spot_imgspot_img

Marvel introdurrà un Cap LGBTQ+ in United States of Captain America

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Per celebrare l’ottantesimo anniversario di Capitan America, Marvel Comics presenterà la miniserie The United States of Captain America che introdurrà anche il nuovo eroe Marvel LGBTQ+, Aaron Fischer.

Secondo il comunicato stampa, nella serie “Steve Rogers si unirà ai Capitan America del passato – Bucky Barnes, Sam Wilson e John Walker – per un’avventura in giro per l’America per ritrovare lo scudo che gli è stato rubato”. Lo scrittore Christopher Cantwell e il disegnatore Dale Eaglesham saranno affiancati da altri team creativi per introdurre una nuova versione di Capitan America in ogni numero della serie. La mini partirà a giugno con Joshua Trujillo e Jan Bazaldua pronti a far debuttare Aaron Fischer, il Captain America delle Ferrovie.

Aaron è “un ragazzo senza paura che vuole proteggere i cittadini senza casa e i bambini fuggiti dalle famiglie”. Il suo debutto sarà a giugno in onore del Pride Month.

Aaron prende ispirazione dagli eroi della comunità queer: attivisti, leader e persone comuni che combattono per una vita migliore. Protegge gli oppressi e i dimenticati. Spero che possa piacere ai lettori e ispirare una nuova generazione di eroi.

– Trujillo

Nei quattro mesi successivi arriveranno altre versioni inedite di Capitan America rappresentative di tante realtà diverse. Siamo curiosi chi scoprire quali saranno!

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

Sourcecbr

ARGOMENTI CORRELATI

LASCIA IL TUO COMMENTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img

CORRELATI

spot_img
Simone Giorgi
Sono Simone, 27 anni, e al momento mi divido tra Milano e Macerata. Laureato in Lingue e Letterature Straniere, ho frequentato il Master in Editoria della Fondazione Mondadori e lavoro come Junior Publisher per Pearson Italia. Ho sempre avuto una grande passione per la lettura, in particolar modo per i fumetti. Da Topolino ai manga, passando per i comics americani, il fumetto italiano e quello franco-belga, non rinuncio a esplorare ogni sottogenere di questo mondo così vasto e spesso troppo sottovalutato. Tuttavia, mi piace definirmi come un nerd a 360°, essendo appassionato anche di cinema e serie tv.

POTREBBERO INTERESSARTI: