IN EVIDENZA

The Walking Dead: ma cosa sta succedendo in AMC?

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,628FansMi piace
1,560FollowerSegui
208FollowerSegui

È di poche ore fa la news di un nuovo progetto comico associato a The Walking Dead. Ne ha parlato Scott Gimple in occasione dello streaming di The Walking Dead Holiday Special su AMC+.

Premessa, chi sta parlando è un fan della prima ora della serie e degli spin-off, inoltre questo fan ha deciso di non leggere il fumetto se prima non finirà lo show per non andare incontro a parallelismi che ne rovinino la visione.

Scott Gimple ha dichiarato infatti di avere, tra i tanti progetti in ballo riguardanti il franchise The Walking Dead, anche un non meglio specificato e ancora senza titolo (spero che rimanga tale) spin-off riguardante una deriva comica dello show.

Scott Gimple The Walking Dead Amc
Scott Gimple

Quindi oltre alla serie madre e ai due spin-off Fear TWD e TWD World Beyond, oltre ai progetti in fase di sviluppo come gli spin-off senza titolo Daryl / Carol e l’antologia a episodi Tales di TWD, Scott Gimple ha in serbo per i fan un’altra chiave di lettura dell’universo TWD.

Considerazioni

Si proprio così Scott Gimple vuole insieme ad AMC un The Walking Dead in chiave comica. Come? Non lo sappiamo. Perché? Non riusciamo a spiegarcelo se non tirando in ballo il lato economico del franchise.

Considerando quanto detto all’inizio e quanto spiegato sopra, credo che di questo passo riuscirò a leggere il fumetto solamente da dentro una scatola in mogano e alla veneranda età di “morto nella speranza di una FINE”.

Detto ciò al sottoscritto sorgono spontanee delle domande. Quali? Ve le elenco:

  • Non sarà troppo?
  • Stanno spremendo eccessivamente questo limone?
  • Per The Walking Dead AMC sta favorendo la quantità a discapito della qualità?
  • Sparano nel mucchio per cercare di guadagnare nuovo pubblico con il rischio di perdere quello consolidato?
  • Potrebbero investire di più e meglio su ciò che è già in produzione?
  • Non sarebbe meglio concentrarsi su una fine gloriosa di un titolo capostipite indiscusso del genere, piuttosto che frammentarlo in mille sotto generi fini a se stessi?

Credetemi ne avrei tante altre e non ve le elenco per non tediarvi.

Ma quello che io, fan di una serie epica come TWD, non voglio vedere è la mercificazione estrema mascherata da rinnovamento. Quindi no, grazie mille ma basta.

The Walking Dead non merita una agonia commerciale ma bensì una fine emozionale.

Quindi chiederei umilmente, e mentre ho ancora facoltà tali da farlo, ad AMC e a Scott Gimple, di concentrarsi di più sulla qualità e su un finale degno di questo titolo.

Con affetto un fan preoccupato per la dignità di un titolo come The Walking Dead.

E voi? Cosa ne pensate? Come sempre fatecelo sapere qui nei commenti. Inoltre iscrivetevi sulle pagine Facebook dedicate al mondo di TWD: The Walking Dead Universe Italia, The Spoiling Dead Italia e The Walking Dead: World Beyond.

ARGOMENTI CORRELATI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,628FansMi piace
1,560FollowerSegui
208FollowerSegui

2 Commenti

  1. Assolutamente d’accordo con te….hai centrato il punto, anzi tutti i punti elencati e non….solo lucro a discapito della qualità.
    Solo una parola….Delusa.☹️

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: