spot_imgspot_img

Ken Levine, creatore di Bioshock, sotto accusa da Bloomberg

Il noto creatore di Bioshock è nei guai

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Ken Levine con i suoi titoli ha scritto un’importante parte della storia dei videogiochi.
Con la sua Irrational Games ha creato la serie di Bioshock, che ha rivoluzionato il modo di raccontare i videogiochi.
Dal 2014 Levine sta lavorando a un nuovo ambizioso progetto. Un titolo basato sulla narrazione, open world e ambientato in un mondo fantascientifico.
Le cose però non stanno andando per il verso giusto, con 8 anni senza notizie concrete, e la colpa sarebbe del terribile ambiente di lavoro.
Jason Schreier, noto giornalista per Bloomberg ha svelato dei terribili retroscena su Ken Levine e sui suoi comportamenti con i dipendenti di Ghost Story Games, la sua nuova casa di sviluppo.
Secondo il giornalista, le sue ambizioni non sono realistiche, in quanto sta cercando di creare un gioco d’impatto come il primo Bioshock, ma con un team decisamente più piccolo.

Molti ex-membri del team definiscono il comportamento di Ken Levine come “difficile” e con la tendenza a fermare lo sviluppo, anche per mesi, per futili motivi. Un altro ex-membro di Ghost Story, ha inoltre dichiarato che molti dipendenti venivano insultati e derisi pubblicamente dallo stesso Levine.
A completare il quadro della situazione, c’è la politica dell’azienda di non divulgazione degli asset di gioco.
Se un dipendente decide di lasciare lo studio prima della pubblicazione del gioco, non può mostrare ad eventuali colloqui i suoi ultimi lavori, poiché sono ancora di proprietà dello studio stesso.
Queste situazioni in cui, i capi delle aziende videoludiche, maltrattano i dipendenti, stanno venendo a galla sempre più spesso ed è veramente ora che finiscano.
Restate su Nerdpool per altri aggiornamenti sul mondo dei videogiochi!

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

SourceComicbook

ARGOMENTI CORRELATI

LASCIA IL TUO COMMENTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img

CORRELATI

spot_img

POTREBBERO INTERESSARTI: