Sony: marcia indietro sulla chiusura del PS Store per PS3 e PS Vita

spot_imgspot_img

Con una sorprendente comunicazione, Sony ha annunciato che non chiuderà il PlayStation Store per le console PlayStation 3 e PlayStation Vita, come originariamente previsto. Il capo di Sony Interactive Entertainment, Jim Ryan, ha informato gli utenti tramite il PlayStation Blog proprio qualche ora fa. La società ha deciso di cambiare idea dopo che una vasta fetta della community PlayStation ha espresso il proprio disappunto sulla direzione presa da Sony.

Dopo un’ulteriore riflessione, abbiamo capito di aver preso la decisione sbagliata. Dunque oggi sono lieto di annunciare che manterremo il PlayStation Store operativo su PlayStation 3 e PlayStation Vita. Le funzionalità commerciali di PSP, invece, verranno interrotte il 2 luglio 2021 come inizialmente pianificato.

L’improvviso cambio di rotta da parte di Sony arriva solo poche settimane che la società stessa ha confermato le voci secondo cui prevedeva di chiudere il negozio digitale su console più vecchie. La mossa è stata ampiamente criticata da parte dell’utenza. I giocatori hanno notato che, chiudendo il negozio su piattaforme datate, renderebbe più difficile giocare a determinati titoli, in quanto disponibili solo in versione fisica. Nel blog ufficiale, Ryan afferma di essere felice che Sony abbia capito come “mantenere vivo questo pezzo della nostra storia per far divertire i giocatori“.

Allora cosa ne pensate di questo annuncio da parte di Sony? Fatecelo sapere nello spazio commenti e continuate a seguirci su Nerdpool.it se volete rimanere aggiornati sul mondo videoludico e non solo! Veniteci a trovare, se volete passare una serata in nostra compagnia, sul nostro canale Twitch!

LEGGI ANCHE:
Correlati