IN EVIDENZA

Given The Movie – La recensione del film sequel

Given The Movie è il film sequel della serie anime omonima tratta dal manga di Natsuki Kizu e disponibile sottotitolata su Crunchyroll. La storia procede con i ragazzi della band impegnati nella creazione di un pezzo per un concorso musicale. Nel mentre facciamo la conoscenza di Ugetsu e del suo strano rapporto con Akihiko che comprometterà anche quello con Haruki. Un film pieno di musica ed emozioni che analizza molto bene la psicologia dei tre ragazzi protagonisti e le loro relazioni. Sono argomenti maturi e ben trattati; c'è una scena di mezza violenza che colpisce molto e potrebbe turbare qualche spettatore ma tranquilli. Non succede nulla anche se serve a far proseguire la storia e far crescere i suoi personaggi. Il film presenta una grande forza emotiva perché colpisce, con una animazione ben fatta e che rappresenta molto bene queste contrastanti emozioni. Oltre a ciò la musica di questa serie è sempre significativa e colpisce i personaggi oltre che che lo spettatore che arriva sul finale scosso ma con la voglia di vedere altro di questi personaggi e ascoltare nuove canzoni.


Un film atteso a lungo, posticipato da maggio ad agosto 2020 a causa del Coronavirus, finalmente tutti i fan possono vedere il film di Given. Crunchyroll che aveva già reso disponibile la serie, ha portato anche il film sequel lo scorso 2 febbraio, giorno in cui è uscito il DVD del film in Giappone. Ma da oggi il film sarà disponibile non solo per coloro che hanno l’abbonamento. Parliamo quindi di questo atteso film nella nostra recensione qui sotto!

The boys are back

Il film prosegue da dove abbiamo lasciato i ragazzi della band alla fine della serie di Given: la band è stata formata e si pensa al futuro, in particolare ad un concorso musicale dove hanno passato la prima selezione. Adesso si devono preparare alla seconda con un nuovo brano per una esibizione live. Un compito che grava su Mafuyu determinato a conoscere sempre più la musica e trovare le parole giuste per le sue canzoni. Per questo si appoggia ad Akihiko e al suo coinquilino violinista, il talentuoso Ugetsu. Ma qual è il loro rapporto, così strano e complicato, che corre sul filo dell’odio e dell’amore? E Haruki, innamorato silenziosamente di Akihiko, come reagirà nello scoprire cosa c’è tra di loro?

Given The Movie mette al centro il rapporto tra Haruki e Akihiko, tralasciando un pochino Mafuyu e Uenoyama. I due sono presenti in alcune scene ma sono secondari, come forse nell’anime erano, in un certo senso, proprio Haruki e Akihiko. Però è molto importante il ruolo della musica con Mafuyu intenzionato a creare una nuova canzone per il live del concorso. Lui così emotivo e ingenuo osserva i suoi amici, le situazioni che vive lui ma anche gli altri e le usa come ispirazione. Ha dei piccoli momenti molto significativi e che si riversano nella canzone che per un personaggio sarà davvero un punto di svolta per il suo cambiamento.

Ma appunto a parte questi momenti, il resto del film è dedicato ad Haruki e Akihiko, ma anche ad Ugetsu. Quest’ultimo ha una relazione molto particolare con Akihiko, un tira e molla senza fine. Si conoscono dal liceo, uniti dalla musica, ma si sono resi conto che non possono stare insieme se non soffrendo continuamente, mettendosi anche dei freni alla loro carriera musicale. Un rapporto che non può continuare oltre, ma nonostante tutto si cercano, non riescono a mettere davvero la parola fine, nonostante i litigi, i tradimenti, il dolore.

Love Hurts

Akihiko però sa che può sempre contare su Haruki. Forse non si rende conto di quanto fa soffrire il ragazzo, sempre al suo fianco, consapevole che lui ha un’altra relazione e va a letto con altre persone. Ma nonostante ciò lo aiuta, lo accoglie quando non può vivere più a casa di Ugetsu come prima. Haruki lo accoglie, ma in un momento di rabbia Akihiko tradisce la sua fiducia, usando la forza. Questo sconvolge Haruki nel profondo, ma nel suo essere maturo e pensare al bene della band, cede e offre il suo appoggio.

Given Film
Crunchyroll
Natsuki Kizu

Inizia a vivere con Akihiko, lo accoglie e lo sopporta e nota nuovi aspetti di lui, nuovi elementi che gli fanno rivalutare il suo carattere. Mentre dall’altra Akihiko stesso si rende conto della positività che gli offre Haruki, a differenza di Ugetsu e ciò lo porta a riflettere e a prendere una decisione definitiva sul loro rapporto…

Given cresce e diventa più bello

In tal senso Given The Movie è un film molto maturo della serie anime. Ci sono temi poi importanti, i rapporti sono più complessi e manca la spensieratezza e l’ingenuità di Mafuyu e Uenoyama. Le relazioni tra i personaggi coinvolti sono più complesse, fanno soffrire e riflettere su se stessi e cambiare. C’è anche il tema del sesso per quanto non ci siano assolutamente scene esplicite. Però è presente, importante in un certo senso, perché appunto l’amore di compone di diversi elementi e di tante sfaccettature.

C’è una scena un po’ forte, forse per qualcuno un po’ disturbante, ossia quando Akihiko tenta violenza ad Haruki. Una scena che colpisce molto, sconvolge perché non ci si aspettava una tale reazione da Akihiko. Tutto si risolve bene per fortuna, ma è una scena che rompe gli equilibri tra i due, cambia qualcosa e da allora il film prende una piega diversa, ma importante per lo sviluppo psicologico dei suoi personaggi.

Una stupenda e complessa caratterizzazione psicologica

Vediamo infatti la grande caratterizzazione che Given The Movie da ad Haruki, Akihiko e Ugetsu, poco esplorati nella serie anime e qui veri protagonisti dove ognuno ha il giusto spazio, spiegazione ed evoluzione. Haruki mostra il suo lato più fragile e insicuro. Vedendo l’abilità di Mafuyu e la sua vena creativa, Akihiko con il suo essere bravo con diversi strumenti, si sente mediocre e inutile nella band. Ma in realtà gli faranno capire come lui sia un collante, come cerchi di mediare i diversi caratteri dei suoi membri e trovare la pace. Anche quando questo vuol dire vivere con qualcuno che lo ha ferito.

Given
Natsuki Kizu
Crunchyroll

Akihiko mostra dei lati più inediti del suo carattere che abbiamo già visto nella serie anime. Bravo in tutto, spensierato, promiscuo. Ugetsu è un punto di riferimento che non riesce a lasciar andare. Torna sempre da lui, per quanto si siano mollati molto tempo prima. E quando litigano ecco che va da Haruki. Per Akihiko il giudizio dell’amico è molto importante, anche se impiegherà un po’ ad ammetterlo. Vivere con Haruki sarà una esperienza che gli mostrerà cose diverse.

Si renderà conto di aver vissuto in un seminterrato buio e senza suono, quando fuori c’era la vita, colori e suoni. C’era la quotidianità a la normalità di una convivenza e di condividere momenti divertenti e folli. E ha capito l’importanza della band, uniti e che si supportano a vicenda, non come Ugetsu e il suo essere un solista, solo sul palco. E infatti sarà la musica con Mafuyu, Uenoyama e Haruki a fargli capire che deve dare una svolta non solo al suo rapporto con Ugetsu stesso, ma proprio alla sua vita, per diventare degno dei sentimenti di qualcun altro.

Ugetsu: il finto villain

Per come ne abbiamo parlato sembra quasi che il villain di questo film sia Ugetsu. Ma in realtà non è così. Infatti anche lui avrà spazio in Given The Movie nello spiegare i suoi sentimenti e far capire che anche lui soffre questa situazione e non sa come comportarsi. I gesti e le parole che usa mostrano la sua solitudine e forse per questo non riesce ad allontanare una volta per tutte Akihiko. Ma è anche perché lui ha già fatto la sua mossa, lo aveva mollato e si comporta di conseguenza. Va a letto con altre persone, non curante dei sentimenti degli altri e così facendo vuole mandare un messaggio.

Si è reso conto che il loro rapporto fa male ad entrambi e vuole finirla. Però vediamo anche come più si rende conto che forse, davvero, Akihiko se ne andrà, più diventa fragile, indifeso e solo. Un personaggio molto bello e che ha conquistato molti proprio per questa sua dualità ben rappresentata e raccontata.

Given
Crunchyroll

Uenoyama è davvero poco presente se non soprattutto in alcune scene con Mafuyu che, come accennato in precedenza, interagisce con gli altri per comporre la sua canzone. In particolare è molto dolce il rapporto di amicizia con Ugetsu che senza essere troppo approfondito è importante per entrambi. Mafuyu cresce dal punto di vista musicale, mentre Ugetsu ha un confidente super-partes e sincero, che gli regala un po’ di serenità e l’ascolto che nessuno gli ha mai offerto. Ci dispiace che le interazioni tra Uenoyama e Mafuyu siano poche, e alcune presenti nel manga siano state cancellate. Ci rendiamo però conto che era necessario per poter rendere veri protagonisti Haruki, Akihiko e Ugetsu. Speriamo però che un futuro film o serie anime dedicata a Given riesca a coprire questi buchi… Attendiamo fiduciosi novità a riguardo.

Una musica che scalda il cuore

Ma intanto possiamo gustarci questo bellissimo film. Anche dal punto di visat tecnico è ben fatto. L’ animazione è come quella della serie anime, pulita che presta molta attenzione agli sguardi dei personaggi, sia in scene drammatiche che più divertenti dove compaiono anche in versione demorphed. Quelle poche scene che possono disturbare sono comunque tagliate e inquadrate in modo da far intendere e non mostrare esplicitamente. Ci sono degli stacchi tra alcune scene un po’ bruschi con uno sfondo nero. Non mi sono dispiaciute ma anzi ho trovato che interrompessero il racconto quanto basta per fa riflette lo spettatore e prepararlo a quella successiva. Certo, non capisco bene perché nelle scene di concerto vena usato il 3D che stona con il resto, ma a parte questo ci sono delle animazioni molto belle che hanno ben reso le scene emozionanti del manga di Given.

Given The Movie
Crunchyroll

E non sarebbe Given se non ci fosse la musica. Importante, significativa e che si incastra bene con la storia e per fortuna i sottotitoli traducono quelle parole che colpiscono noi quanto i suoi personaggi. Ma nel corso di tutto il film la musica è ben messa e davvero il centro della vita dei suoi protagonisti. Mi piace in tal senso una frase di Ugetsu che dice:

Anche se le cose non tornassero come prima, anche se ci allontanassimo, sarebbe bello che almeno la musica restasse

La musica rimane, colpisce e cambia le persone in modo che neppure loro possono prevedere. Ma anche noi non rimaniamo indifferenti a questi suoni e a queste parole. Rimaniamo scossi da essi e dalla visione di questo film che ha una carica emotiva molto più forte dell’anime che già aveva momenti molto toccanti. Una forza emotiva e musicale, dei personaggi complessi ma ben raccontati per quanto in poco tempo. E la storia di Given non può finire qui.

Abbiamo avuto una bella storia con al centro Akihiko, Haruki ed Ugetsu, ma abbiamo ancora nuove canzoni da ascoltare e nuove emozioni da vivere. Questo film ci lascia proprio la voglia di vedere ancora una volta i ragazzi della band sul palco e vedere cosa succederà nelle loro vite. Intanto possiamo vederci Given The Movie ancora e ancora, e perché no? Un re-watch di tutta la serie. Non ci potremmo mai stancare di questa musica…

Given The Movie
Crunchyroll

Il film di Given è stato prodotto da Lerche e Blue Lynx, casa di produzione che si sta occupando di animare titoli BL, come Twittering Birds Never Fly e Umibe no Entranger. Diretto da Hikaru Yamaguchi il film è disponibile sottotitolato su Crunchyroll, come la serie anime uscita nel 2019. Noi l’abbiamo recensita qui. Vi ricordiamo che il manga omonimo di Natsuki Kizu è pubblicato in italiano da Flashbook Edizioni. Conta 5 volumi con il sesto in uscita a fine febbraio.

Voi avete già visto Given The Movie? Vi è piaciuto? La scena più bella? E quale pensate sia stato il personaggio meglio esplorato? Fatecelo sapere nei commenti! E continuate a seguire Nerd Pool per essere sempre aggiornati sui vostri anime e manga preferiti!

ARGOMENTI CORRELATI

Given The Movie è il film sequel della serie anime omonima tratta dal manga di Natsuki Kizu e disponibile sottotitolata su Crunchyroll. La storia procede con i ragazzi della band impegnati nella creazione di un pezzo per un concorso musicale. Nel mentre facciamo la conoscenza di Ugetsu e del suo strano rapporto con Akihiko che comprometterà anche quello con Haruki. Un film pieno di musica ed emozioni che analizza molto bene la psicologia dei tre ragazzi protagonisti e le loro relazioni. Sono argomenti maturi e ben trattati; c'è una scena di mezza violenza che colpisce molto e potrebbe turbare qualche spettatore ma tranquilli. Non succede nulla anche se serve a far proseguire la storia e far crescere i suoi personaggi. Il film presenta una grande forza emotiva perché colpisce, con una animazione ben fatta e che rappresenta molto bene queste contrastanti emozioni. Oltre a ciò la musica di questa serie è sempre significativa e colpisce i personaggi oltre che che lo spettatore che arriva sul finale scosso ma con la voglia di vedere altro di questi personaggi e ascoltare nuove canzoni.

REVIEW OVERVIEW

Voto
9

Scrivi qui il tuo commento...