PUBBLICITÀspot_imgspot_img

JUNDO: i 4 nuovi titoli in arrivo sulla piattaforma

CS

CS

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Jundo, disponibile sia sul sito internet sia sull’applicazione iOs e Android, è una piattaforma di lettura digitale comix exclusive, che per soli due euro al mese di abbonamento va a colmare il grande vuoto lasciato dall’ambiente fumetto italiano, cioè quello della pubblicazione non cartacea, che altrove nel mondo è riempito da altre piattaforme come Webtoon, Tapas, Izneo e altri.

Tuttavia, rispetto ai suddetti, Jundo offre anche la possibilità di entrare nel mercato ai nascenti professionisti, garantendo una pubblicazione cartacea sicura e l’intero importo ricavato dalla vendita del volume, compensando inoltre i propri artisti grazie a un sistema basato sulle visualizzazioni dell’opera sul sito. 

Jundo collabora anche con capostipiti del fumetto internazionale, e ha infatti reso pubbliche alcune importantissime collaborazioni contratte con giganti del mondo dell’editoria e dei webcomics, del calibro di Dark Horse (di cui aveva già pubblicato in passato Resident Alien Heart in a box), le francesi Ankama e Dargaud, nonché importanti nomi del panorama fumettistico italiano, diventando quindi sempre di più una piattaforma digitale onnicomprensiva della realtà fumettistica internazionale.

Ecco quattro nuovi titoli che rappresentano in pieno questa forma di collaborazione:

IDOL

Delicato e riflessivo, il 13/08 è uscito Idol di Alessandra Patané, in arte Alyah, già celebre in Italia per aver pubblicato Greedy Flowers, la serie in sette volumi targata Shockdom, nonché Ctrl-Z e il suo spin-off Contrast per Panini Comics. Idol unisce tematiche molto delicate come quelle delle malattie mentali al genere romance lgbtq+ e l’ambiente k-pop, che si lega strettamente al titolo. Qui la sinossi:

«Kai vive in una piccola baia poco frequentata a non molti km da una cittadina costiera della California. Ha sempre vissuto in un mondo completamente suo, ma una mattina una melodia, un incontro, scardinerà e stravolgerà completamente la sua vita.»

BANG!

Grazie alla proficua collaborazione con la casa editrice americana Dark Horse, il 16/08 su Jundo sono arrivati i primi quattro capitoli di “Bang!”, scritto da Matt Kind (vincitore del  “Best-selling writer and artist” del New York Times) e disegnato da Wilfredo Torres, già disegnatore per Dynamite, DC Comics e Marvel. La sinossi:

«Un agente segreto di prim’ordine con ricordi che non potrebbe mai possedere, una scrittrice di gialli di ottant’anni che passa la sua pensione a risolvere crimini, un uomo d’azione con misteriose droghe che lo tengono davanti a una serie costante di disastri mirati, un’organizzazione terroristica apparentemente onnipotente che potrebbe essere dietro tutto questo… E sono tutti collegati a un uomo: un autore di fantascienza con più informazioni di quelle che sembrano possibili, i cui libri potrebbero contenere la chiave per salvare la realtà o distruggerla.»

TEBORI

Il titolo che inaugura le collaborazioni francesi di Jundo è Tebori, in arrivo il 23/08 sulla piattaforma, scritto dall’inossidabile team José Manuel Robledo, sceneggiatore, e Marcial Toledano, disegnatore. I due si sono conosciuti all’Università di Madrid nei 2001, e da allora non hanno più smesso di lavorare insieme, pubblicando per Dargaud Ken games e il prequel LouviersW 2.2 e Opération Félix. Ecco la sinossi di Tebori:

«Yoshi, un ragazzo giapponese indisciplinato, viene affidato da suo padre a Seijun, un grande maestro di tatuaggi. Contro ogni previsione, il ragazzo impara assiduamente l’arte, compresa la complessa tecnica del tebori. Dieci anni dopo, Seijun confida i suoi segreti alla sua allieva: i suoi clienti sono temuti yakuza, e ogni tatuaggio ha un significato preciso, spesso legato a degli omicidi. Quando Yoshi scopre che la sua amica ha lo stesso strano tatuaggio di uno dei capi di una potente famiglia, il suo mondo cambia…»

THE GOLDEN PATH

Infine, il titolo che chiude le collaborazioni straniere è The golden path, un’altra storia d’ambientazione orientale in uscita il 30/08 e pubblicata originariamente da Ankama dall’autore unico Baptiste Pagani. Storyboarder e illustratore, Pagani ha lavorato non solo nell’ambiente del fumetto (pubblicando per l’etichetta 619 di Ankama), ma anche nell’animazione. Ecco la sinossi della sua opera:

«Fin da bambina, Jin Ha è stata affascinata dalla magia del cinema di Hong Kong, dove le arti marziali – in particolare il kung fu, la sua passione – hanno un posto d’onore. Nella regione cinese di Henan, si è allenata instancabilmente in un’importante scuola di kung fu. All’età di 21 anni, con il suo diploma di arti marziali in mano, ha deciso di partire per Hong Kong, dove intende perseguire una carriera nell’industria cinematografica!»

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo del Fumetto.

TI POTREBBERO INTERESSARE

LEGGI ANCHE

ARGOMENTI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

CORRELATI

spot_img
PUBBLICITÀspot_imgspot_img