IN EVIDENZA

Oscar 2021: l’evento sarà trasmesso in diretta da più luoghi, incluso il Dolby Theatre

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,628FansMi piace
1,560FollowerSegui
208FollowerSegui

I tempi incerti della stagione dei premi continuano e gli Academy Awards hanno pianificato più scenari per la loro trasmissione annuale, che è stata rinviata di due mesi a causa della pandemia COVID-19.
Sono però finalmente emersi i primi dettagli riguardanti la cerimonia degli Oscar, che avrà uno spettacolo in presenza delle celebrità, non solo dal Dolby Theatre di Los Angeles, ma da più location.

L’Academy, come qualsiasi altro gruppo industriale di Hollywood, ha adattato e riaggiustato la sua normalità quasi un anno dopo che si sono verificati i blocchi a causa della pandemia.
In risposta alla chiusura delle sale cinematografiche, hanno temporaneamente modificato le regole che consentono ai film di qualificarsi tramite la sala di proiezione dell’Academy entro 60 giorni dall’uscita nelle sale, in streaming o Video On Demand del film.

“In questo anno unico che ha chiesto così tanto a così tanti, l’Academy è determinata a presentare un Oscar come nessun altro, dando la priorità alla salute pubblica e alla sicurezza di tutti coloro che parteciperanno.
Per creare lo spettacolo di persona che il nostro pubblico globale vuole vedere, adattandosi ai requisiti della pandemia, la cerimonia sarà trasmessa in diretta da più luoghi, incluso il famoso Dolby Theatre.
Non vediamo l’ora di condividere presto maggiori dettagli ”

Ha affermato un portavoce dell’Academy.

L’evento più atteso dell’anno

Gli Oscar sono l’evento di intrattenimento più visto, superando gli Emmy, i Golden Globe e i Grammy con margini confortevoli. Nonostante le valutazioni dello scorso anno di un minimo storico di 23 milioni di spettatori, la trasmissione è ancora il secondo evento annuale più apprezzato dopo il Super Bowl.

Oscar 2021

La ricerca dell’Academy di celebrare il cinema quest’anno è stata fondamentale.
Nelle prossime settimane, probabilmente apprenderemo che quest’anno ha avuto uno dei più grandi numeri di film mai presentati.
Gli Oscar hanno già rivelato che le candidature per la categoria “documentario” sono aumentate da 170 a 238, un numero da record, mentre la categoria di “lungometraggi internazionali” ha visto 93 paesi che si sono presentati per la statuetta d’oro, anche questo un massimo storico.

Gli Oscar più inclusivi di sempre

E dopo che l’Academy ha svelato la sua rosa di candidati agli Oscar in nove categorie, rivelando gli ultimi 15 paesi in lizza, è stata vista una bella striscia di diversità tra i film elencati, tra cui tre dall’Asia, tre dall’America Latina e due dall’Africa, superando il numero di film dall’Europa per la prima volta nella storia degli Oscar.

Non dimentichiamo inoltre che potremmo avere la prima donna di colore nominata per la regia, più donne nominate per la regia e, molto probabilmente, le formazioni di Oscar più diverse e inclusive, in più categorie, mai riunite.
Tuttavia le votazioni non si svolgeranno fino al 5-9 marzo, con le nomine fissate per il 15 marzo.

Gli Oscar saranno prodotti da Jesse Collins, Stacey Sher e Steven Soderbergh.

Cosa ne pensi di questa notizia?
Faccelo sapere con un commento qua sotto e continua a seguirci su NerdPool per rimanere sempre aggiornato sulle notizie del mondo del cinema e molto altro ancora!

ARGOMENTI CORRELATI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,628FansMi piace
1,560FollowerSegui
208FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI