NerdPool e CoopTv: l’intervista che non ti aspetti

spot_imgspot_img

Ci sono delle entità bizzarre, bislacche, quasi mistiche, che sono i videogiocatori. Quelli di CoopTV, per esempio, sono dei forsennati. O meglio, sono dei videogiocatori come noi, come voi, come tanti altri psicolabili amanti del medium videoludico in quanto tale. NerdPool e CoopTV, quindi, sono un connubio perfetto tra follia e videogames, motivo praticamente perfetto per una sintesi kafkiana di estro e passione. Come noi siamo dei passionali a tutto tondo, anche i ragazzi di CoopTV hanno il fuoco dentro, che arde come la fiamma imperitura, ma anche meno. Stiamo esagerando, però tra amici ci si fa prendere la mano. Ecco che, improvvisamente, immantinente, nasce una singolarità. Non è il Gargantua dell’Interstellar di Nolan, certo, ma è NerdPool che intervista CoopTV. Figo, no?

Nerdpool intervista CoopTV

NP: Cos’è Cooptv?

CTV: Cooptv è un canale di intrattenimento a sfondo videoludico. Per fare un analogia, nel contesto musicale, è solito dire che la melodia non sia altro che la cornice del testo cantato, dove in esso risiede il vero significato della canzone. Ecco Cooptv è la cornice del videogioco.

NP: Da quanto videogiocate?

CTV: Abbiamo 20 anni di videogioco alle spalle, per noi è un tipo d’arte che intrattiene ed emoziona come nulla altro. Prendiamo molto seriamente la cosa, infatti il nostro vero scopo è quello di far conoscere qualche gioco che magari solitamente si è restii ad acquistare e nel mentre perché no… vi strappiamo qualche risata.

NP: Come vivete Cooptv?

CTV: Non siamo altro che 2 amici con in mano un pad, non ci sono filtri, non ci sono scuse, se dobbiamo incazzarci ci incazziamo, se dobbiamo ridere, ridiamo.

NP: Quale serie vi è piaciuta di più?

CTV: Ce ne sono piaciute molte, dato che si è creata la sinergia con le persone in chat. Un interazione unica che ha creato delle serate davvero speciali. Tutti titoli Indie e quello che ci è piaciuto di più è stato The Suicide of Rachel Foster.

NP: Quella che vi è piaciuta di meno?

CTV: Death Stranding. Un ottimo titolo, troppo lento da poter portare in streaming sul canale.

Vi lasciamo il link diretto alla pagina ufficiale di Twitch di Cooptv qui. Non dimenticate di seguire anche noi sul nostro canale Twitch.

Insomma, questo è grosso modo ciò che ha portato CoopTV agli altari delle cronache (di Narnia). Naturalmente, aspettatevi molto altro dal loro canale, perché i ragazzi sono poliedrici, entusiasti, sovversivi, psichedelici, ma anche meno! Dopo questa piccola intervista, poi, la conversazione è andata via via degenerando, su temi probanti ed illusori, su videogames e belle donne, insomma, è diventato un carnaio molesto.

Almeno, però, siamo riusciti a farvi conoscere questi simpatici ed affabili videogiocatori. Che sono sì, streamer, narratori, ma sono fondamentalmente ragazzi come noi che hanno passione, voglia di fare e di raccontarci, di raccontarsi.

Continuate a seguirci su NerdPool per non perdervi la prossima intervista con i prossimi tipi interessanti.

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

NerdPool.it incontra Eleonora Bruni

Lettori e lettrici di NerdPool.it, abbiamo avuto il piacere di...

System Shock: il trailer del remake!

Prime Matter e Nightdive Studios hanno collaborato con SHODAN,...

JoJo’s Bizarre Adventure: All Star Battle R è disponibile in Early Access!

BANDAI NAMCO Europe ha annunciato oggi che JoJo's Bizarre Adventure:...
spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here