spot_imgspot_img

Dune: Jason Momoa parla delle scene di combattimento

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

L’attore di Aquaman e Justice League, Jason Momoa, durante una recente intervista con Indiewire, ha parlato di alcune scene di combattimento mostrate in Dune di Denis Villeneuve.

Momoa, che interpreta maestro di spada della Casa di Atreides, Duncan Idaho, descrive il suo personaggio come una figura di mentore per Paul (Timothée Chalamet). L’attore ha detto che una delle cose che lo ha aiutato con la parte è stato pensare ai modelli che aveva da bambino:

Quegli uomini che entrano nella tua vita, e fanno questi viaggi, che siano alpinisti o skateboarder, fanno queste avventure, e tornano e raccontano loro, e tu li idolatri. Questo è ciò che davvero sentivo che Duncan fosse per il personaggio di Timothée. Questo è ciò che volevo incarnare quando interpretavo questo ruolo

Per quanto riguarda la preparazione delle sequenze d’azione di Dune, Momoa ha detto che non era totalmente diverso dalle sue esperienze nel DC Extended Universe:

Abbiamo dovuto combattere numerose persone, quindi è stato necessario un sacco di allenamento per l’ultima scena. Abbiamo fatto un sacco di cose, come il Kali [antico combattimento filippino]. Non l’ho mai veramente imparato. Mio figlio lo fa. Ci sono sicuramente questi momenti intimi in cui sto “parlando” a mio figlio. Questa è una mossa di Kali, dove ti metti la mano sul cuore e poi la metti sulla testa. Questo è per Timothée nel film, ma è per mio figlio nella vita reale

I fan di Dune aspettano con impazienza di vedere se Warner Bros. darà il via libera al sequel. Ricordiamo che il romanzo fantascientifico da cui è tratto il film, pubblicato nel 1965, ha vinto due importanti riconoscimenti per la narrativa: il premio Nebula e quello Hugo.

Dune

Dune è un’epica avventura ricca di emozioni. Arrakis è il pianeta più inospitale della galassia. Una landa di sabbia e rocce popolata da mostri striscianti e sferzata da tempeste devastanti. Ma sulla sua superficie cresce il melange/spezia, la sostanza che dà agli uomini la facoltà di aprire i propri orizzonti mentali, conoscere il futuro e acquisire le capacità per manovrare le immense astronavi. Sul saggio Duca Leto, della famiglia Atreides, ricade la scelta dell’Imperatore per la successione ai crudeli Harkonnen al governo dell’ambito pianeta. È la fine dei fragili equilibri di potere su cui si reggeva l’ordine dell’Impero, l’inizio di uno scontro cosmico tra forze straordinarie, popoli magici e misteriosi, intelligenze sconosciute e insondabili.

Continuate a seguirci su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo del cinema e della Tv.

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

SourceIndiewire

ARGOMENTI CORRELATI

LASCIA IL TUO COMMENTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img
spot_img

CORRELATI

spot_img

POTREBBERO INTERESSARTI: