spot_imgspot_img

On or Off Volume 1 di A1 – Recensione

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Entrare nel mondo del lavoro non è mai stato così eccitante… Per Edizioni Star Comics arriva On or Off, il celebre webcomics a tema BL di A1 con un giovane adorabile protagonista alle prese con le regole di una importante azienda e il suo affascinante capo. Cosa potrà mai succedere di storto? Beh, tante cose! Scoprite con noi questo titolo della collana Queer nella nostra recensione.

Ho una cotta per il mio capo!

Ahn Yiyoung ha una missione da compiere: presentare la app creata da un team di sue compagne di università all’azienda SJ per un concorso. Ma la giornata non va come dovrebbe, non riuscendo a finire la sua presentazione davanti ai selezionatori. Per non vanificare gli sforzi delle sue collaboratrici decide di essere intraprendente e con l’aiuto della segretaria si infiltra nell’ufficio dell’affascinate presidente Kang Daehyung. Ma vedendo sulla sua agenda un appuntamento in un bar vi si reca per incontrarlo e parlargli.

Kang si dimostra un uomo ferreo e che mette alla prova Yiyoung. Gli chiede infatti di andare a letto con lui per prendere in considerazione la sua proposta. Il ragazzo accetta pur impaurito. Ma basterà la loro notte infuocata per poter far vincere il progetto al quale ha lavorato tanto? E perché da allora nei pensieri del giovane Yiyoung continua a ripresentarsi il volto di Kang?

On or off
Queer

On or Off è una commedia con al centro i due protagonisti diversi sotto tanti aspetti. Se non fosse stato per il concorso del SJ Group probabilmente non si sarebbero mai incontrati. Ma così succede e dovranno relazionarsi in maniera professionale pur avvertendo una certa attrazione sessuale, con Yiyoung che a volte fantastica un po’ troppo sull’uomo che può affossare la sua carriera…

Ma il direttore Kang considererà valida la app progettata dalle compagne del ragazzo e accogliendo tutti nella sua azienda. Questo però mette in difficoltà il ragazzo. Per la sua ingenuità e la pressione di non deludere le aspettative si ritroverà in situazioni problematiche e a scontrarsi con il direttore Kang più di quanto si aspetterebbe…

Personaggi ben caratterizzati

Uno si aspetterebbe una storia che si concentra sui due protagonisti, ma in realtà On or Off risulta molto più corale grazie ad un cast di contorno molto interessante. Sono ben presentate le amiche di Yiyoung, le programmatici della app ognuna con le proprie stranezze, dalla poca attenzione all’ansia di stare in pubblico. Vediamo così come il ragazzo sia assolutamente fondamentale per tenerle in riga e far si che facciano il loro lavoro senza che combino altri guai! E al quadretto dobbiamo aggiungere anche Mina, colei che ha creato il gruppo ma abbandonato per vicissitudini personali, anche se li segue da lontano e aiuta a modo suo.

Ma come non citare i personaggi dell’azienda, i diversi capo-settori che mettono Yiyoung in difficoltà, ma sopratutto le due segretarie di Kang. Attente ad analizzare la situazione, sono pronte ad agire per il bene del loro capo e hanno una simpatia per il nuovo arrivato che lo aiutano volentieri. Ma come dargli torto che il sorriso e la dolcezza di Yoyoung sanno conquistare anche il lettore!

Si intuisce che nei successivi volumi di On or Off vedremo sempre di più i personaggi interagire e come proseguirà tra Yiyoung e Kang. Vediamo infatti il ragazzo innocente e quasi spaventato dai pensieri sconci del suo capo. Si renderà conto però che l’uomo pur essendo serio e ligio al dovere è molto gentile e agisce per il bene della sua azienda e di chi ci lavora.

Dall’altra Kang dimostra di essere navigato anche nelle relazioni, però la sua ultima rottura con una donna lo rende insicuro. Si ritrova intrigato da questo ragazzo intraprendente e che inizialmente reputa un approfittatore. Ma il suo progetto è valido e non può ignorarlo. Come capo è temuto ma rispettato, e intravediamo un lato più sensibile che soffre anche la solitudine di essere in una posizione di potere.

On or Off: Un buon primo volume

Insomma i personaggi sono ben presentati e caratterizzati. Questo primo volume di On or Off infatti risulta un po’ lento proprio perché spiega bene le relazioni dei personaggi. La storia quindi impiega un po’ ad entrare nel vivo, lasciando sul finale presagire cosa accadrà nei successivi volumi. Le premesse ci sono, c’è anche il cambiare il POV, seguendo prima Yiyoung e poi Kang e capire cosa uno pensa dell’altro. Tutto questo ci piace, e pur avendo situazioni piccanti sono funzionali alla storia e per nulla preponderanti.

On or off 
star comics

Forse vista la presentazione e l’hype sui social mi aspettavo qualcosa in più in termini di storia, essendo l’inizio un po’ lento e il fatto che tra i protagonisti le interazioni sono poche anche se intense. On or Off ha però molto buoni presupposti per proseguire, per esplorare i personaggi e i loro sentimenti, facendo uscire quell’aspetto romantico e sessuale che ci aspettiamo tra i due. L’edizione poi è molto bello, ha una bella impaginazione che non parrebbe che in originale il webcomics era a scorrimento. La storia è tutta a colori e sono presenti delle censure, ma non reputo sia una cosa grave ma anzi scontata per questo tipo di opere.

In ogni caso rimane un primo volume interessante, piacevole e divertente, si legge abbastanza velocemente e rimane la curiosità di vedere come proseguirà la storia di Yiyoung e Kang. Indubbiamente sarà tra “alti e bassi” ma sarà molto bella da proseguire.

Queer
Star Comics

Ringraziamo la casa editrice Star Comics per averci fornito una copia del volume per poterlo recensire. Vi ricordiamo che a gennaio uscirà il secondo volume di On or Off con in omaggio un box per raccogliere i primi due volumi. Se volete scoprire altri titoli Queer vi rimandiamo alle nostre recensioni. Diteci poi i vostri pareri su questo manhwa nei commenti e continuate a seguire Nerd Pool per essere sempre aggiornati sui vostri anime e manga preferiti!

IL NOSTRO VOTO

Per Edizioni Star Comics è uscito il primo volume del manhwa On or Off di A1. L'universitario Yiyoung deve presentare la app creata dalle sue compagne ad una importante azienda e lì incontra il direttore Kang. Con determinazione e ingenuità cercherà di convincere il direttore che il loro progetto è valido anche se inizia a provare qualcosa per quell'uomo serio e dedito al lavoro. Due personaggi ben caratterizzati e presentati che si spera continuino ad interagire e ad avere un rapporto anche romantico. Le premesse sono buone, la tensione tra i due si palpa e ne vorremmo di più. Il volume parte però un po' lento perché viene dato spazio anche a personaggi secondari e a spiegare bene come si arriva alla situazione iniziale. Per questo prende solo nella seconda parte tanto da voler al più presto il successivo volume per vedere che cosa accadrà. Inoltre l'edizione è curata e bellissima, tutta a colori e ad un buon prezzo visto anche il numero delle pagine
Voto
8

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

ARGOMENTI CORRELATI

LASCIA IL TUO COMMENTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img
spot_img

CORRELATI

spot_img
Marianna Rainolter
Leggo, scrivo, rileggo; lettrice onnivora, blogger per caso su Bookmarks are Reader's Best Friends; fanatica di anime e manga (sportivi, e non solo), collezionatrice seriale di segnalibri, aspirante scrittrice nel (poco) tempo libero.

POTREBBERO INTERESSARTI: