PUBBLICITÀspot_imgspot_img

What If…? – Finale: il futuro del Multiverso del MCU e le anticipazioni sulla Stagione 2

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Il drammatico finale della prima stagione di Marvel’s What If…? ha trasformato l’Osservatore nel “Protettore del Multiverso”. La prima serie animata del MCU ha esplorato il Multiverso creato in Loki, con un approccio antologico, ambientando ogni episodio in un universo alternativo.

Tuttavia, gli ultimi episodi hanno cambiato l’impostazione, mostrandoci il piano di conquista del Multiverso di un nuovo Ultron. Persino l’Osservatore non ha potuto far nulla contro di lui, decidendo infine di convocare una squadra di eroi ed eroine per combatterlo. Le sue istruzioni hanno così permesso ai Guardiani del Multiverso di trionfare sull’invincibile villain.

Ma, come ben sappiamo, ogni prodotto del MCU esiste in un universo condiviso e la storia non è fine a se stessa, ma ha ripercussioni su tutto il resto. Vediamo più nel dettaglio cosa ci ha portato il finale di stagione e quale potrebbe essere il punto di partenza per la seconda.

I GUARDIANI DEL MULTIVERSO

L’Osservatore ha osservato infinite linee temporali e scelto campioni che credeva potessero sconfiggere Ultron. Sono i Guardiani del Multiverso, protettori della realtà contro le forze di Ultron. I membri sono:

  • Doctor Strange Supremo, versione distorta di Stephen Strange che ha distrutto il suo universo nel cercare di salvare la donna che amava. Strange è il braccio destro dell’Osservatore e i suoi poteri, aumentati grazie all’energia magica consumata in passato, gli hanno permesso di resistere a Ultron.
  • Star-Lord T’Challa, l’eroe che è riuscito anche a redimere il Thanos della sua dimensione, viene raccolto dalla sua linea temporale mentre sta combattendo con Ego sulla Terra.
  • Captain Carter, leggenda vivente della Seconda Guerra Mondiale, in un mondo dove Peggy Carter ha preso il siero invece di Steve Rogers, convocata mentre era in missione per fermare Batroc.
  • Gamora, campionessa di Sakaar, probabilmente nata in una linea temporale nella quale non è mai stata adottata da Thanos. Ha fatto costruire a Eitri l’Infinity Crusher, un dispositivo per distruggere le Gemme dell’Infinito.
  • Killmonger, sovrano del Wakanda, traditore di Tony Stark, scelto per prendere le decisioni più immorali al momento giusto e fornire un modo per togliere di mezzo le Gemme dell’Infinito.
  • Black Widow, ultima umana sulla Terra di Ultron, armata con un virus che permette di sconfiggere il villain. Entra nella squadra non all’inizio, ma durante lo svolgersi degli eventi.

Si tratta di una squadra molto eclettica e un dialogo suggerisce che l’Osservatore li abbia selezionati in accordo con Doctor Strange Supremo, che rivela di aver letto alcuni file su eroi come Captain Carter.

LA SCONFITTA DI ULTRON

Forse Ultron non sarebbe mai stato sconfitto se fosse rimasto nel rifugio dell’Osservatore, fuori dal tempo e dallo spazio. Ma quando interviene per opporsi ai Guardiani del Multiverso, le sue azioni diventano prevedibili dall’Osservatore. Il piano dell’essere onnisciente era proprio far incontrare i Guardiani in un pianeta privo di vita, così il loro arrivo inaspettato avrebbe attirato l’attenzione di Ultron. Dopo aver rubato la Gemma della Mente, i Guardiani si ritirano sul pianeta natale di Ultron, costringendolo a seguirli.

In verità il piano dell’Osservatore consisteva sin dall’inizio nell’attirare Ultron in quella dimensione. Come visto in What If…? episodio 8, la Black Widow di quella dimensione era riuscita a trovare un’arma per sconfiggerlo – una freccia con un virus basato sugli engrammi mentali di Arnim Zola. Unitasi alla battaglia, la Vedova riesce così a scoccare la freccia nell’occhio di Ultron. Zola spegne l’intelligenza di Ultron e prende così controllo del suo corpo.

La parte finale del piano dell’Osservatore è la più intelligente. Oltre a sconfiggere Ultron, doveva fare in modo di togliere di mezzo le Gemme dell’Infinito. Riesce a farlo scegliendo Killmonger nella sua squadra, sapendo che avrebbe cercato di impossessarsi del loro potere. Arnim Zola e Killmonger finiscono così a combattere per le Gemme e l’Osservatore riesce a intrappolarli in una dimensione tasca controllata dal Doctor Strange Supremo.

IL FUTURO DEI GUARDIANI DEL MULTIVERSO

I Guardiani del Multiverso si separano e ognuno ritorna alla sua dimensione, ma l’Osservatore permette loro di mantenere il ricordo degli eventi appena trascorsi, così da poterli convocare nuovamente in caso di bisogno. Party Thor si ritrova insieme a Jane Foster, sopravvissuta all’invasione di Ultron; Star-Lord T’Challa combatte al fianco di Peter Quill contro Ego. Solo Killmonger non torna nel suo Wakanda a causa di quello che vi abbiamo raccontato sopra.

BLACK WIDOW RICEVE IL SUO PREMIO

La figura più tragica dei Guardiani del Multiverso è sicuramente Black Widow, l’ultima umana nella dimensione natale di Ultron. Black Widow si era rifiutata di tornare a casa, ma l’Osservatore rivela di avere altri piani per lei. Così, la porta nella linea temporale dell’episodio 3 di What If…?, un mondo nel quale la Terra ha perso la sua Vedova e Loki ha conquistato il pianeta. Interviene così in un momento cruciale della battaglia contro Loki, disarmandolo e dando agli Avengers – Nick Fury, Captain America, e Captain Marvel – la possibilità di fermarlo. In questo modo l’Osservatore riscrive un’intera linea temporale.

Una piccola curiosità: è presente un errore di continuity in quella scena visto che Loki possiede lo Scettro con la Gemma della Mente, un’arma che non ha mai avuto in quella linea temporale.

LA SCENA DOPO I TITOLI DI CODA

Ci sono diversi parallelismi tra Captain Carter e il classico Captain America, con Peggy desiderosa di “poter vivere felice per sempre” tornando alla sua linea temporale subito dopo la Seconda Guerra Mondiale per passare il resto della vita con Steve Rogers. L’Osservatore si rifiuta di farlo, affermando che avrà ancora bisogno di lei, e rimandandola al punto nel quale l’aveva prelevata all’inizio dell’episodio. In questo mondo sembra che la Lemurian Star stia trasportando l’Hydra Stomper, che si presume ottenuto dall’Hydra dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale – e con dentro qualcuno. L’implicazione è che, nella linea temporale di Captain Carter, Steve Rogers sia diventato il Soldato d’Inverno.

IL FUTURO DEL DOCTOR STRANGE

Doctor Strange Supremo torna nel suo universo, con il compito di controllare la dimensione nella quale sono rinchiusi Ultron e Killmonger. Accetta questo ruolo, consapevole che sta proteggendo il Multiverso da due potenziali minacce catastrofiche. La storia ha così redento il suo destino tragico, ponendolo come difensore del Multiverso. Viene ora da chiedersi se il Doctor Strange Supremo tornerà in Doctor Strange in the Multiverse of Madness, come si vocifera da tempo. Sarebbe interessante vedere Strange interagire con altre varianti di se stesso.

L’OSSERVATORE: PROTETTORE DEL MULTIVERSO

Jeffrey Wright, l’attore che da voce all’Osservatore, aveva sempre detto che il suo personaggio si sarebbe trasformato nel corso della prima stagione di What If…?.  “Nella prima stagione partirà come un osservatore, ma finirà sempre più coinvolto da quello che osserva.” Inoltre, l’episodio 9 di What If…? ha confermato che non si tratta solo di un cambiamento temporaneo, ma piuttosto di un nuovo status quo. L’Osservatore ora si considera un vero e proprio Protettore del Multiverso. Il Multiverso sarà cruciale nella Fase 4 del MCU e Loki sembra aver già indicato Kang il Conquistatore come prossima grande minaccia. Forse l’Osservatore potrebbe essere la vera nemesi di Kang e l’unico in grado di fermarlo.

WHAT IF…? STAGIONE 2

Le sceneggiature per la stagione 2 di What If…? sono già pronte. La showrunner A.C. Bradley ha suggerito di voler rivisitare diversi personaggi e la natura del MCU presenta tantissime storie da poter narrare, anche direttamente dalla Fase 4. “Forse vedremo anche qualche personaggio da Eternals, Shang-Chi e Black Widow. La cosa divertente di What If…? è la possibilità di esplorare l’intero multiverso, saltando da una realtà all’altra. Sono molto entusiasta e non vedo l’ora di mostrarvi tanti nuovi mondi e eroi.” I Guardiani del Multiverso torneranno sicuramente nella seconda stagione, ma la loro line-up potrebbe cambiare in qualche modo.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

TI POTREBBERO INTERESSARE

LEGGI ANCHE

Svelato l’attore che interpreterà ADAM WARLOCK in Guardiani della Galassia 3

Svelata un'importantissima aggiunta al cast di Guardiani della Galassia 3. Toccherà infatti a Will...

Deadpool 3, Rob Liefeld: “Conosco alcuni dettagli, ma ci tengo alla mia vita”

In occasione di un pane tenutosi al New York Comic Con, il fumettista Rob Liefeld,...

WandaVision: in arrivo uno spin-off su Agatha Harkness?

Non c'è ancora nulla di confermato, ma da quando ha affermato Variety (solitamente una...

ARGOMENTI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img
spot_img

CORRELATI

Eternals sarà il film di chiusura della Festa del Cinema di Roma e Alice nella...

Il nuovo film Marvel Studios Eternals, di Chloé Zhao, chiuderà presso l’Auditorium Parco della Musica il programma della Festa del Cinema di Roma e di...

Eternals: il trailer finale del prossimo film del MCU!

Ecco il trailer finale in Italiano di Eternals, la pellicola dei Marvel Studios diretta da Chloé Zhao che arriverà nei cinema italiani il 3...

What If…?: tutti gli easter egg dell’episodio 8 della serie Marvel

Torna il nostro appuntamento settimanale con gli easter egg della nuova serie Marvel What If...?. Finora, gli episodi sono stati scollegati l'un l'altro, pur terminando...

Y: L’Ultimo Uomo 1×04, la recensione no spoiler. Quando la crisi umana diventa lo specchio...

Una puntata che comincia a mettere dei punti fermi nella narrazione di Y: L'Ultimo Uomo, con un focus particolare sulle debolezze dell'animo umano Come...
spot_img