spot_imgspot_img

Panini Comics: BATMAN/FORTNITE: PUNTO ZERO – Da domani la miniserie in sei numeri

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

COMUNICATO STAMPA

Da martedì 20 aprile la miniserie in sei numeri in contemporanea assoluta con la pubblicazione negli USA

In ogni albo cartaceo un codice bonus esclusivo per sbloccare all’interno di Fortnite contenuti ispirati alla trama della storia a fumetti

Da domani, martedì 20 aprile, partono le pubblicazioni di Batman/Fortnite: Punto Zero, l’attesa miniserie in sei numeri che unisce il Cavaliere Oscuro e gli altri supereroi DC al fenomeno videoludico globale di Epic Games. Un appuntamento senza precedenti, con cadenza quindicinale, disponibile in edicola, nelle fumetterie e negli store online.

In ogni copia cartacea di Batman/Fortnite: Punto Zero sarà presente un codice per riscattare all’interno di Fortnite un oggetto estetico del gioco, ispirato agli eventi del fumetto. Si parte conil costume di Harley Quinn Rinascita, riscattabile con il primo numero della miniserie (e disponibile in gioco a partire da giugno). Poi, in ordine di uscita, il deltaplano Batman Zero Wing, il piccone Rampino Artigliato di Catwoman, il deltaplano del Distruttore Deathstroke, il dorso decorativo Vendetta di Harley Quinn e, con l’ultima uscita del 6 luglio, il piccone ascia Batarang. Chi raccoglierà tutti e sei i codici sbloccherà anche il nuovo costume Batman Zero Corazzato.

Scritta da Christos Gage, con la consulenza narrativa di Donald Mustard, il Chief Creative Officer di Epic, Batman/Fortnite: Punto Zero è disegnato da Reilly BrownChristian DuceNelson DeCastro e John Kalisz. La copertina del numero uno è realizzata da Mikel Janín (Batman, Wonder Woman, Future State: Superman – Worlds at War).

A Gotham City è apparsa un’anomalia. Una fenditura nella realtà stessa risucchia il Cavaliere Oscuro e lo trasporta in un mondo sconosciuto e bizzarro, nel quale non ricorda chi sia né da dove venga… Batman è finito dentro Fortnite! Qui si ritroverà a combattere contro avversari inusuali, faccia a faccia con personaggi come l’Incursore rinnegato, Pescesecco, Bandoliera e molti altri. E mentre il più grande detective del mondo cerca di dare un senso a questo nuovo, bizzarro mondo, scoprirà la sconvolgente verità sull’Isola, su ciò che si cela oltre il loop e su come tutto quanto sia collegato al misterioso Punto Zero.

Questa miniserie si caratterizza per i suoi straordinari disegni e per una storia che appassionerà i seguaci di Batman e quelli di Fortnite. Un’avventura senza precedenti che mette in scena le avventure del Crociato Incappucciato contro i campioni di Fortnite sull’Isola, nel disperato tentativo di salvare non solo sé stesso ma anche gli altri volti familiari dell’Universo DC… e forse l’intero Multiverso.

Per maggior informazioni su Batman/Fortnite: Punto Zero e sui più grandi supereroi del mondo, visitate il sito www.dccomics.com e seguite gli account social @DCComics e @thedcnation. Per le ultime informazioni su Fortnite e le istruzioni per scaricare il gioco, visitate www.fortnite.com.

Per restare aggiornati su Batman/Fortnite: Punto Zero seguite gli account social Panini DC Italia su Facebook (@PaniniDCit) e su Instagram (@panini_dcit).

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo DC Comics.

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

ARGOMENTI CORRELATI

LASCIA IL TUO COMMENTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img
spot_img

CORRELATI

spot_img
Simone Giorgi
Sono Simone, 27 anni, e al momento mi divido tra Milano e Macerata. Laureato in Lingue e Letterature Straniere, ho frequentato il Master in Editoria della Fondazione Mondadori e lavoro come Junior Publisher per Pearson Italia. Ho sempre avuto una grande passione per la lettura, in particolar modo per i fumetti. Da Topolino ai manga, passando per i comics americani, il fumetto italiano e quello franco-belga, non rinuncio a esplorare ogni sottogenere di questo mondo così vasto e spesso troppo sottovalutato. Tuttavia, mi piace definirmi come un nerd a 360°, essendo appassionato anche di cinema e serie tv.

POTREBBERO INTERESSARTI: