PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Women Talking: Rooney Mara, Claire Foy e Jessie Buckley insieme a Frances McDormand

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Rooney MaraClaire FoyJessie Buckley e Ben Whishaw raggiungono Frances McDormand nel nuovo film di Sarah Polley, Women Talking.

Sarah Polley (Stories We Tell) scriverà e dirigerà l’adattamento cinematografico del romanzo bestseller di Miriam Toews per MGM e la Plan B Entertainment di Brad Pitt. Frances McDormand è coinvolta anche come produttrice.

Il romanzo Women Talking, acclamato dalla critica, segue un gruppo di donne in una colonia religiosa isolata mentre lottano per riconciliare la loro fede con una serie di aggressioni sessuali commesse dagli uomini della colonia.

Hanno raggiunto il cast del film anche Judith IveySheila McCarthyMichelle McLeodAugust WinterLiv McNeil e Kate Hallett.

Rooney Mara ha ricevuto due nomination all’Oscar, mentre Claire Foy ha vinto un Emmy per la serie Netflix, The CrownJessie Buckley si sta costruendo una solida carriera, come ad esempio in Sto pensando di finirla qui, Judy e A proposito di Rose.

Presto vedremo Rooney Mara nel prossimo film di Guillermo del Toro, Nightmare Alley. Jessie Buckley ha preso parte al film di Alex Garland, Men, e prossimamente sarà nel film di Maggie Gyllenhaal, The Lost DaughterClaire Foy reciterà in My Son al fianco di James McAvoy, e, insieme a Benedict Cumberbatch, in The Electrical Life of Louis Wain

Sia Mara che Foy hanno precedentemente interpretato l’hacker Lisbeth Salander rispettivamente in Uomini che odiano le donne e Quello che non uccide.

Women Talking – Donne che parlano

Women Talking

Venivano narcotizzate con lo spray per le mucche, e poi stuprate nel sonno. Si svegliavano doloranti, sanguinanti. E si sentivano dire che era tutto frutto della loro sfrenata immaginazione, o eventualmente del diavolo. Invece i colpevoli erano uomini della comunità: zii, fratelli, vicini, cugini.
Che fare adesso, con questi uomini, che sono in carcere, ma presto usciranno su cauzione e torneranno a casa? Perdonare, come vorrebbe il pastore Peters? Rispondere con la violenza alla violenza? O andare via, per sempre, per affermare una vita diversa, di rispetto, amore e libertà?
Il romanzo parte da qui: dal momento in cui le donne devono decidere cosa fare. Sono donne sottomesse, abituate a obbedire. Nascoste in un fienile, prendono in mano, per la prima volta, il proprio destino.
La loro ribellione incandescente risana. È linfa vitale anche per August Epp, l’uomo amorevole e giusto che aveva perso la speranza, e che le donne chiamano a testimone della loro cospirazione di pace, perché possa raccontarla.

Continuate a seguirci su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo del cinema e della Tv.

TI POTREBBERO INTERESSARE

SourceCollider

LEGGI ANCHE

ARGOMENTI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

CORRELATI

spot_img
PUBBLICITÀspot_imgspot_img