PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Dave Bautista rivela i motivi per cui ha scelto Army of the Dead e non Suicide Squad 2

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Dave Bautista ha fatto una scelta difficile, scegliendo di recitare in Army of the Dead piuttosto che lavorare con l’amico James Gunn in The Suicide Squad. Di seguito spiegheremo il perché.

Come sappiamo, Dave Bautista interpreta Scott Ward in Army of the Dead di Zack Snyder.
Il suo personaggio è il leader del gruppo di mercenari che andranno nel deserto del Nevada per rubare milioni di dollari da un casinò di Las Vegas. Insieme a lui nel cast vedremo la figlia del suo personaggio Scott, Kate, interpretata da Ella Purnell.

Gunn, con cui Bautista ha stretto un forte legame mentre lavorava nell’MCU, si è offerto di portare l’attore a bordo per il suo sequel di The Suicide Squad.
È stata una decisione difficile da prendere: Bautista era uno schietto sostenitore del regista quando la Disney lo ha licenziato da Guardiani della Galassia Vol. 3, arrivando a suggerire che avrebbe rotto il suo contratto con lo studio se avessero buttato via la sceneggiatura di Gunn per il film.
Alla fine, la Disney decise di riassumere Gunn per il suo terzo e ultimo film sui Guardiani della Galassia, ma questo era pronto per finire The Suicide Squad.

Dave Bautista

Per Bautista è stata una decisione difficile, ma alla fine ha rifiutato un ruolo in The Suicide Squad per diversi motivi.
Innanzitutto, l’attore dice che ha sempre voluto lavorare sia con Netflix che con Snyder, quindi Army of the Dead ha permesso di “prendere due piccioni con una fava”.
Bautista rivela anche che, sebbene gli sarebbe piaciuto lavorare con Gunn nel film, Army of the Dead alla fine è stata l’occasione migliore, con un ruolo da protagonista e una paga più alta.
Gunn ha perfettamente compreso il ragionamento di Bautista, dimostrandosi orgoglioso che l’attore avesse queste importanti decisioni da prendere.

Dave Bautista e James Gunn

In una conversazione con il regista, l’attore ha rivelato:

“Mi si spezza il cuore, perché come amico, voglio essere lì con te, ma professionalmente, questa è la decisione più intelligente per me.”

E la risposta di Gunn è stata:

“Accetta immediatamente il ruolo. Sono orgoglioso di te che ti trovi anche in questa posizione.
Sono orgoglioso di aver avuto qualcosa a che fare con il fatto che ti trovi in ​​questa posizione in cui devi prendere queste decisioni difficili. “

Il fatto che Gunn e Bautista alla fine si riuniranno in Guardiani della Galassia Vol.3 probabilmente ha anche aiutato l’attore a prendere la decisione.
Visto che il terzo film dei Guardiani potrebbe essere l’ultimo di Drax, Bautista ha conservato l’emozionante progetto alla fine.
Army of the Dead gli offrirà anche molte opportunità su Netflix se tutto andasse bene con il debutto del film.
A questo punto, non c’è motivo per cui non dovrebbero considerare altri suoi ruoli sulla piattaforma.

Snyder ha una legione di fan devoti che attendono con impazienza l’uscita del film.
Inoltre, Army of the Dead è forse il film campione d’incassi di più alto profilo della piattaforma di quest’estate, portando l’esperienza teatrale nei salotti delle persone.
Anche se sarebbe stato un piacere vedere cosa Gunn avesse in serbo per Bautista in The Suicide Squad, il film Netflix permetterà all’attore di mostrare le sue capacità di recitazione in modi diversi, esplorando le dinamiche emotive tra Scott Ward e sua figlia.
Tutto questo sullo sfondo di una vera e propria zona di guerra zombi che darà vita ad un film emozionante e i fan hanno ancora l’ultimo hurrà di Drax per guardare avanti.

Cosa ne pensi di queste dichiarazioni?
Faccelo sapere con un commento qua sotto e continua a seguirci su NerdPool per rimanere sempre aggiornato sulle notizie del mondo del cinema e molto altro ancora!

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

TI POTREBBERO INTERESSARE

LEGGI ANCHE

Marvel’s Guardians of the Galaxy: un trailer dedicato alla resa grafica su PC

Pubblicato un nuovo trailer dedicato alla versione PC di Marvel's Guardians of the Galaxy,...

Gunn: il cast di The Suicide Squad in Guardians of Galaxy 3?

James Gunn ha diretto Guardians of Galaxy del MCU e, più recentemente, The Suicide...

The Suicide Squad: spiegata la misteriosa ferita di un villain

È trascorso un mese dall'uscita di The Suicide Squad, ma il film riserva ancora...

ARGOMENTI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img
spot_img

CORRELATI

Knives Out – Cena con Delitto 2: secondo Madelyn Cline le riprese sono terrificanti e...

Madelyn Cline, durante un'apparizione al The Tonight Show con Jimmy Fallon, ha parlato delle riprese del sequel di Knives Out – Cena con Delitto. La giovane star...

Dune: Denis Villeneuve vuole sviluppare una trilogia

Denis Villeneuve ha recentemente rivelato a Radio Canada di avere in mente una trilogia per Dune. I primi due lungometraggi dovrebbero adattare il primo...

The Suicide Squad è parte del DCEU: James Gunn conferma

The Suicide Squad è una parte ufficiale del DC Extended Universe, ormai non c'è dubbio. Recentemente, il regista del film James Gunn lo ha...

Knives Out – Cena con Delitto 2, Madelyn Cline: “Amo il mistero”

Durante un'intervista con l'Officiel USA, la star di Outer Banks, Madelyn Cline, ha parlato del sequel di Knives Out – Cena con Delitto. Le...
spot_img