spot_imgspot_img

Bloodborne: 4K e 60fps su PS5, ma non come pensate voi

Digital Foundry ci mostra come potrebbe essere il capolavoro di FromSoftware su PS5 con risoluzione e framerate elevati, nella speranza che qualcuno in Sony decida di esaudire i desideri della community.

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Non molto tempo fa vi avevamo parlato di come Lance McDonald, famoso dataminer e modder, avesse messo a punto e reso disponibile per tutti la sua patch per Bloodborne, la quale portava il gioco ai tanto agognati 60 frame per secondo, ma solo su PS4 Pro modificata e scendendo a compromessi con la risoluzione, dovendola obbligatoriamente abbassare fino a 720p. Ora, come se la caverebbe il capolavoro di FromSoftware su PS5 in 4K e 60fps? Scopritelo nel video qui sotto, ma trattenete la gioia, non è possibile al momento per la normale utenza giocarlo così purtroppo.

Il video in questione, realizzato dagli esperti di tecnica hardware e software di Digital Foundry, ci mostra Bloodborne con la patch di McDonald applicata girare su un devkit di PlayStation 5, ovvero una macchina utilizzata dagli sviluppatori per programmare e testare i giochi, e utilizza un sistema di upscaling a 4K tramite l’utilizzo di IA, il sistema per intenderci del DLSS di Nvidia, che sarà presto adottato dalle GPU AMD e anche dalle console di nuova generazione.

L’utilizzo del devkit di PS5 è stato reso necessario in quanto al momento la nuova macchina di Sony non è stata ancora “bucata” e quindi non è possibile modificarla per utilizzare software non proprietario e senza licenza. Digital Foundry non spiega in che modo hanno realizzato la magia, probabilmente per proteggere le proprie fonti, ma il risultato è davvero strabiliante.

L’upscaling della IA, pur sfocando e smussando troppo certi dettagli in lontananza, restituisce un colpo d’occhio davvero impressionante, a testimoniare il fatto che la cura nei dettagli in Bloodborne rasenta la perfezione. Basta davvero un “semplice” upscaling ad una risoluzione più alta ed un framerate elevato e stabile a trasformare letteralmente il gioco, rendendolo incredibilmente simile in certi frangenti persino al remake di Demon’s Souls, che ricordiamo è un software studiato e sviluppato esclusivamente con in mente l’hardware di PS5.

Proprio oggi ricorre il sesto anniversario dell’uscita di Bloodborne su PS4, e anche se sembra che al momento From non sia interessata a tornarci sopra per sistemarlo (o non possa, essendo una IP Sony), con i co-creatori del gioco Japan Studio che sembrano in procinto di chiudere i battenti il futuro di questo indimenticabile titolo sembra grigio, ma non bisogna disperare, qualche lieta sorpresa potrebbe arrivare, e dimostrazioni come questo video di DF potrebbero aiutare chi di dovere a prendere la decisione che in tanti, troppi aspettano di sentire da tempo.

Seguiteci su NerdPool per non perdervi nulla!

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

SourceWccftech

ARGOMENTI CORRELATI

LASCIA IL TUO COMMENTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img

CORRELATI

spot_img
Christian Pollini
Mi chiamo Christian, sono nato nel 1983 e più o meno dal 1989 (anno in cui ricevetti la mia prima console da gioco, il leggendario Nintendo NES) sono irrimediabilmente appassionato di videogiochi. Ho passato tutti i tipi di piattaforme, dai PC alle console di tutte le generazioni dagli 8 bit in poi mi sono sempre tenuto aggiornato ed informato su tutti gli aspetti di questa piccola grande passione. Appassionato inoltre di cinema, fumetti, libri, giochi di ruolo, serie TV e più o meno tutto ciò che ruota attorno alla cultura nerd.

POTREBBERO INTERESSARTI: