PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Xiaomi: recensione del proiettore Mi Smart Compact Projector

Il Mi Smart Compact Projector, è uno dei più economici e performanti proiettori ad oggi sul mercato. È in grado di offrire una qualità elevata sia a livello acustico che di immagine, nonostante le piccole dimensioni; uno dei tanti pregi infatti è la portabilità. Con un prezzo così contenuto, rispetto ad altri proiettori simili, ci teniamo a consigliarlo a tutti gli appassionati di cinema.

Il prodotto che andremo a recensire oggi, è un proiettore di piccolissime dimensioni ma dalle potenzialità stupefacenti. Il modello specifico di questo proiettore è MO55MGN, equipaggiato con Android TV, è in grado di fornire un intrattenimento a 360 gradi in un dispositivo molto compatto e trasportabile ovunque sia disponibile una presa elettrica. Per quanto riguarda la connessione dati, avendo il Wi-Fi integrato, basterà semplicemente utilizzare Hotspot con lo Smartphone.

Dimensioni

Come già sopra anticipato, le dimensioni sono molto contenute, infatti si parla solamente di 150mm di altezza, 150mm di lunghezza e 115mm di larghezza. Con un peso di solamente 1.3Kg, è possibile portarlo in giro all’interno di uno zaino o in una valigia nel caso in cui volessimo portarlo con noi.

Design

Come tutti i prodotti Xiaomi con un design minimal, anche questo non è da meno. Il proiettore infatti possiede una colorazione bianca; la superficie presenta fori di areazione per poter agevolare non solo la ventilazione, ma avendo al suo interno una potente cassa, permette al suono di uscire. Nella zona frontale possiamo trovare una parte in tessuto con il foro della lente di proiezione.

Caratteristiche tecniche

Le caratteristiche tecniche di questo proiettore, pur essendo di piccole dimensioni, sono molto notevoli. Al suo interno infatti troviamo un processore Amlogic T962-X con 2 GB di RAM DDR3 ed una memoria interna eMMC da 16GB. La risoluzione effettiva del proiettore è 1080p, quando solitamente su altri dispositivi di pari prezzo è solitamente a 480p o 720p. Pur essendo 1080p la risoluzione di proiezione, la qualità massima che è in grado di decodificare è 4K. Mi Smart Compact Projector possiede un sistema ottico interamente sigillato impedendo alla polvere di entrare, garantendo più longevità al dispositivo ed una qualità dell’immagine maggiore.

Gli Ansi lumen di questo proiettore Xiaomi, sono pari a 500, decisamente pochi se si decide di guardare un film con fonti luminose nella stanza, giusti nel caso di una stanza completamente buia.

Sistema operativo

Questo sistema operativo è stato ben implementato, all’interno del Mi Smart Compact Projector, infatti, è presente Android TV 9.0. Abbiamo a disposizione il telecomando, in dotazione con il proiettore, da cui possiamo interagire direttamente con il sistema. Sul telecomando troviamo anche i tasti di avvio rapido delle applicazioni Netflix e di Google Assistant, con la possibilità di inviare comandi tramite il microfono.

Andorid TV 9.0

Grazie ad Android TV, è tutto molto rapido ed intuitivo, nella prima riga troveremo le nostra applicazioni preferite. Nella seconda riga invece verrà mostrata la cronologia dei contenuti da noi visualizzati.

Connettività

Nella parte posteriore del proiettore Xiaomi, troviamo un numero limitato di porte, ovvero una HDMI 2.0 ed un Jack audio nel caso volessimo collegare delle cuffie. Infine una USB, dove nel nostro caso è 2.0, ma nel nuovo modello è presente la porta 3.0.

Collegamenti Mi Smart Compact Projector

Oltre alla connessione wireless, è anche possibile utilizzare il Bluetooth. Il telecomando, infatti, è provvisto di questa tecnologia e non con il classico infrarossi. Questo garantisce una ricezione migliore e senza la necessità di dover puntare il telecomando verso il proiettore. Il Bluetooth inoltre può permetterci di utilizzare il proiettore come cassa, dato gli ottimi altoparlanti e collegare anche altri accessori ad esempio cuffie wireless ecc.

- Advertisement -

Una funzionalità molto interessante è il Chromecast integrato, saremo così in grado di trasmettere eventualmente lo schermo del telefono o eventuali app che non sono presenti sullo store di Android TV (come prime video).

Una mancanza che personalmente ho accusato, è la possibilità di poter collegare il proiettore ad un home theater e potersi godere un audio surround reale. Una possibile soluzione potrebbe essere un collegamento ottico o rendere disponibili dei dispositivi wireless in grado di interfacciarsi con il proiettore e trasmettere l’audio 5.1/7.1.

Immagine

L’immagine che viene proiettata dal Mi Smart Compact Projector è molto nitida e fluida, pur sfruttando la tecnologia DLP, l’immagine non presenta i classici artefatti grafici solitamente riscontrati. Questo proiettore è dotato di correzione trapezoidale automatica e l’autofocus. Purtroppo queste due caratteristiche non sono adeguatamente ottimizzate, infatti possiamo solamente effettuare regolazioni trapezoidali verticali e non orizzontali. Per quanto riguarda il secondo, l’autofocus, dopo circa 15 minuti dall’accensione, il proiettore andrà fuori fuoco e saremo costretti ad entrare nelle impostazioni per poter rieseguire la messa a fuoco. Fortunatamente, dopo aver eseguito questa correzione, il focus rimarrà stabile. Probabilmente quest’ultimo problema è dato dalla variazione della temperatura del proiettore, una volta stabilizzata, rimarrà invariata.

Autofocus Mi Smart Compact Projector

Entrambe le regolazioni sono automatiche come già detto, ma saremo in grado di poterle regolare anche manualmente a nostro piacimento.

Correzione trapezoidale Mi Smart Compact Projector

Anche l’immagine può essere regolata a piacere, o con profili predefiniti o regolando da soli i vari settaggi. Personalmente trovo necessaria la regolazione dei colori e nel mio caso trovo ideali i seguenti:

Modalità immagine Mi Smart Compact Projector

Le ulteriori modalità di immagine, sono le seguenti:

Preset immagine

Ma nessuna delle quali abbiamo trovato correttamente settate, dando colori troppo accesi o tonalità della pelle innaturali.

Il rapporto di proiezione è di 1.2:1, con un’immagine consigliata da i 60” a 120”, ma può comunque proiettare un’immagine che va dai 40” fino a 200”.

Rapporto proiezione Mi Smart Compact Projector

Audio

Le casse interne di questo proiettore Xiaomi sono davvero notevoli, offrono un suono forte e corposo nonostante le dimensioni compatte. Grazie ai due altoparlanti da 5W, in abbinata alla ampia camera del suono, riesce a raggiungere un livello di compressione sonora di ben 72.6dB. L’ampia camera del suono al suo interno, possiede un design unico ed è in grado di offrire uno spazio maggiore rispetto a quello di un proiettore a struttura piatta. Ciò crea un ambiente acustico più ampio offrendo così un suono multistrato.
L’audio inoltre fuoriesce da due trasduttori molto lunghi, trasmettendo così le onde sonore, che non possono essere catturate dall’altoparlante, contribuendo così ad arricchire l’acustica del dispositivo.

Cassa Mi Smart Compact Projector

Sintonizzato da professionisti dell’acustica, il proiettore è dotato di un audio virtual surround a due canali e supporta la codifica Dolby e DTS.
Sono presenti tre modalità del suono: Cinema, Musica e Utente. In quest’ultima modalità, è possibile regolare il miglioramento vocale e il Dolby virtuale; anche se abbiamo trovato già perfetto il preset Cinema.

Preset Audio

Considerazioni personali

Avere un proiettore in casa è sempre stato il sogno di tutti, di poter giocare su uno schermo da 200 pollici al nostro gioco preferito o guardare i film su di esso. Sicuramente uno schermo OLED 4K sarà in grado di offrire una qualità dell’immagine migliore, con neri più profondi e colori perfetti. A parere nostro però, non sarà mai in grado di offrire la stessa sensazione di guardare delle immagini su di uno schermo proiettato. La comodità di questo proiettore Xiaomi Mi Smart Compact Projector è la portabilità e la rapidità con il quale possiamo avviare un film. Android TV è in grado di rendere questo dispositivo molto interessante, se poi viene paragonato ai proiettori standard, dove per poter vedere un film, si necessità di una fonte esterna.

C’è da tenere conto che come sopra citato, la luminosità è di 500Ansi lumen, quindi saremo in grado di vedere film con poca luce all’interno della stanza, ancora meglio se al buio totale, ma d’altronde, chi è che al cinema lascia la luce accesa?

Prezzo

Il prezzo in Italia, se acquistato nei Mi store, è abbastanza elevato essendo di 599€, mentre su Amazon si trova a 499€.
Noi della redazione, troviamo questo prezzo molto ragionevole, soprattutto se comparato alle TV della stessa fascia di prezzo, che sicuramente non riusciranno mai ad offrire le stesse dimensioni dello schermo, la stessa portabilità e la stessa sensazione di essere al cinema.

Cosa ne pensate di questo proiettore Xiaomi? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti e continuate a seguirci su Nerdpool.it per ulteriori recensioni di dispositivi elettronici ed altro.

IL NOSTRO VOTO

Il Mi Smart Compact Projector, è uno dei più economici e performanti proiettori ad oggi sul mercato. È in grado di offrire una qualità elevata sia a livello acustico che di immagine, nonostante le piccole dimensioni; uno dei tanti pregi infatti è la portabilità. Con un prezzo così contenuto, rispetto ad altri proiettori simili, ci teniamo a consigliarlo a tutti gli appassionati di cinema.
Qualità costruttiva
8
Sistema operativo
7,5
Rapporto Qualità/Prezzo
8
Prezzo
8

ARGOMENTI CORRELATI

LEGGI ANCHE

Stagione di Guido Brualdi – Recensione

I'll see you at the moviesThe movies in my head(J. Mascis, See You at...

“Non volevo innamorarmi” di Minta Suzumaru – Recensione

A volte finiamo per fare proprio l'opposto di quello che ci eravamo prefissati... Questo...

Folklords – Recensione

Vorrei iniziare questa recensione elogiando il grande lavoro svolto da Edizioni BD nel portarci...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

4,891FansLike
1,560FollowersFollow
221FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

CORRELATI

Stagione di Guido Brualdi – Recensione

I'll see you at the moviesThe movies in my head(J. Mascis, See You at the Movies) Ah, gli amori estivi...così belli e dolorosi al tempo...

“Non volevo innamorarmi” di Minta Suzumaru – Recensione

A volte finiamo per fare proprio l'opposto di quello che ci eravamo prefissati... Questo succede al protagonista di Non volevo innamorarmi, il manga di...

Folklords – Recensione

Vorrei iniziare questa recensione elogiando il grande lavoro svolto da Edizioni BD nel portarci ogni mese alcune tra le serie più interessanti prodotte in...

Lupin: recensione della seconda parte di stagione della serie Netflix

Pronta a debuttare venerdì 11 giugno la seconda parte di stagione di Lupin. Questa nuova serie originale Netflix, con Omar Sy che si inspira...
spot_img
PUBBLICITÀspot_imgspot_img

I PIÙ VISTI DI OGGI