo si conclude con un momento di forte tensione che spinge il lettore a voler girare subito la pagina e a procedere spedito in questo vortice di follia. Queste prime 400 pagine sono davvero ricche di eventi e non è semplice immaginare il modo preciso in cui la storia proseguirà nei prossimi due volumi.

Sicuramente ci troviamo di fronte a un horror dal ritmo altissimo e pieno di spunti interessanti che chiunque ami le storie di questo genere non può lasciarsi scappare. Un plauso anche a Edizioni Star Comics per la bella edizione! Un brossurato di grandi dimensioni con sovraccoperta e numerose pagine a colori…una confezione degna e adeguata per un grande Maestro dell’horror giapponese.

ARGOMENTI CORRELATI

Oggi viviamo in una società in cui la bellezza è un aspetto primario e molte persone puntano proprio sull'aspetto fisico per cercare di emergere e farsi notare dal pubblico. E se fosse possibile rinascere a nuova vita nel corpo immacolato e senza imperfezioni di una giovane ragazzina? Umezz realizza una storia al cardiopalma dal ritmo altissimo e piena di spunti interessanti che chiunque ami l'horror non può lasciarsi sfuggire.

REVIEW OVERVIEW

Voto
8,5

Scrivi qui il tuo commento...