IN EVIDENZA

Call of Duty Warzone: miglior setup per il Battle Royale

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,626FansMi piace
1,560FollowerSegui
208FollowerSegui

Con i continui aggiornamenti e nerf alle armi in Call of Duty Warzone risulta molto difficile essere competitivi nelle battaglie più frenetiche e trovare il miglior setup.
Nell’universo del Battle Royale di Activision sono presenti tantissimi fucili sia automatici che a colpo singolo.
Oggi andremo a vedere assieme una classe che può tenere testa a diversi combattimenti.

Arma principale – QBZ-83

QBZ-83 Setup Call of Duty

Dopo gli ultimi aggiornamenti di Call of Duty sono state nerfate armi come DMR oppure il Type 95.
Configurato nel seguente modo, il QBZ-83, un fucile d’assalto automatico, può rivelarsi una valida alternativa.

  • Volata: Freno di bocca 5.56
  • Canna: Ranger da 16.5″
  • Ottica: QuickDot LED
  • Calcio: Calcio Marathon
  • Sottocanna: Calcio anteriore

Nella classe appena proposta, l’arma ha un alto rateo di fuoco mantenendo comunque una buona precisione, equipaggiato infatti con gli accessori di Volata e Sottocanna.
Come ottica si può optare al QuickDot LED per una visione pulita del mirino, se invece si preferisce avere una mira a maggior gittata si può valutare il Reflex Diamondback.

Arma secondaria – MP5

MP5 Setup Call of Duty

Come arma secondaria, una valida opzione per il Battle Royale, può essere una mitraglietta come il MP5. Con la configurazione che vedremo di seguito è sicuramente un’ottima scelta per gli incontri ravvicinati.

  • Volata: Freno di bocca 9
  • Canna: Estesa da 9.5″
  • Calcio: Calcio chiuso
  • Sottocanna: Impugnatura Patrol
  • Impugnatura: Fettuccia da campo

Come per il QBZ-83, anche il MP5, configurato in questo modo, ha un alto rateo di fuoco, permette inoltre di fronteggiare nemici a corto raggio con molte probabilità di metterli KO; grazie infatti all’Impugnatura che riduce il barcollamento se colpiti ed alla canna che aumenta la velocità dei proiettili.
Se 30 proiettili nel caricatore non vi sembrano sufficienti potreste “sacrificare” l’accessorio del Sottocanna per poter equipaggiare un caricatore maggiorato, come ad esempio il caricatore da 45 colpi.

Specialità

Uno dei punti critici per primeggiare le battaglie in Call of Duty Warzone sono le specialità, ti permettono infatti di vedere le impronte dei nemici oppure sparire dai radar; questi vantaggi fanno veramente la differenza se scelti con cura per la vostra classe.

Primo Slot – Artificiere

Perk1 Warzone

La specialità Artificiere permette di ridurre i danni provocati da esplosioni non derivanti tuttavia da serie di uccisioni. Certo, non ci salverà da un attacco aereo, ma potrà darvi una seconda opportunità se una granata dovesse esplodere nelle vostre vicinanze.
Potrete inoltre azzerare il timer di una granata nemica se rilanciata, utile in ambienti chiusi come case o container.

Secondo Slot – Risposta eccessiva

Perk2 Warzone

Per la build creata poco sopra, il secondo slot dovrà essere necessariamente occupato da Risposta eccessiva. Questa specialità permette quindi di poter equipaggiare due armi principali non identiche.

Se invece preferite diventare invisibili ai radar procedendo in un gameplay più offensivo, la scelta può ricadere nella specialità Fantasma.
Questo perk è uno di quelli più utilizzati in tutta la serie Call of Duty. Diventerete invisibili a UAV e sensori di battito cardiaco oltre ad essere avvertiti se un nemico sta usando un radar.
Equipaggiando la specialità Fantasma perderete tuttavia la seconda arma principale.

Terzo Slot – Tracciante

Perk3 COD

Il terzo slot specialità è dedicato a Tracciante, permette di visualizzare una scia di impronte lasciata dagli avversari.
Con queste orme digitali potete facilmente stanare i vostri nemici in punti specifici nella mappa del Battle Royale di Call of Duty.
Come secondo bonus, nasconde i segnalini degli avversari eliminati dalla mappa.

Equipaggiamenti

Equip COD

Un altro elemento da non sottovalutare nelle partite di Call of Duty sono gli equipaggiamenti, sia letale che non.
La mina di prossimità è molto utile per creare trappole ai nemici, posizionata in luoghi strategici. Permette inoltre di capire se un nemico vi sta seguendo infliggendo diversi danni facilitandone l’eliminazione.
Posizionata al suolo, scatterà a mezz’aria, non appena un nemico vi si avvicina, esplodendo.

La granata esca permette di creare un diversivo distraendo i nostri avversari da uno scontro a fuoco. Il suo funzionamento è semplice, dopo averla lanciata, esploderà dopo qualche secondo, riproducendo il suono di una raffica di proiettili e passi.

Avete delle build efficaci da farci conoscere? Fatecelo sapere come sempre nei commenti e continuate a seguirci su NerdPool.it. Se volete discuterne assieme potete trovarci sul nostro canale Twitch, troverete qualche live a tema Call of Duty!

ARGOMENTI CORRELATI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,626FansMi piace
1,560FollowerSegui
208FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI