PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Mimikaki Un piacere per le orecchie – Recensione

Mimikaki Un piacere per le orecchie è l'opera di esordio di Yaro Abe, autore di La taverna di mezzanotte, pubblicata da Bao Publishing nella collana AIKEN. Storie di persone diverse si incrociano e incontrano nel negozio della signora Yamamoto che crea mimikaki, bastoncini per la pulizia delle orecchie e lei stessa pratica questa pulizia. Questo gesto comune e normale fatto dalle abili mani della signora Yamamoto non pulisce solo le orecchie ma anche l'anima in un certo senso, risvegliando ricordi, piacere fisico ma anche psicologico, facendo abbandonare problemi e preoccupazioni. Anche se il disegno è acerbo mostra molto bene le espressioni dei personaggi, e i loro movimenti che raccontano molto senza parlare. Alcuni elementi narrativi li ritroviamo anche nelle opere successive di Yaro Abe e rendono questo volume imperdibile per i fan di questo autore, che noteranno la sua evoluzione, ma anche un buon punto di partenza per chi voglia conoscerlo partendo proprio dalla sua prima opera che comunque racchiude tutti gli elementi che caratterizzano la sua produzione

Un piccolo piacere quotidiano che nasconde molto altro… Opera di debutto di Yaro Abe, Mimikaki Un piacere per le orecchie è l’opera prima del mangaka celebre per La taverna di mezzanotte Tokyo Stories e che Bao Publishing propone nella sua collana dedicata ai manga AIKEN. Venite con noi a scoprire il mimikaki e quello che risveglia nei clienti di un negozio…

La realisitica magia del mimikaki

Iniziamo dalla base ossia cosa significa mimikaki? È un bastoncino di legno usato per pulire le orecchie. A Nakamachi c’è un negozio di mimikaki, gestito dalla signora Yamamoto. Lei è una donna elegante e apprezzata da tutti per il suo lavoro certosino e delicato, da uomini e donne, vecchi e bambini. Sembra banale, forse assurdo ma il piacere di pulirsi le orecchie, soprattutto dalla signora Yamamoto, è davvero impagabile… E se dite l’opposto vuol dire che forse non avete varcato la soglia del suo negozio o provato i suoi mimikaki.

Mimikaki
Yaro Abe
Bao Publishing

Questo volume di Yaro Abe racconta diversi personaggi alle prese con la pulizia delle orecchie che si trovano ad incontrare la misteriosa proprietaria del negozio. Alcuni sono scettici sulla sua abilità tanto decantata, ma si ricredono una volta provata l’esperienza da farsi pulire le orecchie da lei. Un po’ come la sua opera più famosa La taverna di mezzanotte, Mimkaki Un piacere per le orecchie esplora diverse storie dei personaggi che ruotano attorno al negozio, lasciando però sullo sfondo la signora Yamamoto bravissima nel suo lavoro. Infatti l’esperienza di pulire le orecchie è qualcosa di piacevole per tutti. In alcuni casi, come il giovane protagonista del primo racconto, si associa ad un piacere sessuale, quasi un risveglio di esso che crea quasi dipendenza. Ma oltre a questo aspetto presente in altri capitoli, quel gesto risveglia emozioni, ricordi, apre le orecchie non tanto all’ascolto dei suoni ma a quello di noi stessi.

La pulizia con il mimikaki viene rappresentata con momenti usciti da un sogno, surreali ma affascinanti. Mostrano come si sblocca qualcosa nascosto nell’interiorità dei personaggi e che grazie ad esso si libera. Abbiamo preoccupazioni, risentimenti, piacere e dolore che si mischiano in quel gesto che spesso facciamo per abitudine e non rendiamo conto di quanto possa rappresentare molto altro. Nel capitolo Lingua di farfalla la protagonista ha il divieto del suo medico di non pulirsi le orecchie. L’attesa della guarigione con il supporto di un ragazzino conosciuto in biblioteca le permetterà di rendere ancora più bello e quasi mistico il momento del mimikaki con la signora Yamamoto.

Mimikaki
Yaro Abe

L’essenza di Yaro Abe

Vediamo un forte parallelo con La taverna di mezzanotte, con la signora Yamamoto al pari del proprietario del locale professionale e capace nel suo lavoro. Silenziosa e misteriosa affascina molti e la sua presenza sembra quasi quella di un fantasma che compare quando uno ha bisogno di lei. Il fulcro del volume, però, sono i suoi clienti e le loro vicende personali e quel cambiamento piccolo o grande che il gesto della pulizia delle orecchie provoca.

Per questi elementi Mimikaki Un piacere per le orecchie ricorda molto l’altra opera di Yaro Abe. Lo stile di disegno è più grezzo e acerbo poiché è la sua opera di esordio, ma vediamo già le basi per La taverna di mezzanotte e tutti quelli elementi che apprezziamo delle sue storie. Anche il disegno rende bene i movimenti del viso e del corpo che rendono inutili le parole. Così si esprimono i personaggi, a volte risultando divertenti e goffi, ma comunque umani. Un disegno che nella sua stranezza è realistico per come esprime e racconta tanto.

Questo volume è quindi un’opera che chi conosce Yaro Abe non può perdersi, per vedere da dove è partita la sua carriera e si è evoluto il suo stile di disegno e storytelling. Rimane però un volume anche per scoprire questo autore da parte di chi non lo conosce. Un volume singolo che racchiude, in un certo senso, la sua essenza di mangaka, i punti salienti e ricorrenti della sua opera. Un volume unico, una piccola piacevole chicca al pari di quella che ci provoca la pulizia delle orecchie…

Bao Publishing
Mimikaki

Ringraziamo la casa editrice Bao Publishing per averci fornito una copia digitale per poterlo recensire. Se avete apprezzato Mimikaki Un piacere per le orecchie vi ricordiamo la serie La taverna di mezzanotte – Tokyo Stories sempre edita da Bao e che conta al momento 3 volumi; li abbiamo recensiti qui. A voi piace Yaro Abe? E quale suo volume vi è piaciuto di più? Fatecelo sapere nei commenti e continuate a seguire Nerd Pool per essere sempre aggiornati sui vostri anime e manga preferiti!

IL NOSTRO VOTO

Mimikaki Un piacere per le orecchie è l'opera di esordio di Yaro Abe, autore di La taverna di mezzanotte, pubblicata da Bao Publishing nella collana AIKEN. Storie di persone diverse si incrociano e incontrano nel negozio della signora Yamamoto che crea mimikaki, bastoncini per la pulizia delle orecchie e lei stessa pratica questa pulizia. Questo gesto comune e normale fatto dalle abili mani della signora Yamamoto non pulisce solo le orecchie ma anche l'anima in un certo senso, risvegliando ricordi, piacere fisico ma anche psicologico, facendo abbandonare problemi e preoccupazioni. Anche se il disegno è acerbo mostra molto bene le espressioni dei personaggi, e i loro movimenti che raccontano molto senza parlare. Alcuni elementi narrativi li ritroviamo anche nelle opere successive di Yaro Abe e rendono questo volume imperdibile per i fan di questo autore, che noteranno la sua evoluzione, ma anche un buon punto di partenza per chi voglia conoscerlo partendo proprio dalla sua prima opera che comunque racchiude tutti gli elementi che caratterizzano la sua produzione
Voto
9

ARGOMENTI CORRELATI

LEGGI ANCHE

Fullmetal Alchemist Ultimate Deluxe Edition 1 – Recensione

Un classico del genere shonen in una edizione da non perdere. Stiamo parlando di...

Ascender vol.3: Il Mago Digitale – Recensione

È uscito per Bao Publishing a inizio luglio il terzo volume di Ascender, la...

BAO PUBLISHING presenta L’ACCHIAPPARANE

Jeff Lemire l'autore best-seller di serie e graphic novel acclamati come Sweet Tooth (recentemente diventato...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

CORRELATI

Fullmetal Alchemist Ultimate Deluxe Edition 1 – Recensione

Un classico del genere shonen in una edizione da non perdere. Stiamo parlando di Fullmetal Alchemist, la serie di Hiromu Arakawa edita da Planet...

Ascender vol.3: Il Mago Digitale – Recensione

È uscito per Bao Publishing a inizio luglio il terzo volume di Ascender, la serie sequel di Descender, sempre scritta da Jeff Lemire e...

BAO PUBLISHING presenta L’ACCHIAPPARANE

Jeff Lemire l'autore best-seller di serie e graphic novel acclamati come Sweet Tooth (recentemente diventato una serie Netflix), Gideon Falls, Black Hammer, Descender, torna a raccontare...

Princess Maison Volume 5 – Recensione

Trovare la casa dei sogni è solo l’inizio del viaggio. Sachi, la protagonista di Princess Maison, ha acquistato la casa che tanto desiderava ma...
spot_img
PUBBLICITÀspot_imgspot_img