The Resistance di J. Michael Straczynski – Recensione

Voto
8
spot_imgspot_img

Panini Comics ci presenta The Resistance, il primo volume di una nuova casa editrice americana, gli AWA Studios, fondata da Axel Alonso, ex editor-in-Chief Marvel, e Bill Jemas. Una storia che, senza volerlo, risulta essere fin troppo attuale!

Ai testi troviamo J. Michael Straczynski, celebre per i lavori per Top Cow (Rising Stars, Midnight Nation) e soprattutto Marvel (Amazing Spider-Man, Silver Surfer: Requiem) e DC (Superman: Terra Uno). L’autore aveva spostato la sua attenzione sulle serie tv, co-creando anche Sense 8 per Netflix, ed è tornato nel mondo dei fumetti a inizio 2020 per dare vita a questo nuovo universo narrativo.

Ad accompagnarlo in questa impresa troviamo ai disegni Mike Deodato Jr., artista dalla carriera lunghissima e dallo stile inconfondibile, che ha toccato ormai quasi tutti i personaggi Marvel più importanti (Avengers, Spider-Man, Iron Man, Incredible Hulk, ecc.).

TRAMA

Una pandemia miete centinaia di milioni di vittime in tutto il mondo. Poco dopo, migliaia e migliaia di persone all’improvviso manifestano dei super-poteri. Sorti dalla tragedia, i “rinati” devono sopravvivere in un mondo sempre più ostile mentre cercano di scoprire come e perché sono diventati ciò che sono e qual è il loro ruolo: portatori di nuove sciagure o l’ultima speranza della Terra?

CONSIDERAZIONI GENERALI

L’inizio della storia potrebbe sembrarvi qualcosa di già visto, non tanto nei fumetti quanto (purtroppo) nel mondo reale! Straczynski si è dimostrato molto profetico nell’immaginare il punto di partenza di The Resistance, con una pandemia inarrestabile che colpisce ogni parte del mondo. Oltretutto, i singoli capitoli della serie sono usciti in America proprio tra marzo e settembre 2020, in piena prima ondata Covid. Bisogna comunque chiarire che l’editore non ha voluto far uscire ora la serie per cavalcare la situazione globale e attirare i lettori – per quanto anzi trattare una tematica simile possa al contrario allontanarli a mio parere – ma nasce tutto da coincidenze fortuite.

Dopo questa prima parte in realtà la storia prende una piega più fantastica e supereroistica. Per un motivo imprecisato, la diffusione del virus si ferma improvvisamente e buona parte di chi aveva già contratto la malattia si ritrova con i poteri più svariati. Come affermato dall’autore stesso nella postfazione, una prima differenza rispetto a tante storie che conosciamo è che in quei casi l’eroe o è ricco e si costruisce la propria attrezzatura, o riceve i poteri perché si trova per caso al posto giusto nel momento giusto. In The Resistance invece questo mutamento colpisce indiscriminatamente persone di ogni paese o estrazione sociale. È inevitabile che non tutti vedano le nuove abilità come uno strumento per fare del bene, ma al contrario un modo per dominare sugli altri.

Straczynski, in particolare, crea subito due schieramenti. Da una parte ci sono i politici, impauriti da questo evento improvviso e dalla possibilità che qualcuno con i poteri decida di prendere il potere e di mettere fine ai loro governi in un attimo. Dall’altra i cosiddetti “rinati”, costretti a dichiarare la propria identità e a registrarsi o a nascondere le proprie abilità per non essere presi di mira. La Resistenza che dà il titolo alla storia è formata proprio da un gruppo di eroi ed eroine che si mettono insieme per agire nell’ombra e cercare di creare un mondo migliore.

Nei sei capitoli che compongono il volume vengono introdotti tanti personaggi che forse rivedremo presto in altre miniserie. The Resistance nasce in primis proprio come punto di partenza di un nuovo universo narrativo dal quale sviluppare storie infinite. Alonso ha già ingaggiato scrittori e scrittrici di alto livello come Reginald Hudlin, Margaret Stohl, Benjamin Percy o Garth Ennis per realizzare storie autonome, ma ambientate nello stesso scenario. Molte di queste sono già uscite in America e speriamo che Panini ce le porti presto.

CONCLUSIONE

Più passano gli anni e più Straczynski sembra non sbagliare un colpo. The Resistance è una storia che colpisce sia per la tematica così attuale che per il modo in cui l’autore riesce a mescolare tematiche politiche e sociali in una classica storia supereroistica. Un racconto che intrattiene e con tanti spunti di riflessione sulla società attuale. Se le restanti storie degli AWA Studios si manterranno su questo stesso livello allora avremo di che divertirci per i prossimi anni!

Autori:Mike Deodato Jr., J. Michael Straczynski
Data di uscita:11 feb 2021
Tipo prodotto:Fumetti
Pagine:160
Formato:17X26
Contiene:The Resistance (2020) #1/6
Rilegatura:Cartonato
Prezzo:19€

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo del Fumetto.

spot_imgspot_img
Più passano gli anni e più Straczynski sembra non sbagliare un colpo. The Resistance è una storia che colpisce sia per la tematica così attuale che per il modo in cui l'autore riesce a mescolare tematiche politiche e sociali in una classica storia supereroistica. Un racconto che intrattiene e con tanti interessanti spunti di riflessioni sulla società attuale.
Voto
8

POTREBBERO INTERESSARTI:

Batman: La Funesta Sorte che Colpì Gotham

Esistono molti altri mondi al di la del nostro...

Futagashira Volumi 5 e 6 – Recensione

La banda è nata ma non mancano le difficoltà....

Zio Paperone 50

Ad agosto si è celebrato un traguardo importante: Zio Paperone,...

Omicidio nel West End: la recensione

Una bella rivisitazione dei classici gialli d'annata, condita da un ironia frizzante e una trama avvincente.

Panini Comics: arriva la SUPER-PROMO di ottobre

Ottobre è il mese giusto per fare una scorpacciata...

Panini Comics presenta MILO MANARA’S CARAVAGGIO-EXCLUSIVE EDITION

Il grande classico Caravaggio di Milo Manara torna in una nuova edizione di...

Panini Comics: OISHISOU!! LA GUIDA DEFINITIVA AI DOLCI DEGLI ANIME

Panini Comics presenta Oishisou!! La guida definitiva ai dolci degli anime,...
spot_img

Correlati

Panini Comics: buon compleanno ETA BETA!

75 anni fa, uno straordinario personaggio proveniente dal futuro...

Batman: una verde, brutta giornata

Era il 1988 quando sulle pagine di una delle...

The Last of Us: Parte 1 – La recensione

Se mi dicessero "prendi un capolavoro e rifallo, solo...

TOPOLINO presenta GLI SCACCHI DI TOPOLINO

Scacco matto! Quest’autunno Topolino propone ai propri lettori un gadget senza precedenti. A...
spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Più passano gli anni e più Straczynski sembra non sbagliare un colpo. The Resistance è una storia che colpisce sia per la tematica così attuale che per il modo in cui l'autore riesce a mescolare tematiche politiche e sociali in una classica storia supereroistica. Un racconto che intrattiene e con tanti interessanti spunti di riflessioni sulla società attuale.The Resistance di J. Michael Straczynski - Recensione