spot_imgspot_img

Battlefield 2042: trailer della modalità Hazard Zone!

Electronic Arts e DICE hanno presentato il trailer ufficiale della modalità multiplayer di Battlefield 2042, Hazard Zone.

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Electronic Arts e DICE hanno presentato oggi in anteprima il trailer ufficiale della terza distintiva modalità multiplayer che verrà lanciata con BattlefieldTM 2042 il 19 novembre – Hazard Zone.

Disponibile al momento del lancio insieme a All-Out Warfare e BattlefieldTM Portal, per il franchise, Hazard Zone è un nuovissima modalità di gioco a squadre ad alto che combina un gameplay all’avanguardia con il meglio del sandbox di Battlefield, che i giocatori hanno sperimentato per quasi due decenni. Ogni proiettile. Ogni schermaglia. Ogni decisione conta.

Nell’anno 2040, un blackout mondiale riduce il numero totale di satelliti in orbita del 70%. Cresce la tensione tra USA e Russia. Sulla scia di questo evento, i satelliti temporanei a bassa quota sono diventati il ​​nuovo metodo per ottenere informazioni su entrambi i lati attraverso la raccolta di Unità Dati resistenti alle radiazioni.

Giocabile su tutte e sette le mappe di Battlefield 2042 All-Out Warfare, Hazard Zone è una modalità di gioco a quattro giocatori basata sull’estrazione, in cui i giocatori costruiranno una squadra in base allo stile di gioco. Ogni specialista porta una nuova risorsa e caratteristica alla squadra. I giocatori che cercano di creare una squadra offensiva possono considerare Webster Mackay e Maria Falck, che portano mobilità e guarigione in movimento alla fazione.

Coloro che cercano un approccio più difensivo dovrebbero concentrarsi su Kimble “Irish” Graves o Pyotr “Boris” Guskovsky, il cui sistema di fortificazione e il sistema di guardia SG-36 aiuteranno la vostra squadra a bloccare un’area della mappa. Quando i restanti Specialisti per il lancio saranno rivelati, i giocatori vedranno più modi per adattare la loro squadra al loro stile di gioco nella Hazard Zone.

I giocatori vorranno creare delle squadre che siano le migliori nel raggiungere il loro obiettivo di recuperare le Unità Dati sparse per il campo di battaglia. Questo compito deve essere completato mentre si combatte contro le squadre avversarie, che hanno lo stesso obiettivo, così come le sfide ambientali ad esempio un inarrestabile Tornado che colpisce in momenti imprevisti, e forze di occupazione letali che prosciugano le risorse e allertano i nemici vicini.

Una partita di Hazard Zone consiste di cinque fasi principali:

  • Strategia e Equipaggiamento, dove i giocatori confermano il loro punto di inserimento, scelgono il loro specialista e selezionano il loro equipaggiamento e i loro potenziamenti tattici;
  • Inserimento, distribuzione dei punti di inserimento predeterminati;
  • Recupero, dove le squadre dispiegheranno il loro scanner Intel e affronteranno le squadre nemiche, le forze di occupazione e il mondo stesso;
  • Prima Estrazione, la prima di due opzioni per garantire la sopravvivenza;
  • Ultima Estrazione, in cui le squadre rimanenti devono combattere su chi fuggirà e chi morirà nel tentativo. Le scelte che i giocatori faranno avranno un grande impatto sul successo della squadra; scegliere il giusto mix di specialisti, armi, gadget e potenziamenti tattici è la chiave per la sopravvivenza.

I giocatori sperimenteranno partite veloci da 15-20 minuti a 32 giocatori con Xbox Series X|S, PlayStation 5 e PC o partite a 24 giocatori su mappe più piccole con Xbox One e PlayStation 4.

Le squadre che portano a compimento con successo l’estrazione con successo da Hazard Zone riceveranno una ricompensa base, oltre a premi aggiuntivi in ​​base alla quantità di Unità Dati con cui sono fuggiti. I giocatori in Hazard Zone vengono ricompensati in due modi: XP assegnati alla loro progressione di livello generale/avanzamento del Pass Battaglia, così come Dark Market Credits (DMC) – la valuta che i giocatori utilizzeranno per selezionare armi, equipaggiamento e potenziamenti tattici all’inizio di ogni partita Hazard Zone, dando loro un vantaggio in battaglia.

Questi miglioramenti vanno da aumenti di munizioni, tempi di ricarica più rapidi e spazio di archiviazione aggiuntivo fino alle resurrezioni per i compagni di squadra caduti. Più giocatori Intel si riuniscono, più XP guadagnano e più DMC ricevono.

Battlefield 2042 è disponibile ora per il pre-ordine e sarà lanciato nei negozi e online il 19 novembre al prezzo di 59,99 euro per PC, 69,99 euro per Xbox® One, PlayStation®4 e 79,99 euro per Xbox® Series X e S e PlayStation®5. 

Cosa ne pensate di questo titolo? Fatecelo sapere nei commenti e continuate a seguirci su NerdPool.it!

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

ARGOMENTI CORRELATI

LASCIA IL TUO COMMENTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img
spot_img

CORRELATI

spot_img
Stefano Ingrassia
Sono uno sviluppatore di siti web, con la passione della musica elettronica e i videogames. Mi piacciono praticamente tutti i tipi di giochi e console, ma tra tutte sono un fanatico PlayStation.

POTREBBERO INTERESSARTI: