PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Black Widow: tutti gli easter egg e i collegamenti con il MCU

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Black Widow è appena uscito nei cinema e contiene tantissimi easter egg e riferimenti agli altri film del MCU. A questo link, trovate la nostra recensione del film (no spoiler), mentre in un precedente articolo vi abbiamo parlato della scena dopo i titoli di coda e quello che potrebbe significare per la Fase 4.

SPOILER ALERT! Attenzione, seguono spoiler, proseguite a vostro rischio e pericolo!

Se non avete paura degli spoiler, o avete già visto il film, vi invitiamo a proseguire la lettura e scoprire con noi tutti gli easter egg.

THE AMERICANS

La scena d’apertura di Black Widow ci ricorda molto la serie tv The Americans, che racconta di una famiglia di spie russe sotto copertura negli USA. Questa era basata su un fatto reale del 2010, quando il governo americano scoprì dieci agenti russi nel loro territorio, per un’operazione chiamata “Illegals Program”. L’unica differenza è che, in Black Widow, anche le bambine sono spie. Inoltre, le ragazzine stanno guardando Ducktales, perché sono “addestrate” a simulare di essere americane anche guardando le serie tv/cartoni più popolari.

LE CANZONI DI APERTURA

Non sono canzoni scelte casualmente. “American Pie”, la preferita di Yelena, è stata scritta come un canto funebre per la fine del Sogno Americano dopo la morte di JFK. Una canzona di lutto e perfetta nel mostrare il sogno americano di Natasha che muore pian piano. Mentre “Smells Like Teen Spirit”, che nasce come un inno di libertà personale dei giovani, fa da contraltare alle immagini delle bambine condizionate nella Stanza Rossa.

YELENA COLPISCE COME IL SOLDATO D’INVERNO

Yelena uccide il suo primo obiettivo con una tecnica molto simile a quella usata da Bucky Barnes in Captain America: The Winter Soldier. L’idea è che le Vedove Nere e il Soldato d’Inverno abbiano avuto un addestramento molto simile. C’è anche un momento in cui Taskmaster sembra copiare il colpo con il coltello di Bucky, indicando come abbia studiato anche le sue tecniche.

THE BLACK WIDOW SERUM

Un punto centrale nel film è la protezione del siero sviluppato da una Vedova Nera fuggitiva per liberare le altre vittime dal controllo di Dreykov. Natasha non ha avuto nessun potenziamento nel MCU, mentre nei fumetti ha ricevuto la variante della Stanza Rossa del Siero del Supersoldato, ottenendo maggiori capacità fisiche e mentali. Le Vedove che combattono con la protagonista sono invece potenziate come nei fumetti.

MASON

Il personaggio di O-T Fagbenle è rimasto nascosto sino all’uscita di Black Widow, facendo pensare che potesse interpretare Taskmaster. In realtà rappresenta una versione cinematografica del Rick Mason dei fumetti Marvel, pur con alcune differenze. Invece di essere un agente segreto abile nello sconfiggere supereroi e il figlio di Phineas Mason (il Riparatore, uno dei villain di Spider-Man: Homecoming), è un mediatore, che può fornire tutto quello che si desidera a un determinato prezzo.

IL CAMEO DI HAWKEYE A BUDAPEST

Nella casa sicura di Natasha a Budapest ci sono colpi di freccia nel muro che ricordano un combattimento di Natasha e Occhio di Falco che risale a Avengers del 2012. In realtà, il personaggio compare anche nel flashback di Budapest. O lo fa in parte. Quando scopriamo della morte della figlia di Dreykov, sentiamo Hawkeye parlare a Natasha tramite un auricolare, mentre chiede il via libera per far esplodere l’edificio. Un cameo solo voce purtroppo.

LA DIVISA BIANCA DELLE VEDOVE NERE

Come rivelato nei poster, sia Natasha che Yelena indossano le divise bianche che derivano dai fumetti. Sono presenti per la prima volta nella miniserie Black Widow: Deadly Origin ed erano state pensate dalla Stanza Rossa per mimetizzare le Vedove nella neve.

URSA

Quando vediamo Red Guardian per la prima volta lo troviamo mentre sta facendo a braccio di ferro con altri prigionieri. Quando un prigioniero possente decide di sfidarlo, Alexei gli rompe il braccio e lo chiama Ursa, rendendo il personaggio la versione del MCU di Ursa Major, mutante con l’abilità di trasformarsi in un orso dopo aver ricevuto il Siero del Supersoldato russo.

LA DINAMO CREMISI

A un certo punto, Yelena si riferisce ad Alexei chiamandolo “Dinamo Cremisi” e lui si offende molto. Il nome fa riferimento a un altro Supersoldato sovietico, facente parte della stessa squadra di Red Guardian e Ursa Major. Nei fumetti, Dinamo è essenzialmente l’Iron Man russo ed esiste anche nel MCU grazie a Iron Man 2: Anton Vanko, la Dinamo Cremisi originale era il padre di Ivan Vanko, Whiplash (interpretato da Mickey Rourke).

L’OSSESSIONE PER CAPTAIN AMERICA

L’ossessione di Alexei per Cap fa riferimento ai fumetti, dove il Guardiano ha sempre cercato lo scontro con Cap per dimostrarsi superiore. I due hanno combattuto in Avengers #44 del 1963 e Cap ha vinto lo scontro fino a quando non è intervenuto il superiore di Alexei, il Colonnello Ling. Shostakov non accettava che Cap fosse sconfitto in maniera così disonorevole e aiutò gli Avengers a fuggire da Ling, arrivando a sacrificare la propria vita.

IL PASSATO DELLA MADRE DI NATASHA

La madre di Natasha è molto importante in Black Widow. All’inizio sembra aver abbandonato la figlia in strada, ma Melina rivela a Natasha che la bambina è stata comprata da piccola e la mamma ha cercato di rintracciarla a lungo fino a quando Dreykov l’ha fatta uccidere perché aveva paura che rivelasse qualche segreto sulla Stanza Rossa. Nei fumetti, la madre di Nat è morta tragicamente nel crollo di un edificio a Stalingrado nel 1928 – almeno nella versione raccontata in Deadly Origin – dopo aver chiesto a Ivan Petrovitch di prendersi cura di lei.

LA GIACCA “CON TANTE TASCHE” DI YELENA

In Infinity War Black Widow indossa un nuovo costume dopo essere stata costretta a nascondersi. Ora sappiamo che la giacca verde è un regalo di Yelena. Acquista ancora più importanza se consideriamo che si tratta del primo capo di abbigliamento che Yelena riesce a comprare con i propri soldi e, in un certo senso, una forma di libertà personale. Indossandolo, Natasha ci mostra l’importanza del legame tra le due sorelle.

L’EVASIONE DAL RAFT

Nell’ultima scena vediamo Natasha insieme a Mason, che le porta il Quinjet degli Avengers visto l’ultima volta in Infinity War. Sappiamo che a quel punto si dirigerà verso il Raft con Steve Rogers per salvare gli Avengers imprigionati lì – Sam Wilson, Scott Lang, Clint Barton e Scarlet Witch.

CONTESSA VALENTINA ALLEGRA DE LA FONTAINE

Come già spiegato in dettaglio nell’articolo dedicato alla scena dopo i titoli di coda, il personaggio è già comparso in The Falcon and the Winter Soldier, ma sarebbe dovuto comparire prima in Black Widow. Sembra che stia formando una nuova squadra e, se avete seguito le serie tv di Disney+, saprete già quale dovrebbe essere la prima recluta. La seconda viene rivelata ora, ma non si sa quale sia il suo scopo.

LA MISSIONE DI YELENA

Val consegna a Yelena un ipad con un’immagine del suo prossimo bersaglio: Hawkeye. Chissà che la ragazza non compaia anche nella prossima serie tv su Occhio di Falco! Inoltre, questa missione si contrappone a quello che ci veniva raccontato in The Avengers. In quel caso Barton aveva l’obiettivo di uccidere Natasha e, invece, aveva deciso di allearsi con lei. Ora è diventato lui il bersaglio della nuova Vedova Nera del MCU.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

TI POTREBBERO INTERESSARE

LEGGI ANCHE

Loki 1×06: l’ultimo episodio è disponibile su Disney+

Il momento che stavate aspettando è arrivato! Il finale di Loki, la Serie Originale...

Emilia Clarke: “Deadpool è il mio personaggio preferito”

Parlando con SFX Magazine, Emilia Clarke ha parlato della sua nuova serie di fumetti (M.O.M.:...

Loki 1×05: l’episodio potrebbe aver connesso la serie al finale di WandaVision

Il Vuoto (The Void) ha fatto il suo debutto nell'ultimo episodio andato in onda...

ARGOMENTI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

CORRELATI

Black Widow: la scena post-credits e il futuro del MCU

Ovviamente la notizia contiene SPOILER giganti sul finale di Black Widow e su quello che succede nei titoli di coda...se siete pronti continuate a...

Black Widow: la recensione in anteprima

Ah, che bella sensazione sedersi sulla poltrona del cinema e risentire finalmente la musica dei Marvel Studios! È vero che abbiamo avuto la nostra...

Thor: Love and Thunder, secondo Taika Waititi il film sarà molto diverso rispetto a Ragnarok

In un'intervista con Empire Magazine, il regista Taika Waititi ha ammesso che Thor: Love and Thunder sarà un film diverso. Nel quarto film dedicato al Dio del Tuono,...

PANINI COMICS presenta BLACK WIDOW: i volumi da leggere per conoscere la prima eroina degli...

I volumi da leggere per conoscere la prima eroina degli Avengers e arrivare preparati alla visione di Black Widow, dal 7 luglio nelle sale italiane...
spot_img
PUBBLICITÀspot_imgspot_img