spot_imgspot_img

Doctor Who Flux: come é cambiato il Tardis?

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

La cabina della polizia piu famosa dell’universo é cambiata. Abbiamo infatti visto in “Eve of the Dalek“, la puntata speciale di capodanno di Doctor Who Flux che, il Tardis é cambiato a causa della forza del flusso.

Com’é cambiato il design del Tardis?

Lo speciale di Capodanno della storica serie britannica è uno dei tre speciali che concluderanno l’arco narrativo del tredicesimo Dottore (Jodie Whittaker) e introdurranno gli spettatori alla quattordicesima incarnazione dell’immortale Signore del Tempo. Whittaker lascerà il ruolo iconico dopo oltre quattro anni e l’identità del nuovo Dottore è ancora sconosciuta.

Se non avete visto lo speciale di Capodanno, vi consigliamo di non proseguire!
Doctor Who eve of the daleks tardis

Il nuovo speciale di Doctor WhoEve of the Daleks, continua la trama della tredicesima stagione, che vede il Dottore (Jodie Whittaker) lottare per contenere una misteriosa malattia basata sul tempo che ha infettato il TARDIS. L’amata cabina di polizia viene portata sull’orlo della morte dalla forza antimateria. Per salvare il TARDIS, il Dottore avvia un ripristino completo del sistema, che ripara il TARDIS ma costringe gli eroi all’esterno ad aspettare indifesi, intrappolati in un loop temporale infinito con alcuni Dalek molto arrabbiati. Fortunatamente, alla fine tutto viene risolto e il Dottore e l’equipaggio tornano con successo al TARDIS restaurato.

All’inizio dell’episodio di Doctor Who, vediamo che il danno causato dalla forza del Flusso ha cambiato il TARDIS in qualcosa di straordinario, e non in senso positivo. I pilastri di cristallo intorno alla console normalmente brillano di una calda luce arancione. Tuttavia, sono diventati emaciati e pallidi, con perdite nere e funghi in crescita. I pannelli a parete esagonali della nave si illuminano regolarmente di blu e rosa. Il TARDIS sembra decisamente allo stremo. Quando inizia il ripristino, l’esterno della cabina si accende con molte crepe infuocate, che contengono a malapena l’enorme ondata di energia necessaria per riavviare il sistema.

Ci sono stati altri cambiamenti?

Per ora no, questo è davvero tutto. Per quanto il TARDIS appaia in Eve of the Daleks, tutti i cambiamenti sono a livello della superficie. Inoltre, una volta completato il ripristino, il TARDIS torna ad avere lo stesso aspetto che aveva prima di essere danneggiato. Nessuno dei cambiamenti in Eve of the Daleks è permanente e, quando viene danneggiato, nulla del TARDIS sembra essere stato alterato strutturalmente. Alla fine, ciò che è diverso nel nuovo TARDIS di Doctor Who non è molto: è più o meno lo stesso TARDIS di prima, con solo alcune differenze estetiche.

Il Dottore e il TARDIS stanno insieme dal primo giorno, quando Doctor Who ha debuttato per la prima volta nel novembre del 1963. Anche se l’interno cambia di tanto in tanto, l’iconica cabina della polizia è sempre lì. A questo punto, il TARDIS è più un pilastro culturale del Signore del Tempo. Ci sono stati tredici Dottori, ma solo un TARDIS, indipendentemente da qualsiasi cambiamento a che la struttura ha visto nel corso dei decenni.

Cosa ne pensate?
Fatecelo sapere nei commenti e non dimenticatevi di iscrivervi alla nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sul mondo del Cinema e delle Serie TV.

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

ARGOMENTI CORRELATI

LASCIA IL TUO COMMENTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img

CORRELATI

spot_img
Laura Pola
26 anni Nerd. Appassionata di Fantasy e serie tv. Il mio più grande sogno è quello di entrare nell'armadio e finire a Narnia, mentre un gufo viene a portarmi la mia lettera di benvenuto ad Hogwarts dove mi allenerò per salvare la terra di mezzo.

POTREBBERO INTERESSARTI: