spot_imgspot_img

Black Hammer: Per le Strade di Spiral City – Recensione

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Il mondo di Black Hammer si arricchisce di un nuovo tassello! Dopo il crossover con la Justice League, di cui vi abbiamo parlato in un video su IGTV, arriva un volume con tre capitoli che approfondiscono l’universo narrativo creato da Jeff Lemire. Black Hammer: Per le Strade di Spiral City ha un indice molto variegato, non presentando una miniserie come i precedenti, ma storie scollegate tra loro. Ai testi c’è sempre il solito Lemire, mentre ai disegni troviamo tanti nomi più o meno noti ai lettori della saga. Tra questi cito Nate Powell, Matt Kindt, Michael Allred o David Rubìn.

La prima storia è il Giant-Sized Annual, dove ritroviamo tutti i protagonisti della saga principale. Il racconto viaggia tra passato e presente e sembra ambientato in contemporanea con i primi numeri della serie. A fare da filo conduttore c’è il Colonello Weird, capace di viaggiare tra la fattoria e la Para-Zona, una realtà aliena inframondi visitabile solo da lui. All’improvviso, una creatura si intrufola al suo interno e lo strambo colonnello cerca di capire il suo percorso, ritrovandosi a essere spettatore di eventi passati che coinvolgono i suoi compagni di squadra. È un’avventura che forse non aggiunge troppo a quello che sapevamo sui personaggi, ma che ce li fa vedere sotto nuove sfumature.

La seconda, invece, si concentra su un personaggio minore, ma parecchio interessante, ovvero Cthu-Louise, che conoscerete senz’altro se avete letto il volume dedicato a Sherlock Frankenstein. Il padre della ragazzina un giorno ha incontrato il dio Chtulu ed è diventato il suo emissario, dando poi vita alla protagonista, nata con alcuni tratti somatici in comune con la divinità. Presa in giro dai compagni di scuola, Louise vorrebbe essere come tutti gli altri, e per farlo chiede aiuto a Chtulu stesso. Per ottenerlo dovrà però portare a termine un compito che forse cambierà per sempre la sua vita. Una storia che, dietro il lato più fantasy, parla di cosa significhi non sentirsi accettati e di quanto in là siamo disposti a spingerci per piacere agli altri. Stavolta i disegni sono di Emi Lenox e Dave Stewart.

Oltre a queste due storie più lunghe, il volume presenta anche un episodio breve tratto dall’albo per il Free Comic Book Day del 2019. La storia funge da prologo per quello che ci aspetta nei prossimi volumi della serie. Stavolta il ruolo di narratrice spetta a Madame Dragonfly, che ci accompagna a scoprire alcuni misteri della sua tenebrosa dimora. Chi saranno mai gli Incredible Unteens? Sappiamo ancora poco di questa squadra ma è sicuro che avrà un ruolo importante in qualche storia futura.

Infine, è presente una chicca molto interessante soprattutto per i fan più affezionati al mondo di Black Hammer. Lemire e Tate Brombal hanno infatti dato vita a una Enciclopedia del mondo di Black Hammer, dove troviamo una cronologia degli eventi della serie e un focus sui singoli personaggi. Ognuno ha la propria scheda con le caratteristiche fisiche, la prima apparizione e un breve testo con i suoi tratti salienti. Riusciamo così ad avere una visione generale di tutti i personaggi, aggiornata con tutte le serie finora uscite.

Che dire quindi di Black Hammer: Per le Strade di Spiral City? È un volume che si legge in poco tempo ma con alcune storie molto interessanti che arricchiscono l’arazzo che Lemire sta pian piano tessendo grazie alla sua immensa creatività. Al contempo, non è però il volume che consiglierei a chi si avvicina per la prima volta a questi personaggi. Bisogna, in un certo senso, “arrivarci” a questa lettura, solo dopo aver conosciuto i protagonisti di Black Hammer. Se siete in questa situazione, andatevi subito a recuperare la saga principale, interamente disponibile grazie a Bao Publishing! Se vi piacciono le storie di supereroi e lo stile narrativo di Lemire, vi innamorerete subito della serie.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo del Fumetto.

IL NOSTRO VOTO

Black Hammer: Per le Strade di Spiral City è un volume con tre storie molto interessanti che arricchiscono l'universo narrativo creato da Jeff Lemire, insieme a un'enciclopedia completa di tutti i personaggi apparsi finora. Non il miglior volume per chi vuole avvicinarsi al mondo di Black Hammer, ma un acquisto super consigliato per i fan che già hanno letto la saga principale.
Voto
7.5

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

ARGOMENTI CORRELATI

LASCIA IL TUO COMMENTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img
spot_img

CORRELATI

spot_img
Simone Giorgi
Sono Simone, 27 anni, e al momento mi divido tra Milano e Macerata. Laureato in Lingue e Letterature Straniere, ho frequentato il Master in Editoria della Fondazione Mondadori e lavoro come Junior Publisher per Pearson Italia. Ho sempre avuto una grande passione per la lettura, in particolar modo per i fumetti. Da Topolino ai manga, passando per i comics americani, il fumetto italiano e quello franco-belga, non rinuncio a esplorare ogni sottogenere di questo mondo così vasto e spesso troppo sottovalutato. Tuttavia, mi piace definirmi come un nerd a 360°, essendo appassionato anche di cinema e serie tv.

POTREBBERO INTERESSARTI: