PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Call of Duty Mobile: rilasciata Stagione 1 New Order

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

A pochi giorni dall’annuncio della nuova stagione di Call of Duty Mobile, il nome che prende la nuova season è stato svelato: New Order.
Activision ha inoltre deciso di azzerare la numerazione, sarà quindi considerata e chiamata Stagione 1. L’update è disponibile agli utenti dal 27 gennaio sia per i dispositivi Android che iOS.

Le novità della Season 1 di Call of Duty Mobile

Il nuovo aggiornamento porta con sé una nuova mappa disegnata ad hoc per la versione Call of Duty Mobile. La Season 1 inoltre prevederà l’azzeramento del Battle Pass e renderà gratuiti i primi 50 livelli e le rispettive ricompense.

Troviamo inoltre tra le novità del Battle Pass una nuova abilità per l’operatore denominata “Pistola a vortice gravitazionale“, sbloccabile al livello 14. Al livello 21 invece si sbloccherà un nuovo fucile d’assalto semiautomatico, il FR. 556.

Le novità non si fermano solamente alle nuove armi o abilità. Activision ha rilasciato un approfondimento relativo alla nuova mappa, Reclaim. Si tratta di un centro commerciale ormai abbandonato circondato da blocchi e tende atte al contenimento di rischi biologici.

Patch Notes Stagione 1 Call of Duty

  • Stagione 1: New Order Battle Pass – Nuovi personaggi, armi, oggetti e altro ancora
  • Nuova modalità Battle Royale – Blitz (40 giocatori)
    Blitz è una nuova variante ancora più intensa della Battle royale, con 40 giocatori impegnati in una partita dal ritmo rapido. La zona sicura finale si forma dopo poco più di dieci minuti, quindi resta sempre all’erta e in movimento: il pericolo incombe sempre.
  • Nuovi personaggi – i personaggi a tema Nuovo Ordine saranno rivelati al lancio della Stagione
  • Nuova classe BR – Desperado
  • Nuova abilità dell’Operatore – Gravity Vortex Gun
  • Due nuove armi funzionali: fucile d’assalto – FR .556, fucile da tiratore scelto – SKS
  • Nuova mappa multiplayer originale – Reclaim
  • Nuove modalità multiplayer: Scontro 3v3, Attack of the Undead da 20 giocatori
    Nuovo Ordine espande due popolari modalità in varianti ancora più caotiche con l’aggiunta di Scontro 3v3 e Attacco dei non morti a 20 giocatori. In Scontro, la presenza di un terzo compagno crea tantissime nuove possibilità tattiche vincenti, mentre i 20 giocatori di Attacco dei non morti obbligano a dare il meglio per riuscire a respingere l’orda.
  • Marquee Event – Fight for Humanity
  • Nuove sfide stagionali

Cosa ne pensate della Season 1 di Call of Duty Mobile? Fatecelo sapere come sempre nei commenti e continuate a seguirci su NerdPool.it. Se volete discuterne assieme potete trovarci sul nostro canale Twitch!

TI POTREBBERO INTERESSARE

LEGGI ANCHE

Call of Duty Vanguard: il via alla Open Beta

L'Open Beta di Call of Duty Vanguard è finalmente in arrivo garantendo ai giocatori...

Call of Duty Warzone: torna un bug che rende invincibili

Call of Duty Warzone ha visto, purtroppo, moltissimi bug nel corso delle varie stagioni....

Call of Duty Vanguard: primi aggiornamenti per la Beta

Call of Duty Vanguard sta attraversando il periodo di Beta pubblica da ieri 10...

ARGOMENTI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

CORRELATI

Call of Duty Warzone: annunciata la mappa Pacific

Il Battle Royale di Raven Software riceverà una nuova mappa entro fine anno. Sono gli stessi sviluppatori di Call of Duty Warzone che annunciano...

Call of Duty Vanguard: presentato nuovo trailer gameplay

Oggi, sulle pagine social dedicate a Call of Duty Vanguard, è stato pubblicato un nuovo video gameplay. Il nuovo trailer, misto tra cinematic e...

Call of Duty: Warzone – è stato riscontrato un nuovo bug

Noi tutti conosciamo il videogioco Call of Duty: Warzone, che si suddivide in due modalità. La rima è il comune battle royale, mentre nella...

Call of Duty Warzone e Black Ops Cold War: come ottenere l’arma Sai

L'aggiornamento dedicato alla Stagione 5 Furiosa di Call of Duty Black Ops Cold War e Warzone è ormai imminente. Questo significa che avremo la...
spot_img
PUBBLICITÀspot_imgspot_img