spot_imgspot_img

Call of Duty Warzone e Cold War: patch notes e tutti i dettagli della Stagione 4

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

A pochi giorni dall’annuncio della Stagione 4 di Call of Duty Warzone e Black Ops Cold War, gli sviluppatori hanno fornito ai fan una roadmap della nuova Stagione.

Dal trailer trasmesso al Summer Game Fest 2021 abbiamo capito che la nuova Stagione sarà frenetica, tra il ritorno di alcune mappe in Cold War a nuovi spot e Gulag in Warzone. Non può mancare, inoltre, un update al comparto Zombie, ma vediamo quindi cosa ci aspetta nel dettaglio.

Call of Duty Warzone e Cold War Roadmap Season 4

Call of Duty Warzone

Finalmente, dopo il trailer, abbiamo l’identità del misterioso soldato. Jackal è un nativo sudafricano con un’insolita maschera di metallo. Si è infiltrato nella CIA per conto di Perseus, quindi si presume essere un nemico.
Lo ritroveremo come operatore, già sbloccato al livello 0 del Battle Pass. L’operatore sarà inoltre disponibile su Call of Duty Black Ops Cold War.

La Stagione 4 inizia, inoltre, con un evento a tempo limitato, denominato “Caduta“. Anch’esso è disponibile sia su Warzone che Cold War e si dovranno proteggere, attraverso le missioni sul campo, i collegamenti SAT. L’evento vi farà ottenere diverse ricompense per entrambi i titoli (emblemi, biglietti da visita e ciondoli). Come per l’evento 80s Action Heroes, ci saranno diverse sfide da completare per ottenere le ricompense.

Saranno, invece, diverse le nuove armi introdotte nella nuova Stagione: il MG 82 sarà presente dal primo giorno, è un fucile mitragliatore ad alto rateo di fuoco, disponibile dal livello 15 del Battle Pass.
Il C58 invece è un nuovo fucile d’assalto consigliabile per gli scontri ravvicinati, ottenibile dal livello 31 del Battle Pass.
Sempre dal primo giorno della nuova Stagione sarà introdotta la Sparachiodi.
Nel corso della Stagione infine, saranno introdotte la pistola mitragliatrice OTS 9 e l’arma da mischia Mazza.

Non meno importanti sono i nuovi punti introdotti in Verdansk, ovvero il sito dove si è schiantato il Satellite visto nel trailer e il nuovo Gulag, ambientato nella mappa Hijacked.
Sarà introdotto anche un nuovo veicolo per scorrazzare tra le vie di Verdansk, ovvero una moto da cross.

Call of Duty Black Ops Cold War

Nel comparto Multigiocatore di Call of Duty Black Ops Cold War vedremo quattro nuove mappe, già viste nei titoli precedenti della saga Black Ops.
Al “day one” della nuova Stagione potremo divertirci nuovamente in mappe come Hijacked e Collateral; quest’ultima avrà la possibilità di ospitare scontri 12 vs 12.
Per la modalità Scontro ci sarà Amsterdam, già vista nel precedente articolo.
Nel corso della Stagione potremo tuffarci nuovamente nella mappa Rush, direttamente dal secondo capitolo di Black Ops; la mappa sarà gestita per ospitare scontri 6 vs 6.

Ma non è tutto, saranno introdotte tre nuove modalità.
Vedremo il ritorno della modalità Un colpo in canna, modalità tutti contro tutti in cui si ha a disposizione un solo proiettile per uccidere il nemico; se il colpo va a segno si otterrà un nuovo proiettile ed il nemico perderà una vita (in totale 3) – attenzione anche agli attacchi in mischia, estremamente letali.
Sarà introdotta la modalità Sat-Link in Team d’Assalto in cui è necessario mantenere il satellite accesso e online, difendendo il sito dove verranno caricati i dati al satellite. Entrambe le modalità saranno disponibili dal lancio della nuova Stagione.
Durante il corso della nuova Season tornerà Cattura la Bandiera, in cui è necessario recuperare la bandiera nemica e riportarla in base, modalità con scontri 6 vs 6.

Call of Duty Zombie

Non poteva mancare anche un aggiornamento al comparto Zombie di Call of Duty.
Al lancio della Stagione 4 di Zombie sarà introdotta una nuova regione sui Monti Urali, ambientata in un vasto zoo invaso dai non morti.

Sarà presente anche una nuova missione principale denominata Operazione Excision. Ambientata nella Berlino dell’Est si dovranno affrontare nuovi territori devastati dalla guerra e dall’invazione Zombie.

Durante la Stagione 4 sarà introdotto un nuovo capitolo nella saga Zombie di Call of Duty.
Chiamata Mauer der Toten, avrà luogo dopo gli eventi dell’Operazione Excision introdotta dal Day One. Al momento, come per ogni capitolo nuovo di Zombie, non ci resta che attendere l’inizio del capitolo, per vedere nuovi colpi di scena.

Rilascio dell’aggiornamento

Il nuovo aggiornamento di Call of Duty Black Ops Cold War sarà disponibile dal 16 giugno, a partire dalle ore 6 del mattino. La patch avrà diverse dimensioni in base alla console o PC utilizzati. Per PS5 sarà di 30 GB come per Xbox Series X|S, mentre per PS4 sarà di 15 GB, per Xbox One invece di 17.
Per PC invece sarà di 21 GB fino ad arrivare a 30 per chi ha installato anche le texture ad alta risoluzione; per gli utenti PC inoltre ci saranno da riservare dai 60 ai 92 GB per il processo di copia.
L’aggiornamento dedicato a Warzone sarà disponibile invece il giorno successivo, sempre dalle ore 6 del mattino; per gli utenti che possiedono solo Warzone, l’aggiornamento sarà di un massimo di 15 GB.
Il rilascio in gioco della Stagione, infine, sarà fissato per il 17 giugno.

Siete pronti per Stagione 4 di Call of Duty? Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti e continua a seguirci su NerdPool.it.
Potete trovarci anche sul nostro canale Twitch, per passare una serata in nostra compagnia!

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

ARGOMENTI CORRELATI

LASCIA IL TUO COMMENTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img
spot_img

CORRELATI

spot_img
Stefano Orlandi
Appassionato di videogiochi dall'infanzia, principalmente FPS, Action e di guida. Ho iniziato la mia passione videoludica con Metal Gear Solid e Gran Turismo avvicinandomi poi agli FPS, in primis Call of Duty.

POTREBBERO INTERESSARTI: