spot_imgspot_img

The Marvels: Le Meraviglie – Recensione

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Annunciata a febbraio 2020, The Marvels di Kurt Busiek e Yildiray Cinar veniva presentata come “la serie più ambiziosa di sempre dell’Universo Marvel”. Dopo diversi rimandi a causa della pandemia, la pubblicazione è partita a giugno 2021 ed è appena uscito per Panini Comics un volume che ne raccoglie i primi cinque capitoli. Le aspettative erano altissime, ma gli autori sono riusciti a soddisfarle?

Partiamo da un presupposto: se volete qualcuno che vada a scavare nella storia Marvel, chiamate Kurt Busiek e sarete in una botte di ferro! Lo scrittore ha posto la sua firma su tante serie importanti, ma i fan ricordano soprattutto la sua lunga run su Avengers e la miniserie Marvels. Proprio quest’ultima aveva ripercorso alcuni punti cardine dell’Universo Marvel, ma con il punto di vista dell’uomo comune. Dopo la prima miniserie è tornato spesso a giocare con la continuity, con quel modo tutto suo di raccontare gli eventi più importanti o gli angoli più oscuri del passato.

Anche in The Marvels, Busiek non delude e si conferma ancora un grandissimo scrittore ed esperto dei personaggi. La storia si divide tra passato e presente e si sviluppa tramite numerosi balzi temporali, che a prima vista potrebbero confondere ma servono a comporre il quadro generale su cui si sviluppa l’intreccio.

Non è facile delineare una trama generale, senza scendere troppo nel dettaglio. Tutto si sviluppa intorno allo stato del Sin-Cong, un luogo che interessa tante personalità importanti della comunità supereroistica e della politica. La piccola nazione, sia nel passato che nel presente, sembra essere il fulcro di un mistero ancora da definire. Tra mostri giganti e la comparsa improvvisa di una grande cupola, tutti i fili sembrano puntare verso lo stato asiatico.

Potremmo considerare il primo volume quasi come un lungo incipit, che serve a porre tutte le pedine sulla scacchiera, tra tante vecchie conoscenze e volti nuovi. Capitan America, Spider-Man, il Doctor Strange e tanti altri si trovano ad avere a che fare con alcuni personaggi inediti e molto interessanti. Tra questi Kevin Schumer o il misterioso Threadneedle. Addirittura, torna anche un personaggio che non si vedeva da ottobre 1986. (Cioè…capite quante ne sa Busiek!)

La storia, comunque, oltre a stuzzicare i fan più esperti della continuity, si rivela parecchio intrigante e a fine volume si ha l’impressione di aver letto solo un assaggio del tutto. Il sesto capitolo è appena uscito in America, quindi si può ipotizzare che non ci sarà da attendere molto per il secondo volume. Personalmente, apprezzo molto anche la scelta di avere Yildiray Cinar ai disegni. L’artista, già visto ad esempio su Superior Iron Man o Uncanny X-Men, si dimostra abilissimo nel raffigurare al meglio tutti i numerosi personaggi coinvolti nella storia.

È la serie più ambiziosa di sempre della Marvel? Mmm non lo so, ma di sicuro è una delle più interessanti che abbia letto negli ultimi mesi e vi consiglio caldamente di recuperare questo volume! La storia è ambientata in continuity ma vi sono solo piccoli accenni agli eventi più recenti. Se siete lettori Marvel di vecchia data meglio, ma non è assolutamente una cosa vincolante. Di sicuro, ci rivedremo sicuramente qui su NerdPool quando uscirà il secondo volume! Sono proprio curioso di vedere cos’ha in mentre Busiek!

Autori:Yildiray Cinar, Kurt Busiek
Data di uscita:25 nov 2021
Pagine:120
Formato:17X26
Contiene:The Marvels (2021) #1/5
Rilegatura:Cartonato
Prezzo:16€

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

IL NOSTRO VOTO

Kurt Busiek firma una nuova serie che si snoda tra passato e presente, coinvolgendo personaggi vecchi e nuovi dell'Universo Marvel per dare vita a un cast inedito, ma davvero intrigante. La storia è ricca di misteri e stuzzicherà soprattutto i fan più esperti dell'Universo Marvel, risultando comunque accessibile anche ai nuovi lettori. Assolutamente consigliata!
Voto
8.5

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

ARGOMENTI CORRELATI

LASCIA IL TUO COMMENTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img
spot_img

CORRELATI

spot_img
Simone Giorgi
Sono Simone, 27 anni, e al momento mi divido tra Milano e Macerata. Laureato in Lingue e Letterature Straniere, ho frequentato il Master in Editoria della Fondazione Mondadori e lavoro come Junior Publisher per Pearson Italia. Ho sempre avuto una grande passione per la lettura, in particolar modo per i fumetti. Da Topolino ai manga, passando per i comics americani, il fumetto italiano e quello franco-belga, non rinuncio a esplorare ogni sottogenere di questo mondo così vasto e spesso troppo sottovalutato. Tuttavia, mi piace definirmi come un nerd a 360°, essendo appassionato anche di cinema e serie tv.

POTREBBERO INTERESSARTI: