PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Come sarebbe dovuta continuare la storia di Batman in Zack Snyder’s Justice League 2 e 3

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

ATTENZIONE! L’articolo contiene spoiler riguardanti Zack Snyder’s Justice League

Come sarebbe dovuto evolvere l’arco narrativo legato a Batman dopo Zack Snyder’s Justice League? Ora che l’attesissima Snyder Cut è stata finalmente rilasciata in tutto il mondo su varie piattaforme di streaming e si è mostrata con tutte le sue differenze rispetto alla pellicola omonima uscita nel 2017, molti si chiedono quali fossero le idee che Snyder aveva in serbo per il futuro dell’universo esteso DC e che avrebbe sviluppato nei successivi capitoli della saga.

Il progetto originale di Snyder per la storia di Justice League 2 e Justice League 3 è stato recentemente pubblicato online: pare che questo sia stato trascritto da una serie di lavagne che raccolgono e descrivono nel dettaglio il flusso narrativo che doveva essere alla base dei cinque film di Snyder. Come gli altri membri della Justice League, il Batman interpretato da Ben Affleck era destinato ad avere un importante ruolo centrale nella storia in cinque parti diretta da Snyder ma in più c’era anche in lavorazione per Affleck una pellicola dedicata solo al Cavaliere Oscuro. Ecco dunque come sarebbe dovuta continuare la storia di Batman nel film di Affleck e nei due sequels di Justice League.

La storia di Batman in Zack Snyder’s Justice League

La storia di Bruce Wayne in Batman Vs. Superman: Dawn Of Justice racconta il suo declino verso un’indole più violenta, la sua paranoia riguardo a ciò che Superman sarebbe potuto diventare e infine il suo ritorno ad essere un vero eroe. In Zack Snyder’s Justice League invece Bruce, non solo adotta pienamente un’identità più eroica, ma diventa un vero e proprio leader pronto a fronteggiare un’imminente minaccia. Di fatto in Batman Vs. Superman: Dawn Of Justice Bruce è oppresso dal senso di colpa a causa delle sue azioni e questo lo porta fino ad adottare comportamenti completamente irrazionali.

Nella Snyder Cut il senso di colpa di Bruce è ancora presente ma non offusca più la sua capacità di giudizio. Guidato dalla promessa di non deludere Superman fatta dopo la morte del supereroe, Batman torna ad essere un eroe strategico e intellettuale, doti che gli permettono di ricoprire un ruolo centrale all’interno della Justice League. Batman inizia ad avere maggiore fiducia in Superman, torna a credere in lui come supereroe ed è convinto che l’Uomo d’Acciaio risorto agirà per il meglio e si unirà alla Justice League per sconfiggere Steppenwolf. Il film termina con Bruce che sperimenta un’altra visione di Knightmare, viene accolto da Martian Manhunter nella sua casa sul lago dove i due decidono di aiutarsi a vicenda per impedire a Darkseid di arrivare a rivendicare l’equazione anti-vita.

I piani di Zack Snyder per la storia di Batman in Justice League 2

Dopo Justice League, la storia di Bruce Wayne doveva continuare con il film di Ben Affleck dedicato a Batman. Il film solista del Cavaliere Oscuro doveva partire dal finale della Snyder Cut in cui Lex Luthor incontra Deathstroke, il quale scopre che Bruce Wayne è Batman. Secondo Joe Manganiello (Deathstroke) il film di Affleck doveva essere simile al thriller di Michael Douglas “The Game“: Slade Wilson doveva attaccare strategicamente ogni aspetto della vita di Bruce Wayne e il lungometraggio doveva anche includere scene d’azione ispirate ai combattimenti di Batman e Deathstroke in Arkham Origins. Dopodiché Batman avrebbe fatto nuovamente la sua comparsa in seguito in Justice League 2.

In Justice League 2 avremmo dovuto assistere alla conquista della terra da parte di Darkseid, che avrebbe ridotto Superman in schiavitù attraverso l’utilizzo dell’equazione anti-vita. Con l’aiuto di alcuni sopravvissuti (Cyborg, Flash, Deathstroke, Mera e Joker) nel frattempo Batman avrebbe escogitato un piano per rubare una delle Scatole Madri di Darkseid e costruire il Tapis Roulant Cosmico. Barry Allen sarebbe stato rimandato quindi indietro nel tempo per impedire l’uccisione di Lois Lane da parte di Darkseid (evento chiave del passato di Superman che lo ha reso emotivamente fragile e suscettibile all’azione dell’equazione anti-vita).

Nell’idea iniziale di Snyder Lois e Bruce avrebbero dovuto avvicinarsi dopo la morte di Superman e concepire un figlio. Questa trama è poi stata riscritta e modificata in modo che Clark fosse il padre del bambino. In ogni caso l’alterazione della linea temporale da parte di Barry avrebbe permesso a Superman di respingere l’attacco di Darkseid e preparare il terreno per il successivo capitolo, Justice League 3.

Come sarebbe dovuta finire la storia di Batman in Justice League 3

Come quinto capitolo della storia articolata su cinque film di Snyder, Justice League 3 doveva essere incentrato sulla resa dei conti finale tra la Justice League, Darkseid e le forze di Apokolips. In questo capitolo Aquaman e Wonder Woman avrebbero arruolato Atlantide e Themyscira per affrontare Darkseid. Anche gli eserciti dell’umanità si sarebbero uniti alla battaglia.

L’arco narrativo riguardante Batman si sarebbe concluso in Justice League 3 con il Cavaliere Oscuro che si sacrifica in battaglia contro Darkseid. Lois e Clark avrebbero quindi onorato il loro amico caduto chiamando loro figlio Bruce Kent. Snyder ha dichiarato che Bruce Kent non avrebbe ereditato nessun potere kryptoniano ma sarebbe diventato un eroe lui stesso. Anni dopo il sacrificio di Batman infatti, Lois avrebbe mostrato la Batcaverna al figlio e questo avrebbe indossato il mantello di Batman, accettando così l’eredità di Bruce Wayne e diventando quindi il nuovo Batman.

Come andrà avanti la storia di Batman nel DCEU

Ora che la Snyder Cut è stata rilasciata, il mondo ha più di un Batman a cui guardare in futuro. Dopo l’abbandono di The Batman da parte di Affleck, Matt Reeves è subentrato come regista mentre Robert Pattinson ha assunto il ruolo di Bruce Wayne. L’uscita di The Batman è attualmente prevista per il 4 marzo 2022 e si collocherà al di fuori della continuity stabilita da Zack Snyder. Tuttavia non dovremo attendere troppo per una nuova apparizione del Batman di Ben Affleck.

Il Batman di Affleck tornerà infatti in The Flash, film che prende spunto dalla miniserie a fumetti Flashpoint. Il film vedrà anche il ritorno di Michael Keaton nei panni di Batman. Nonostante i dettagli riguardo al film siano tenuti nascosti, la voce prevalente è che verrà utilizzato per eliminare il Batman di Affleck dal DCEU.

Ci si chiede ora se l’hashtag #RestoreTheSnyderVerse lanciato dai fan avrà successo e se questi verranno ascoltati dalla Warner Bros. come è successo per l’hashtag #ReleaseTheSnyderCut. Quel che è certo è che assisteremo almeno ad un’altra apparizione del Batman di Ben Affleck.

TI POTREBBERO INTERESSARE

LEGGI ANCHE

Army of the Dead 2: il sequel è in fase di sviluppo da Zack...

Dopo aver firmato un accordo preliminare con Netflix, Zack Snyder sta sviluppando un sequel...

Batgirl: Leslie Grace interpreterà Barbara Gordon nel film HBO Max!

La star di In the Heights - Sognando a New York, Leslie Grace, sarà Barbara Gordon...

The Flash 7×18, un finale tra passato e futuro

La settima stagione di The Flash si è conclusa con un episodio mozzafiato che...

ARGOMENTI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

CORRELATI

Justice League: Inverno Senza Fine vol.1 – Panini Comics

Panini Comics ci sta proponendo tra giugno e luglio due volumi brossurati che contengono l'ultimo grande evento della Justice League prima di Future State....

The Flash: le nuove foto dal set mostrano una versione alternativa di Barry Allen

Le nuove foto dal set del film, The Flash, mostrano Ezra Miller che parla con una controfigura. Queste immagini suggeriscono che Barry Allen interagisce con una versione alternativa...

DC svela alcuni concept inutilizzati per Superman & The Authority

Questa settimana debutterà negli Stati Uniti Superman & The Authority, una nuova serie DC Comics realizzata da Grant Morrison e Mikel Janin. Quest'ultima vedrà...

Le uscite della settimana: Marvel, DC, Planet Manga, Panini Comics e Disney – 19/07/21

Ritorna il nostro appuntamento settimanale per scoprire insieme tutte le uscite proposte da Panini Comics per il mercato italiano! Stavolta visto il numero di uscite l’articolo...
spot_img
PUBBLICITÀspot_imgspot_img