spot_imgspot_img

Suicide Squad: c’è speranza per la versione “Ayer Cut”?

Il regista David Ayer pensa ancora che il DC Multiverse dovrebbe far uscire la sua versione di Suicide Squad e spiega come Warner Bros "abbia cercato di trasformare il film in Deadpool"

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Il regista David Ayer pensa che ci sia ancora spazio per l’uscita della sua versione del film Suicide Squad datato 2016, nonostante quest’anno sia in programma l’uscita di un nuovo lungometraggio dedicato alla squadra di Supervillains.

In un intervista per Entertainment Weekly, Ayer ha parlato dell’uscita di Zack Snyder’s Justice League e di come vorrebbe che anche la sua versione di Suicide Squad venisse distribuita. Nonostante Warner Bros. abbia dichiarato che non ha intenzione di rilasciare la versione “Ayer Cut” del film, il regista e scrittore continua ad avere speranza.

Il regista ha infatti dichiarato: “I fans amano i personaggi, vogliono spendere più tempo osservando le loro vicende. Le persone sono interessate a come vengono realizzati i film e vogliono conoscere parte del percorso di realizzazione. C’è spazio per cose diverse, versioni diverse, contesti diversi condivisi con il pubblico. Penso che questo possa solo rafforzare il panorama. Merito assoluto alla Warner Bros. per aver supportato Zack Snyder e aver avuto il coraggio di appoggiarlo”.

Sebbene Ayer adotti dei toni rispettosi nei confronti di Warner Bros., non ha avuto paura di sottolineare il fatto di non essere sempre stato d’accordo con gli studios. Dopotutto è proprio per questo che il giorno dopo il rilascio – e la cattiva accoglienza – di Suicide Squad nel 2016, il regista ha richiesto a gran voce che la sua versione vedesse la luce.

Ayer aggiunge: “Ho capito che si tratta di affari. E’ frustrante perché ho realizzato un film drammatico sincero ed è stato fatto a pezzi per cercare di trasformarlo in Deadpool. Cosa che semplicemente non volevo che fosse. E poi sono io che ho accusato il colpo, ero io il capitano della nave, c’era il mio nome sopra. Anche se il film non rappresentava ciò che effettivamente ho realizzato, avrei preso tutti i proiettili come un bravo soldato. Ho fatto un film fantastico. E’ un film fantastico. Ha solo spaventato a morte i dirigenti”

Anche se Ayer può ancora sperare che la sua versione di Suicide Squad possa vedere la luce un giorno. Sa per certo che questo non accadrà presto visto che The Suicide Squad di James Gunn è in arrivo entro la fine dell’anno.

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

ViaCBR

ARGOMENTI CORRELATI

LASCIA IL TUO COMMENTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img

CORRELATI

spot_img
Bretonnianflame
Sono Marta, un (quasi) medico e aspirante chirurgo. Sono un'inguaribile nerd e soffro di dipendenza da videogiochi, fumetti, anime, giochi in scatola e film di fantascienza. Ho capito che i videogiochi si sarebbero presi gran parte del mio tempo libero quando a 5 anni, al momento di uscire per andare a scuola, non potevo sopportare di separarmi dal libretto di istruzioni di Warcraft 2 anziché dal solito orsacchiotto di peluche. Amo collezionare e custodire in maniera maniacale fumetti Marvel in lingua originale e dedicarmi al modellismo (in particolare Gundam e Warhammer).

POTREBBERO INTERESSARTI: