spot_imgspot_img

La Divina Congrega 1 La diritta via – Recensione

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Un nuovo fumetto per celebrare Dante e la sua Commedia. Per Sergio Bonelli Editore è uscito il primo volume di La Divina Congrega, La Diritta Via, scritto da Marco Nucci e Giulio Antonio Gualtieri con i disegni e colori di Giorgio Spalletta, Matteo Spirito e Francesco Segala. Scoprite con noi quest’opera che mischia letteratura, arte, storia e magia e vi conquisterà fin dalle prime pagine.

La Divina Congrega: Galeotta fu la Commedia e chi la scrisse

Nel 1320 Dante Alighieri ha davvero compiuto un viaggio negli Inferi e ha scoperto qualcosa di sconcertante. Visto che la capienza sta per giungere al limite Lucifero vuole invadere il regno dei Vivi. Quasi due secoli dopo Dante esce dagli Inferi con in mente un piano per fermarlo. Grazie ad una serie di indizi che ruotano attorno alle sue opere, il Sommo Poeta riunisce intorno a sé un gruppo di condottieri, la Divina Congrega. Con la loro forza fisica e mente brillante dovranno chiudere i portali attraverso cui i demoni stanno per riversarsi nel mondo.

La Divina Congrega
Sergio Bonelli Editore

Questo primo volume della serie, La Diritta Via, ci permette di introdurre la storia che sarà sicuramente sviluppata nei successivi volumi. Intanto ci viene presentato Dante e la sua missione e come riunisce attorno a sé la Congrega formata da personaggi variegati e particolari, mischiando Storia e fantasia. Abbiamo Lorenzo de Medici, principe di Firenze e uomo di cultura e uno stravagante Leonardo da Vinci con le sue invenzioni. Abbiamo poi la modella che ha ispirato la Venere di Botticelli, Silvia, bella ma combattiva, la pericolosa maga Circe delle colline romane, e Otello, il Moro di Venezia, omaggio alla celebre opera di Shakespeare.

Sono infatti numerosi i riferimenti letterari dell’opera, Shakespeare ma anche Dante e la sua Commedia. Abbiamo delle tavole stupende che mostrano l’inferno riprendendo i suoi famosi versi. Parecchi sono anche i riferimenti culturali del ‘500 con questi personaggi che storicamente forse non si sono neanche incontrati ma qui formano un bel gruppo ognuno con le sue caratteristiche. Un gruppo che inizia bene a collaborare e che mostra aspetti variegati di ognuno, vuoi che sia Dante e il suo agire e non stare fermo sulle “sudate carte” (cit. Leopardi), o Lorenzo Il Magnifico che sa coniugare cultura e spada.

La divina congrega
La diritta via

L’ambientazione de La Divina Congrega è interessante e risulta avvincente. Proprio perché è introdotta la storia e i suoi personaggi si vuole proseguire con i successivi volumi. Per non parlare dell’introduzione proprio all’ultima pagina del settimo membro del gruppo che forse ci farà fare un salto anche al di là del mare… In ogni caso rimane una buona premessa per questa storia uscita nell’anno delle celebrazioni della morte di Dante. Lui, padre della cultura, e che riunisce altri personaggi della cultura di diverso genere. Si mostra così la sua eredità e si aggiunge quel pizzico di azione e mistero che può attirare anche un pubblico giovane.

Insomma un’opera ancora tutta da scoprire e non vediamo l’ora di vedere come proseguirà. Lasciate ogni speranza o voi che leggete, perché non potrete fare a meno di bramare nuove avventure della Congrega.

Dante Alighieri

Ringraziamo Sergio Bonelli Editore per averci fornito una copia digitale del volume per poterlo recensire. Nei prossimi giorni uscirà la nostra intervista con gli autori, quindi continuate a seguirci! E voi avete già letto La Diritta Via? E cosa ne pensate? Quale personaggio vorreste vedere più approfondito? Ditecelo nei commenti e continuate a seguire Nerd Pool per essere sempre aggiornati sui vostri fumetti e manga preferiti!

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo del Fumetto.

IL NOSTRO VOTO

In occasione delle celebrazioni dei 700 anni di Dante Alighieri, Sergio Bonelli Editore presenta il primo volume de La Divina Congrega - La Diritta Via. Il Sommo Poeta vuole fermare Lucifero e l'avanzata dei demoni dall'Inferno alla terra dei Vivi. Ecco riunire intorno a se una congrega di uomini e donne di cervello oltre che forza fisica per sconfiggerli. Storia e magia si uniscono insieme anche alla letteratura e alla cultura del '500 così che Lorenzo de Medici, Leonardo da Vinci, Silvia la Venere del Botticelli, il Moro di Venezia e la Maga Circe possano riunirsi per questa missione. Sono tutti personaggi ben caratterizzati e anche le tavole meravigliose, soprattutto in questo inferno particolare e che mischia i versi di Dante. Nonostante alcune libertà storiche c'è anche una attenzione all'Italia dell'epoca e alla cultura e letteratura che permea tutta l'opera. I protagonisti sono introdotti come anche la loro missione, e noi lettori pronti a vedere dove li condurrà e cosa accadrà nei prossimi volumi
Voto
8

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

ARGOMENTI CORRELATI

LASCIA IL TUO COMMENTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img
spot_img

CORRELATI

spot_img
Marianna Rainolter
Leggo, scrivo, rileggo; lettrice onnivora, blogger per caso su Bookmarks are Reader's Best Friends; fanatica di anime e manga (sportivi, e non solo), collezionatrice seriale di segnalibri, aspirante scrittrice nel (poco) tempo libero.

POTREBBERO INTERESSARTI: