spot_imgspot_img

Call of Duty Vanguard: emergono i primi glitch per il multigiocatore

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Call of Duty Vanguard, dopo il suo debutto, si sta imbattendo nei primi exploit verificati dai vari utenti. Di recente è stato infatti verificato un problema relativo alla mappa Sub Pens in cui si è essenzialmente invisibili.

Call of Duty Vanguard

Non è raro che i giocatori sfruttino diversi glitch per trarre vantaggio durante le varie partite, soprattutto in un Call of Duty. Abbiamo, infatti visto, anche in Warzone, molti exploit che favoriscono diverse uccisioni facilmente.
Tornando su Vanguard, è stato scoperto un nascondiglio infallibile nella mappa Sub Pens, in cui si è praticamente invisibili agli occhi dei nemici. La clip qui sotto mostra l’ignaro giocatore venir ucciso da chi sfrutta questo vantaggio. Il punto di osservazione è molto alto nella mappa ed offre una vista quasi completa di tutta la zona.

Il punto mostrato nella killcam è chiaramente un glitch, il giocatore, grazie ad un bug, è riuscito ad appostarsi una zona off-limit della mappa. A preoccupare di più è la vista “buggata” che si ha da quel punto, potendo infatti vedere anche attraverso diversi muri. Al momento non è ancora chiaro come il giocatore sia riuscito a raggiungere quel punto durante la partita in Call of Duty Vanguard. Resta solo da sperare che gli sviluppatori mettano una toppa sul glitch rilasciando una patch nel minor tempo possibile.

Vi ricordiamo che il giorno 8 dicembre uscirà Warzone Pacific, nuova mappa del Battle Royale dedicata a Call of Duty Vanguard.

Cosa ne pensate di questo glitch? Vi siete già imbattuti in qualche giocatore nascosto? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti e continuate a seguirci su NerdPool.it.

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

ARGOMENTI CORRELATI

LASCIA IL TUO COMMENTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img
spot_img

CORRELATI

spot_img
Stefano Orlandi
Appassionato di videogiochi dall'infanzia, principalmente FPS, Action e di guida. Ho iniziato la mia passione videoludica con Metal Gear Solid e Gran Turismo avvicinandomi poi agli FPS, in primis Call of Duty.

POTREBBERO INTERESSARTI: