spot_imgspot_img

Spectre: Sam Mendes voleva trasformare M in un cattivo

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

In una recente intervista con Josh Horowitz sul suo podcast, Happy Sad Confused, Ralph Fiennes ha rivelato alcuni dettagli sorprendenti su come Sam Mendes volesse trasformare M in un cattivo in Spectre (2015). Il ventiquattresimo film della saga di 007, vede per la quarta volta protagonista Daniel Craig nel ruolo di BondJames Bond.

Ralph Fiennes, mentre rifletteva sul suo tempo nel franchise dell’agente segreto, ha dichiarato:

Penso di poter dire ora che ho dovuto respingere un tentativo di Sam in Spectre di fare di M il VILLAIN. ho detto ‘Non voglio interpretare M e poi ti giri e lo fai diventare il cattivo. M non è mai il cattivo.’ Quindi ho dovuto avere delle discussioni piuttosto intense con Sam

Horowitz ha anche chiesto se M avrebbe lavorato per il Villain Blofeld in Spectre. Ecco cosa ha risposto Fiennes:

Era Blofeld o qualcosa del genere! ma quella era una linea rossa

Non sappiamo fino a che punto fosse in fase di sviluppo questa idea, ma di certo l’arco narrativo di M sarebbe stato compromesso dopo quello che abbiamo visto in Skyfall (2012). Come ricorderanno i fan, Blofeld, interpretato da Christoph Waltz, aveva una talpa all’interno dell’MI6 (C di Andrew Scott).

Spectre, criticato per diverse incongruenze e inesattezze, ha sorpreso i fan per il modo in cui l’iconico cattivo era “legato” al James Bond di Daniel Craig.

Continuate a seguirci su NerdPool.it per non perdervi le prossime novità legate al mondo del cinema e della Tv.

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

SourceApple

ARGOMENTI CORRELATI

LASCIA IL TUO COMMENTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img

CORRELATI

spot_img

POTREBBERO INTERESSARTI: