PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli: la recensione in anteprima

Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli è un film che contiene tutto: amore, odio, vendetta, ilarità e tanta azione. Nonostante non sia paragonabile agli ultimi film della Fase Tre della MCU per suspense e colpi di scena, i Marvel Studios hanno prodotto una pellicola apprezzabile e godibile, anche se i vari riadattamenti allontanano un po' troppo il personaggio da quanto narrato nei fumetti. Nonostante questo, alcune modifiche ci sono parse azzeccate. Gli attori inoltre sono riusciti a mettere in risalto i personaggi interpretati e la loro emotività, rendendo quello che poteva essere una semplice "pellicola di contorno" un film che trova il suo giusto spazio all'interno del MCU.
PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Abbiamo assistito in anteprima all'ultimo film dei Marvel Studios Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli. Ecco la nostra recensione!

Fan della MCU, abbiamo il piacere di comunicarvi che NerdPool ha partecipato all’anteprima del nuovissimo film Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli. Il film, diretto da Destin Daniel Cretton, sarà disponibile dall’1 settembre al cinema. Ecco la nostra recensione del nuovo capitolo della Fase 4 della MCU, inaugurata con il film dedicato a Black Widow.

Una nuova vita col passato che ritorna

Shawn (nome americano di Shang-Chi) è un ragazzo che cerca di rifarsi una vita dopo un’infanzia travagliata di cui non parla con nessuno. Nemmeno la sua migliore amica Katy, con cui condivide tutti i suoi momenti migliori e peggiori, ne conosce i dettagli. Tuttavia, anche se il presente consiste nel vivere alla giornata, è il passato il vero nemico di Shawn. Passato che si ripresenta all’improvviso e che porterà Shawn a dover tornare nella sua terra d’origine ed affrontare la sua famiglia, in particolare suo padre.

Il padre di Shawn è Wenwu, chiamato anche Il Mandarino, capo dell’organizzazione dei Dieci Anelli. I Dieci Anelli sono un manufatto che garantiscono a Wenwu dei poteri paragonabili a quelli di un dio, ma che allo stesso tempo accentuano la sua sete di potere. Sarà in grado Shang-Chi di ricostruire il rapporto ormai deteriorato con suo padre a causa della sua infanzia estrema?

Considerazioni sui personaggi di Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli

La trama di Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli si basa interamente sulla storia della famiglia di Shawn, della sua infanzia, del difficile rapporto con sua sorella, della sofferenza che ha passato e del rancore portato fino ai giorni nostri verso suo padre. Dopo gli eventi di Endgame, quello che l’attore Simu Liu cerca di trasmettere è uno Shang-Chi che scappa dal suo passato, vivendo la sua vita giorno per giorno, a volte anche al di sotto delle sue reali potenzialità.

Il personaggio di Katy nella trama garantisce quel pizzico di follia che permette alla pellicola di avere dei momenti spensierati e divertenti, tipici dei prodotti Marvel Studios. Nonostante questo, alla prima difficoltà incontrata dal suo amico, Katy fa quello che ogni migliore amica dovrebbe fare: aiuta Shawn senza nemmeno sapere in che guaio sta per cacciarsi.

Tuttavia, a nostro parere, è la figura di Wenwu a fare da padrona in Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli. Il Mandarino, interpretato da Tony Leung, sconvolge lo spettatore attraverso un turbinio di emozioni contrastanti, passando da assetato conquistatore a marito innamorato, per poi diventare padre amorevole ed infine guerriero in cerca di vendetta. Il personaggio, studiato appositamente per il film, a nostro parere è particolarmente riuscito ed è il vero collante di tutto il titolo.

I riadattamenti cinematografici in Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli

Come già anticipato, il film Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli, pur basandosi in gran parte sul personaggio Marvel creato da da Jim Starlin e Steve Englehart, presenta alcuni riadattamenti dovuti principalmente dalla storia abbastanza stereotipata che è stata creata attorno al personaggio di Shang-Chi nei fumetti.

Partiamo da quanto scritto poche righe sopra. Nei fumetti, Shang-Chi non è figlio di Wenwu, bensì di Fu Manchu (di cui però il vero nome è Zheng Zu). Tuttavia, Fu Manchu è un genio del crimine appartenete al mondo letterario di cui la Marvel ne acquisì i diritti nel periodo d’oro dei film ispirati alle arti marziali. Trattandosi di un personaggio appartenuto a diverse “correnti” romanzesche dell’ultimo secolo, Fu Manchu viene spesso stereotipato e risulta quindi poco adatto al pubblico attuale. Secondo i Marvel Studios il personaggio potrebbe sembrare troppo legato a dei cliché razzisti che insulterebbero la cultura cinese ed orientale. Per questo motivo è stato sostituito da Wenwu ed a nostro parere questo riadattamento risulta riuscito.

Altro cambiamento apportato in Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli è legato agli artefatti che danno a Wenwu poteri sovrannaturali, i Dieci Anelli, appunto. Nella versione cinematografica, i Dieci Anelli sono dei bracciali mistici che possono trasformarsi in armi letali o che permettono movimenti anormali a chi li possiede. Tuttavia, nei fumetti i Dieci Anelli del Mandarino sono dei veri e propri anelli, ognuno dei quali ha diversi poteri.

Questo mix di componenti, in parte provenienti dal mondo comics, in parte nuovi, rende Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli un capitolo abbastanza scollegato dalle vicende del Maestro del Kung-Fu dei fumetti. Nonostante questo, gran parte delle caratteristiche legate alla storia di Shang-Chi risultano abbastanza in linea con quanto raccontato dalla Marvel con i disegni di Jim Starlin.

In conclusione

Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli è un film che può essere visto anche come capitolo a parte rispetto alla Saga dell’Infinito della MCU, visti i pochi collegamenti con questi film. Le uniche eccezioni sono la presenza di Wong (l’aiutante del Doctor Strange) e di Abominio, che però non hanno un ruolo fondamentale nel film. Tuttavia, le ormai iconiche scene post-credits apriranno parecchie porte sul futuro di Shang-Chi. Vi consigliamo perciò di rimanere comodi fino alla fine della pellicola per scoprirle.

Per concludere Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli fa parte di quella categoria di film che contengono tutto: amore, odio, vendetta, ilarità e tanta, tanta azione. Nonostante non sia paragonabile agli ultimi film della Fase Tre della MCU in termini di suspense e colpi di scena, i Marvel Studios hanno prodotto una pellicola apprezzabile e godibile, anche se i vari riadattamenti allontanano un po’ troppo il personaggio da quanto narrato nei fumetti. Nonostante questo, alcune modifiche (come l’introduzione di Wenwu) ci sono parse azzeccate. Gli attori inoltre sono riusciti a mettere in risalto i personaggi interpretati e la loro emotività, rendendo quello che poteva essere una semplice “pellicola di contorno” un film che trova il suo giusto spazio all’interno del MCU.

Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli

La nostra recensione vi ha incuriosito? Andrete a vedere Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli al cinema l’1 settembre? Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti e continuate a seguirci su NerdPool.it!

IL NOSTRO VOTO

Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli è un film che contiene tutto: amore, odio, vendetta, ilarità e tanta azione. Nonostante non sia paragonabile agli ultimi film della Fase Tre della MCU per suspense e colpi di scena, i Marvel Studios hanno prodotto una pellicola apprezzabile e godibile, anche se i vari riadattamenti allontanano un po' troppo il personaggio da quanto narrato nei fumetti. Nonostante questo, alcune modifiche ci sono parse azzeccate. Gli attori inoltre sono riusciti a mettere in risalto i personaggi interpretati e la loro emotività, rendendo quello che poteva essere una semplice "pellicola di contorno" un film che trova il suo giusto spazio all'interno del MCU.
Voto
7.5

TI POTREBBERO INTERESSARE

ARGOMENTI CORRELATI

LEGGI ANCHE

Marvel’s Guardians of the Galaxy: è appena entrato in fase gold

Oggi è arrivata una grande notizia da parte di Eidos Montreal e Square Enix...

What If…?: tutti gli easter egg dell’episodio 6 della serie Marvel

Il sesto episodio della serie Marvel What If...? immagina come sarebbe cambiato il MCU se Tony...

Hawkeye: ecco il trailer in italiano della serie Disney+

Marvel ha appena pubblicato il trailer in italiano di Hawkeye, la nuova serie tv...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

CORRELATI

Marvel’s Guardians of the Galaxy: è appena entrato in fase gold

Oggi è arrivata una grande notizia da parte di Eidos Montreal e Square Enix per quanto riguarda il nuovo titolo in arrivo Marvel's Guardians...

What If…?: tutti gli easter egg dell’episodio 6 della serie Marvel

Il sesto episodio della serie Marvel What If...? immagina come sarebbe cambiato il MCU se Tony Stark e Erik Killmonger si fossero incontrati in Afghanistan. Killmonger...

Hawkeye: ecco il trailer in italiano della serie Disney+

Marvel ha appena pubblicato il trailer in italiano di Hawkeye, la nuova serie tv Marvel in arrivo su Disney+ il 24 novembre. Gli episodi...

Hawkeye: ecco il trailer della nuova serie Marvel su Disney+

Marvel ha appena pubblicato il primo trailer di Hawkeye, la nuova serie tv Marvel in arrivo su Disney+ il 24 novembre. Gli episodi saranno...
spot_img
PUBBLICITÀspot_imgspot_img