spot_imgspot_img

Sapphire: approda nelle GPU dedicate al mining

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Sapphire, un colosso produttore di GPU per il gaming, ha deciso di produrre Hardware adatto al mining di criptovalute, o per lo meno da quanto rilevato da El Chapuzas Informatico.
Le schede che saranno utilizzate per questo scopo sembrerebbero due: la GPRO X080 e la GPRO X060, entrambe basate sull’architettura RDNA 2 di AMD, la medesima presente nella famiglia Radeon RX 6000.
Come si può ben immaginare, le schede avranno un look decisamente poco appariscente a confronto delle schede da gaming. Inoltre, più che FPS mettono in evidenza la velocità di hashing di ETH.

Teniamo a precisare che non sono schede grafiche da gaming con la sola scocca più sobria, ma sono totalmente stravolte ed ottimizzate per il mining. Infatti non sono presenti neanche porte di output video, tranne che sulla X060 (particolare molto strano ed anomalo dato il segmento). Questa mossa, dovrebbe dirottare i miner verso queste schede, producendo più hashing rispetto alle GPU standard, permettendo così un incremento di disponibilità dell’ultima generazione per i videogiocatori.
Detto questo però, sono presenti alcune precisazioni da fare: in primis AMD ha annunciato che l’impatto attuale dei miner sul totale delle schede vendute è trascurabile. Secondo, sembrerebbe che ai miner le GPU specializzate non piacciano molto, o così si evince dal basso numero di vendite di NVIDIA.

In ogni caso, le specifiche delle nuove schede Sapphire, sono le seguenti:

  • Sapphire GPRO X80
    • GPU Navi 22
    • 2.304 core (36 CU)
    • Clock massimo 2.132 MHz
    • VRAM: 10 GB, GDDR6, 160 bit, 16 Gbps
    • Interfaccia PCIe Gen 4 x16
    • Hashing ETH: 38,05 MH/s @ 165 W | massimo teorico 41,6 MH/s @ 93 W
    • Niente output video, funziona solo con Linux
    • Altezza: 2 slot
    • Dissipazione: attiva, 2 ventole
    • PREZZO: 750€
  • Sapphire GPRO X60
    • GPU Navi 23 XL
    • 1.792 core (28 CU)
    • Clock massimo 2.044 MHz
    • VRAM: 8 GB, GDDR6, 128 bit, 14 Gbps
    • Interfaccia PCIe Gen 4 x16
    • Hashing ETH: nominale 27,8 MH/s @ 100 W | massimo teorico 29,4 MH/s @ 60 W
    • Output video HDMI e DisplayPort, funziona sia con Linux sia con Windows 10
    • Altezza: 2 slot
    • Dissipazione: attiva, 2 ventole
    • PREZZO: 550€

Cosa ne pensate? Anche voi sperate faccia dirottare i miner su queste schede? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti e continuate a seguirci su Nerdpool.it per ulteriori articoli sul mondo tech e non.

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

ARGOMENTI CORRELATI

LASCIA IL TUO COMMENTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img
spot_img

CORRELATI

spot_img

POTREBBERO INTERESSARTI: