PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Un Superman nero interpretato da Michael B. Jordan

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Michael B. Jordan e la sua compagnia Outlier Society stanno sviluppando il progetto di un Superman nero per HBO Max. Inoltre, uno sceneggiatore sta lavorando a un copione per una serie limitata ispirata a Val-Zod. Il personaggio è il secondo kryptoniano ad indossare il mantello di Superman, nei fumetti DC. L’attore americano potrebbe interpretare proprio questa versione dell’uomo d’acciaio, vista la notevole somiglianza fisica con il supereroe. Per quanto riguarda lo sceneggiatore incaricato da Outlier Society, non si conosce ancora la sua identità. La produzione della serie è, invece, affidata proprio all’attore protagonista, Michael B. Jordan.

La storia di Val-Zod

Val-Zod proviene da Terra 2, dove è uno dei pochi superstiti kryptoniani. Il ragazzo è rimasto orfano dopo che i genitori sono stati processati dall’Alta Corte di Krypton. Si lega, successivamente, alla famiglia El. Dopo la distruzione di Krypton, Terry Sloan, il primo Mister Terrific, lo trova su Terra 2 e gli offre protezione dal mondo esterno. Val-Zod è il secondo personaggio, dopo Clark Kent, a vestire i panni di Superman. Dopo lui, ci sarà Ellis, ovvero Superman di Terra 23. Ellis, inoltre, diventa il presidente degli Stati Uniti d’America. Val-Zod indossa un costume simile a quello di Superman, ma azzurro. Inoltre, è il primo Superman nero mai visto.

Il Superman nero di J.J. Abrams

Nel frattempo, il regista J.J. Abrams, con la sua società Bad Robots, sta lavorando ad un film per la Warner Bros incentrato su un Superman nero. In questo caso, sembra che Superman sarà Clark Kent, personaggio tradizionalmente bianco nei fumetti, nelle serie TV e nei film DC. Finora, Clark è sempre stato un uomo bianco, dai capelli scuri – con un iconico ricciolo sulla fronte – e dagli occhi celesti. Sembra che, invece, nel film di J.J. Abrams non sarà così. D’altronde, non sarebbe la prima volta che un personaggio originariamente bianco viene riproposto con una versione nera. Ad esempio, nella serie TV Supergirl, il fotografo James Olsen, che nei fumetti DC e in Smallville è bianco, è interpretato da Mehcad Brooks, un attore nero.

Personaggi irriconoscibili o più vari?

Il fenomeno che vede personaggi bianchi interpretati da attori neri non riguarda soltanto l’universo DC. Tuttavia, nel caso specifico, è più che naturale, siccome molti eroi DC sono stati creati negli anni 40. Negli anni la mentalità umana si è evoluta ed oggi possiamo dire di vivere in un mondo – almeno all’apparenza – meno razzista e più inclusivo. In origine, ci sono stati pochi personaggi DC neri, tra cui Black Lightning e John Stewart. Perciò, spesso cambiare il colore della pelle dei protagonisti rende l’universo cinematografico e fumettistico più vario e genera delle storie interessanti. Ad esempio, la storia di James Olsen è arricchita dalla lotta contro il razzismo, prima come fotografo, poi come Guardian. Tuttavia, cambiare l’aspetto di supereroi iconici anche per la loro parvenza, come Superman, è un’operazione delicata. Il rischio è di non rendere riconoscibile il personaggio.

Michael B. Jordan non sarà nel film di J.J. Abrams

Recentemente, sono girati dei rumors, secondo i quali Michael B. Jordan sarebbe stato il protagonista del fim di J.J. Abrams. L’attore ha però smentito la notizia. “Sono lusingato che le persone mi abbiano incluso in questa conversazione. Veramente, è un complimento, ma sto solo guardando questo” ha affermato. Sembra che a Michael B. Jordan non piaccia l’idea di interpretare una versione nera di Clark Kent, proprio come a molti fans del supereroe. L’attore è interessato ad interpretare Superman, ma nella versione di Val-Zod, che è tradizionalmente nero. Inoltre, ciò costituirebbe l’occasione perfetta di far conoscere al grande pubblico il “nuovo” supereroe kryptoniano. A Clark Kent sono stati dedicati svariati fumetti dal 1933, 7 film che lo vedono protagonista, 4 serie TV che portano il suo nome, Smallville e diversi cartoni animati. Val-Zod è soltanto apparso nei fumetti DC ed il suo nome è pressoché sconosciuto.

Le motivazioni di J.J. Abrams

Nonostante la storia di Val-Zod sia quasi inedita, J.J. Abrams preferirebbe realizzare un film su Clark Kent. In effetti, il nome di Clark riuscirebbe a trascinare al cinema non solo gli esperti della DC comics, ma anche famiglie ed i più giovani. Tutti, almeno una volta nella vita, hanno sentito parlare di Clark Kent. In più, la versione nera di Superman è sicuramente una provocazione imperdibile per gli spettatori. Realizzare un film incentrato su Val-Zod è rischioso per gli incassi ed il successo della Warner Bros. Si pone, però, un problema di concorrenza. HBO Max, sebbene sia una piattaforma streaming e non una grande casa cinematografica come la Warner Bros, sta realizzando una serie su un Superman nero. I due Superman neri, nelle loro diverse versioni, potrebbero entrare in competizione? Uno dei due ruberà un posto nell’immaginario del grande pubblico? E chi di loro sarà: un personaggio nero che è il nuovo Superman o il nuovo Superman che un personaggio nero?

Le parole di Michael B. Jordan

“Per le persone è importante vedere sé stesse in ruoli in cui normalmente non si sarebbero viste. Che effetto ha sulla prossima generazione, su un ragazzino o su qualcuno che non pensa che sia qualcosa che loro possono capire – ora stanno pensando a questo e lo stanno sognando ad occhi aperti” ha detto Michael B. Jordan in una recente intervista. Al momento, l’attore è impegnato in vari progetti, oltre che nella serie di Superman. Infatti, si occupa del film Creed III, come attore e produttore. Sta sviluppando Static Shock Movie per la Warner Bros e un remake di Thomas Crown Affair.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti e non dimenticatevi di iscrivervi alla nostra pagina Facebook, per rimanere aggiornati sul mondo dei Film e delle Serie TV.

TI POTREBBERO INTERESSARE

SourceCollider

LEGGI ANCHE

The Suicide Squad: spiegata la misteriosa ferita di un villain

È trascorso un mese dall'uscita di The Suicide Squad, ma il film riserva ancora...

Batwoman: Bridget Regan sarà Poison Ivy

La terza stagione di Batwoman, in onda ad ottobre su The CW, introduce un...

Y: L’Ultimo Uomo, in arrivo dal 22 settembre su Star su Disney+

L’attesissima miniserie di dieci episodi Y: L'Ultimo Uomo debutterà in streaming su Disney+ con i primi tre...

ARGOMENTI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

CORRELATI

DC FanDome 2021: sabato 16 ottobre un nuovissimo ed epico evento in streaming, ecco il...

Il tanto atteso DC FanDome 2021 sta per arrivare. Manca infatti poco più di un mese al tanto atteso evento virtuale dedicato ai fan...

Inside Iron Studios: presentate le nuove statue nell’evento on-line

Iron Studios ha presentato le nuove statue della sua collezione durante l'evento on-line Inside Iron Studios Agosto 2021. Molte le novità a partire dalle...

Batman: annunciato un nuovo team creativo per dicembre

DC ha annunciato il prossimo scrittore della testata principale dedicata a Batman, ed è qualcuno che i fan DC conoscono molto bene: Joshua Williamson. "Sto...

Le uscite della settimana: Marvel, DC, Planet Manga, Panini Comics e Disney – 23/08/21

Ritorna il nostro appuntamento settimanale per scoprire insieme tutte le uscite proposte da Panini Comics per il mercato italiano! Stavolta visto il numero di uscite l’articolo...
spot_img
PUBBLICITÀspot_imgspot_img